Connettiti con noi

Estetica e Cosmesi

Bava di lumaca: trend consolidato per il 2018?

Pubblicato

il

La secrezione che viene prodotta abitualmente dalle lumache, nota con il nome di bava, è un prodotto sempre più utilizzato in cosmesi per le sue peculiarità. È l’ingrediente base per creme e sieri che riescono a ringiovanire la pelle con effetti a dir poco sorprendenti. Lo scorso anno la richiesta sul mercato di bava di lumaca ha avuto un’escalation incredibile e per il 2018 è previsto un ulteriore incremento di vendite di tutti quei prodotti cosmetici che sfruttano le proprietà della bava prodotta dalle lumache.

Le proprietà benefiche della bava di lumaca e i suoi effetti tonificanti per la pelle sono noti fin dall’antichità. Già Ippocrate adoperava questo prodotto naturale per curare le infiammazioni superficiali. Si tratta di un prezioso alleato per migliorare significativamente l’aspetto della pelle ma consente anche di curare disturbi non proprio trascurabili come ad esempio l’insorgenza dell’acne, le rughe, le smagliature e le cicatrici. L’utilizzo della sostanza gelatinosa prodotta dalle lumache è sempre più diffusa a livello internazionale e c’è chi sta investendo tempo e denaro negli allevamenti di questi molluschi riscuotendo un enorme successo al livello di affari.

La bava viene prodotta dalle ghiandole che la lumaca ha lungo il piede per permettere al mollusco di muoversi liberamente. In pratica facilita la sua mobilità rendendo il terreno scivoloso e lo protegge da tutte quelle lesioni che potrebbe farsi su un suolo ruvido o comunque accidentato. Inoltre la stessa secrezione consente all’animale di non congelarsi durante la stagione più fredda né di disidratarsi rapidamente sotto i raggi del sole in estate. È a tutti gli effetti uno scudo protettivo che protegge la lumaca in maniera ottimale dalle aggressioni degli agenti atmosferici e dalle insidie del terreno.

 

La medesima funzione protettiva ha efficacia anche sull’epidermide delle persone: ecco perché è un prodotto tanto ambito. È naturale, semplice da reperire e migliora significativamente l’aspetto della pelle.

I brand che producono prodotti cosmetici hanno inserito la bava di lumaca all’interno di lozioni, creme, gel e altri prodotti in modo tale da facilitarne il commercio sul mercato. In Giappone addirittura sono già nati i primi centri estetici che mettono direttamente sul viso delle clienti le lumache vive. Il trattamento sta avendo un grande successo e non è detto che presto venga preso a modello anche in Italia visto i riscontri positivi di chi si è sottoposto al trattamento.
La bava di lumaca, come accennato prima, è ricca di principi attivi e vitamine preziose per la pelle. Contiene allantoina, una sostanza che stimola la produzione cellulare e aiuta quindi a rimarginare rapidamente le ferite. Inoltre riesce a contrastare i radicali liberi e rallenta l’invecchiamento dell’epidermide. I componenti presenti in quantità maggiori sono i mucopolisaccaridi ovvero le sostanze responsabili della consistenza della bava. Oltre a proteggere le lumache dagli agenti atmosferici, idratano e nutrono la pelle in maniera profonda. Proteggono sia dal sole che dal freddo eccessivo e mantengono alla larga le particelle di smog che altrimenti otturerebbero i pori impedendo una corretta respirazione dell’epidermide.

Fra le alte preziose sostanze contenute nella gelatinosa secrezione delle lumache vale la pena menzionare l’acido glicolico, l’elastene, il collagene e i peptidi. L’acido glicolico è noto da tempo per proteggere la pelle dall’invecchiamento e non solo: infatti agisce alla strega di un esfoliante e toglie tutte quelle cellule morte che oramai non hanno più alcuna utilità pratica. Aumenta sia la luminosità che l’elasticità della pelle e svolge un ruolo fondamentale nella prevenzione delle rughe. Il collagene e l’elastina rendono morbida ed elastica la pelle mentre i peptidi hanno un ruolo principalmente purificante.

Per tutte queste caratteristiche elencate, la bava di lumaca naturale trova un largo impiego nel settore della cosmesi e il suo utilizzo è specifico per i prodotti destinati alla bellezza e alla cura del viso. Sia nei prodotti di ultima generazione destinati alle donne che in quelli destinati agli uomini, l’utilizzo della bava li rende ancora più efficaci. Ha inoltre un effetto cicatrizzante rapido, riduce e previene la formazione di nuove rughe.

La bava di lumaca infatti risulta essere il prodotto ideale per prevenire le smagliature a causa di perdite o aumento di peso importanti o gravidanze ma anche per curare l’acne grazie alla sua comprovata efficacia nella regolazione della produzione di sebo.
Sebbene le proprietà della bava di lumaca fossero note da secoli, solo in questi ultimi anni si è pensato di sfruttare le sue caratteristiche in cosmesi. Nel 2017 il suo uso si è diffuso a macchia d’olio non solo in Italia ma anche nel resto del mondo. Il mercato di questo prodotto naturale è in continua e rapida crescita e si prevede che nel 2018 saranno sempre di più le persone che sceglieranno di acquistare prodotti cosmetici contenenti il prezioso fluido naturale al 100%.

 

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

Più Lette