Connettiti con noi

Motori

Come riconoscere un vetro originale? Facciamo chiarezza

Redazione

Pubblicato

il

Qual è la differenza tra il vetro di primo impianto installato su un’auto e quello montato dai tecnici Carglass® in seguito ad una sostituzione?

Alcuni “miti” sul significato di vetro originale identificano il marchio del costruttore come unica garanzia di originalità e qualità del cristallo. Niente di più sbagliato! Va precisato, infatti, che molti componenti di una vettura (tra cui i vetri) non vengono prodotti direttamente dalle case automobilistiche ma da aziende terze. Questi produttori forniscono tanto le case automobilistiche per il cosiddetto “mercato di primo impianto” (cioè la prima installazione) che le aziende dell’aftermarket, tra cui Carglass®.

Il regolamento (CE) n.1400/2002 della Commissione Europea, noto come “Direttiva Monti”, definisce chiaramente i pezzi di ricambio originali: “si intendono i pezzi di ricambio la cui qualità è la stessa di quella dei componenti usati per l’assemblaggio dell’autoveicolo e che sono fabbricati secondo le specifiche tecniche e gli standard di produzione forniti dal costruttore per la produzione di componenti o pezzi di ricambio dell’autoveicolo in questione, ivi compresi i pezzi di ricambio prodotti sulla medesima linea di produzione di detti componenti”.

La risposta alla domanda “come un automobilista può riconoscere un vetro originale e certificato”, dunque, è essenzialmente questa: basta controllare le sigle sui vetri della propria automobile. Ogni vetro di una casa automobilistica europea deve avere l’omologazione ai sensi del regolamento ECE/R43. Inoltre, è bene controllare che sul vetro venga indicato il nome del produttore, il numero identificativo del Paese di omologazione, l’identificativo dell’omologazione e il periodo di produzione.

Carglass® utilizza vetri Original Equipement Equivalent (OE Equivalent), ovvero vetri prodotti dagli stessi produttori vetri accreditati per la fornitura dei vetri originali (Original Equipement). Talvolta, soprattutto quando è il cliente stesso a richiederlo, Carglass utilizza vetri Original Equipement Spares (OES), l’unica differenza fra questi vetri e gli OE Equivalent è che riportano la marca della casa automobilistica.

I vetri acquistati dal leader della riparazione e sostituzione dei cristalli delle auto, vengono ulteriormente controllati, stoccati e successivamente spediti presso i centri di assistenza, tramite Origlass®, il centro di distribuzione del Gruppo Belron.

Oltre ai controlli previsti dalle normative Europee, infatti, viene esaminata l’idoneità al montaggio mediante un controllo a campione. La migliore certificazione di qualità del servizio Carglass® rimane, comunque, la garanzia a vita su tutti gli interventi di sostituzione e riparazione in tutti i centri in Italia e nel mondo.

Commenti

commenti

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X