Connettiti con noi

Viaggi e Turismo

Vacanze in Serbia d’inverno: ecco cosa vedere

Redazione

Pubblicato

il

Arte, divertimento e spiritualità in Serbia, il paese dei due Natali e due Capodanni

Ai confini di Oriente e Occidente, la Serbia è una terra dove le tradizioni convivono oggi con una nuova vocazione contemporanea, che esplode nella vivacità culturale, nell’offerta di tempo libero e divertimento delle due città: la capitale Belgrado e la Capitale Europea della Cultura 2021 Novi Sad.

Le vacanze invernali in Serbia sono occasione per vivere Natale e Capodanno due volte, seguendo la tradizione ortodossa e quella cristiana, che qui convivono da secoli.  Dopo la notte di San Silvestro e le celebrazioni per il 2018, allungando le vacanze e seguendo il calendario giuliano, le festività Ortodosse cadono il 7 gennaio – Natale – e la notte tra il 13 e il 14 gennaio – Capodanno – è possibile vivere i riti e le celebrazioni nei grandi templi, come San Sava a Belgrado dedicata al fondatore della chiesa serba, e nella vicina Vojvodina, sui monti della Fruška Gora dove sorgono numerosi monasteri, culle del barocco serbo, come Krušedol, Vrdnik, Novo Hopovo.

Voli da Roma, Milano e Venezia collegano regolarmente l’Italia con Belgrado sia con Air Serbia sia con Alitalia in poco più di un’ora e mezza: una soluzione ideale per un weekend, un ponte o una vacanza più lunga.

La gente di Belgrado si prepara a festeggiare il 31 dicembre con tutto il folklore e la voglia di divertimento che abitano in città: epicentro della festa è  Piazza della Repubblica (Trg Republike), che ogni weekend diventa Piazza del Cuore con il mercatino di Natale, dove artigiani, designer e giocattolai-artigiani da tutta la Serbia e i Balcani espongono creazioni e invenzioni.

Nella capitale ha da poco inaugurato, dopo un restauro decennale, il MoCAB, il museo d’arte contemporanea, unico museo dell’arte del presente in Serbia. Nell’edificio, realizzato dagli architetti Ivan Antić e Ivanka Raspopović, fondamentale esempio dell’architettura modernista della Jugoslavia socialista,  è in programma la mostra Sequences, che comprende più di 300 opere dall’inizio del XX secolo al presente dell’arte serba. All’esterno, il museo si circonda di un grande  Parco della Scultura, che ruota intorno all’edificio museale con le opere dei più significativi scultori jugoslavi del XX secolo.

Per vivere altri luoghi della nuova  Belgrado è possibile prenotarsi in gruppo, coppia  o singolarmente agli Still in Belgrade tour, realizzati dal magazine che disegna la mappa degli eventi in città. Si può andare a scoprire la città più creativa ed estrosa con il design e coffee shop tour alla scoperta degli indirizzi di laboratori e negozi di designer di moda, gioielli, interni, vintage e vestiti di seconda mano, arredi e regali per i ritardatari del Natale, oltre a caffè e pasticceri artigianali, tra i quartieri creativi di Dorcol e Stari Grad. Altri percorsi degli Still in Belgrade Tour conducono a provare birre e cibo artigianale a KM0 o a conoscere, con un giro hipster e creativo, gli antichi docks e spazi industriali riconvertiti in teatri, gallerie d’arte e luoghi della musica, tra i dipinti e i graffiti di Savamala. Qui Luc Besson ha appena girato alcune scene del suo ultimo film “A night with Anna” con Hellen Mirren, Luke Evans e l’esordiente protagonista Sasha Luss, film che uscirà nei cinema del mondo nel 2018.

Per Capodanno la città sprigiona tutta la sua vivacità: la sera del 31 dicembre, i fuochi d’artificio e il folklore della capitale partono con la tradizionale festa in piazza davanti al Parlamento che oltre la mezzanotte si irradia tra Beton Hala, Dorcol e Savamala tra i suoi locali come il Drusgstore e il Kc Grad, e nei club sugli splavovi, le chiatte lungo Sava e Danubio, con djset e concerti di artisti locali e protagonisti della musica contemporanea dance dal mondo.

