Connettiti con noi

Interviste

Intervista a Helena Antonio

betty

Pubblicato

il

Helena Antonio: italiana anzi italianissima, con un percorso di studi in recitazione alle spalle davvero importante e con un segno particolare sulla carta d’identita “residente a Londra”.

E come la nuova generazione di talenti che trovano solo oltre confine il giusto riconoscimento alle loro professionalità Helena Antonio, proprio a Londra ha raggiunto traguardi professionali importanti.

Noi di Lifestyleblog l’abbiamo intervistata.

Helena Antonio, attrice è chi …

Attrice é chi non aspetta di essere su un set per raccontarsi in un personaggio. Preparare costantemente personaggi, studiare dialoghi/monologhi é un’esigenza che va oltre la giornata lavorativa. Essere attori vuol dire continuare a credere in quel che si fa, al di là dei tanti rifiuti e dei “no”.

Quale è stato il tuo percorso di formazione?

Ho studiato principalmente a Madrid, alla ‘Central de Cine’, con Macarena Pombo, che é stata una grande maestra per me, e con John Strasberg (Actors Studio); ho continuato la mia  formazione in vari workshops, approfondendo diversi  metodi per trovare il mio; la piú grande scuola resta comunque sempre il set

Vivi all’estero,precisamente a Londra: una scelta o una esigenza?

Una scelta nata da un’esigenza: ho deciso io di venire a Londra nel 2015 per migliorare l’inglese e uscire dalla mia ‘comfort zone’. L’obbiettivo è sempre stato migliorare come attrice. Il primo anno é stato impegnativo e non nascondo le difficoltà. Ma era una scelta forte, l’ho portata avanti e i risultati sono arrivati. Il percorso personale é sempre strettamente intrecciato con quello lavorativo.

Sarai protagonista al cinema nel film SUNBURN, raccontaci il tuo ruolo? 

Nel film – ambientato in un piccolo paese del sud della Spagna- sono Lucia, una giovane donna locale, ossessionata (uno dei film di riferimento é ‘Misery’) da Mike, un turista americano; Lucia è un personaggio con moltissime sfumature emotive, imprevedibile e molto misterioso, ma anche capace di prendersi cura degli altri in modo incondizionato.

Il desiderio di tornare a recitare in Italia è ancora vivo in te?                                            

Il desiderio di tornare a lavorare in Italia é sempre vivo, recitare nella mia lingua madre é una cosa che a volte mi manca. In Italia si stanno facendo serie e film di ottimo livello, così come ci sono anche registi emergenti con idee innovative e vincenti.

E io ho molta voglia di raccontare delle belle storie attraverso i personaggi che interpreto.

Un’anticipazione sui tuoi progetti futuri?

Per ora vi posso anticipare che ci sono dei progetti cinematografici per i quali mi sto preparando; sarà un piacere aggiornarvi presto.

Commenti

commenti

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

Classifica Musicale

Più Lette

X