Se si segue il Danubio verso Nord, la Vojvodina è terra di spiritualità e grande cultura enogastronomica. Novi Sad, capoluogo della regione, European Youth Capital 2019 e Capitale Europea della Cultura 2021, soprannominata “la Gibilterra sul Danubio”, vibra nella sua Trg Slobode, la piazza con le architetture liberty e mittle-europee, i caffè la mattina e i drink la sera, quando diventa l’epicentro della città, cuore dei due capodanni. Per chi invece preferisce un festeggiamento più bucolico, a pochi kilometri da Novi Sad, può trovare la Salas 137, classica fattoria dove vivere l’esperienza senza tempo della campagna serba, pronta ad accendersi per un capodanno di sapori tra rakija, grigliate, canti e danze fino a notte inoltrata.

 

Tra Belgrado e Novi Sad e per orientarsi e mappare gli itinerari alla scoperta della Serbia è uscita la nuova guida Lonely PlanetBelgrado e la  Serbia”,  che racconta le tante intense emozioni che regala la Serbia e fornisce validi consigli per pianificare al meglio il proprio viaggio su misura.

Ultime News

Doc nelle tue mani Doc nelle tue mani
Radio e Tv17 ore fa

Doc nelle tue mani: l’episodio del 9 aprile

Terzo, attesissimo appuntamento in prima visione tv, giovedì 9 aprile alle 21.25 su Rai1, con “Doc – Nelle tue mani”....

Zoom Zoom
Tecnologia17 ore fa

Zoom: privacy a rischio?

Sono ormai tantissimi gli italiani che hanno scoperto l’utilità delle app per videochiamate, a causa di un’emergenza Coronavirus che col...

Peugeot 2008 Peugeot 2008
Motori19 ore fa

Il Nuovo SUV 2008 di Peugeot (VIDEO)

La Peugeot completa la gamma dei Sport Utility con il debutto di Nuovo 2008, SUV compatto ideale anche per la...

Annalisa Houseparty Annalisa Houseparty
Musica22 ore fa

Annalisa: il nuovo singolo Houseparty (dal 15 aprile)

Nuovo singolo di Annalisa in uscita il 15 aprile ( e in radio dal 17 aprile) che si intitola “Houseparty” Una festa in...

Nek Nek
Musica22 ore fa

Perdonare, il nuovo singolo di Nek

Arriva a sorpresa, con un annuncio dell’artista ieri sera nel corso di una diretta Instagram, “PERDONARE”, il nuovo singolo di Nek. La canzone sarà in radio e...

Un figlio di Nome Erasmus Un figlio di Nome Erasmus
Cinema e Spettacolo23 ore fa

Su Sky i film che sarebbero dovuti uscire in sala

In questa fase d’emergenza nazionale dovuta al diffondersi del Covid-19 nel nostro Paese, siamo tutti chiamati a rimanere a casa....

Radio e Tv24 ore fa

Paola Di Benedetto vince il Grande Fratello Vip 2020

Paola Di Benedetto è la vincitrice del Grande Fratello Vip 2020. Il verdetto è stato emesso nella puntata finale andata...

Tiromancino a Monopoli Tiromancino a Monopoli
Musica1 giorno fa

Tiromancino: novità in arrivo nel 2020

Novità in arrivo per i Tiromancino in questo 2020. Ad annunciarlo è Federico Zampaglione, il frontman della band, attraverso i...

Chi l'Ha visto? Chi l'Ha visto?
Radio e Tv2 giorni fa

Chi l’ha visto? La puntata dell’8 aprile

Non si fermano i femminicidi in un periodo in cui si è costretti a casa, spesso con uomini che diventano...

Hi-Tech2 giorni fa

Cellulari vintage: 8 dispositivi indimenticabili

8 cellulari indimenticabili: ecco una raccolta di alcuni dispositivi ormai “vintage” Altro che fotocamera quadrupla, foto da 100 megapixel, giga...

Advertisement

Più Lette