Connettiti con noi

Eventi

Folla di vip per “Il sorriso di un bambino” condotto da Massimo Giletti e Anna Falchi

Redazione

Pubblicato

il

Sorriso che funziona, non cambia. Con questo spirito si è conclusa, il 23 giugno scorso,​la XII edizione del Gala Dinner, ‘Per il sorriso di un bambino’, organizzato come ogni anno da SGR Solidale. Anche quest’anno è stata una bella ed emozionante maratona, che ha portato sportivi, attori, comici, musicisti, chef e pasticceri ad alternarsi sul palco allestito negli splendidi giardini del Centro Congressi SGR di Rimini.

Una serata, in cui musica, arte e spettacolo sono andate oltre il puro intrattenimento, per dar vita alla più alta forma di amore verso l’altro, la solidarietà. Anche quest’anno il Gala Charity ha registrato l’ormai consueto ‘sold out’, con quasi 480 ospiti paganti che, con la propria partecipazione, hanno sposato la causa di A.R.O.P. La Onlus con sede all’interno dell’Ospedale “Infermi” di Rimini, aiuta i bambini affetti da malattie oncoematologiche e da altre patologie croniche dell’età pediatrica, con l’obiettivo prioritario di migliorare la qualità della vita dei piccoli pazienti. Tante le aziende e i personaggi che, anche in questa edizione, hanno sposato questa importante causa: veder sorridere nuovamente i bambini e le loro famiglie, impegnati in percorsi dolorosi e difficili.

A condurre la serata uno dei volti più amati del piccolo schermo, il giornalista di Rai Massimo Giletti. Insieme a lui la bellissima Anna Falchi, cui è spettato il compito di presentare i ‘padroni di casa’, Micaela Dionigi, Donatella Turci e il Maestro Pasticcere Roberto Rinaldini, tra gli artefici anche della buona riuscita gastronomica della serata, insieme all’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e allo staff del Quartopiano Suite Restaurant di Rimini: il maitre Fabrizio Timpanaro, il direttore Andrea Tani e lo chef Silver Succi, che ha deliziato gli intervenuti con le proprie creazioni culinarie.

Presente sul palco anche Roberto Romagnoli di A.R.O.P. che, dopo i saluti di rito, ha confermato ai presenti il raggiungimento dell’obiettivo prefissato negli scorsi anni: l’acquisto della Casa Ospitalità A.R.O.P. che, anche grazie ai fondi raccolti durante la serata, potrà essere ristrutturata e consentire ai giovani pazienti di vivere in un’atmosfera accogliente e famigliare.

Tra una portata e l’altra non sono mancati momenti emozionanti: dall’intervista condotta da Massimo Giletti a Carlo Alberto, uno dei ragazzi che ha sconfitto la malattia, salito sul palco insieme alla Dott.sa Roberta Pericoli, che lo ha seguito durante tutto il suo percorso medico; oppure, quello, più leggero, in cui Federico Mecozzi, primo violino di Ludovico Einaudi, che ha stregato il pubblico con la sua musica, insieme ai colleghi musicisti Stefano Zambardino e Massimo Marches.

Degni di lode e fortemente apprezzati anche i contributi di importanti aziende e campioni dello sport e della cultura. Tra di essi i ‘Bracciali del Sorriso’ di Crivelli Gioielli; Francesco Totti, storico capitano della Roma; Ciro Immobile, calciatore della Lazio e della Nazionale Italiana; Enea Bastianini, motociclista del Motomondiale; l’attore e regista premio Oscar Roberto Benigni con la moglie, l’attrice Nicoletta Braschi; il pianista e compositore Ludovico Einaudi; il cestista della Nazionale Italiana di Pallacanestro Giuseppe Poeta; la pallavolista Maurizia Cacciatori; Marco Morosini, noto designer e fondatore del marchio Brandina; e, infine, il portiere della Juventus e della nazionale italiana, di cui è anche capitano, Gianluigi Buffon. Pur non potendo essere tutti presenti alla cena, hanno contribuito alla raccolta fondi di SGR Solidale donando numerosi oggetti battuti all’asta sul portale Charitystars.com.

Molti altri gli ospiti presenti al Gala Dinner, tra cui: personaggi dello sport come Salvatore Bagni, Massimo Bonini e Alberto Zaccheroni, del mondo del food come Roberto Cantolacqua, Sebastiano Caridi, Gino Fabbri e Roberto Rinaldini. Molti anche i volti noti del cinema e dello spettacolo come Paolo Cevoli, Stefano Dionisi, Alessia Fabiani, Mercedesz Henger, Piero Maggiò, Maurizio Mattioli, il violinista Federico Mecozzi, Federico Moccia, Simone Montedoro, Andrea Montovoli, il designer Marco Morosini, Alessandro Pellegrini, la dj Giulia Regain, Samuele Sbrighi con la fidanzata l’attrice Sara Zanier e Soleil Anastasia Sorgè.

Gli ospiti e i personaggi presenti hanno partecipato attivamente alla buona riuscita della serata di beneficienza, in particolar modo prestando il proprio aiuto durante la vendita dei biglietti della Lotteria del Sorriso, alla quale si sono alternate le performance di tango e boogie jive dei maestri di Ballando con le stelle, Samanta Togni e Samuel Peron, a sfilate di moda beachwear e non solo a cura di Vibrisse, Baldinini e Benny’s Boutique. La cena si è conclusa con lo spettacolo ‘Magia di luci e stelle’ a cura del Campione del mondo di fuochi pirotecnici Antonio Scarpato.

Micaela Dionigi, Presidente del Gruppo SGR e di SGR Solidale Onlus, esprime la propria soddisfazione per la buona riuscita dell’evento: “Il tema dell’accoglienza, soprattutto per i bambini malati è fondamentale. La Casa Ospitalità A.R.O.P., da sempre punto di riferimento significativo, acquista maggior valore soprattutto per le famiglie che affrontano un percorso in salita. Si tratterà di uno spazio sereno e rispettoso del desiderio di vita che ogni bambino, anche malato, porta con sé. Grazie al cuore, all’energia, alla sensibilità e alla generosità di tutte le persone che ci hanno aiutato in questa impresa! Un sentito ringraziamento anche alle aziende che hanno risposto al nostro appello. Tra di esse, oltre ad Antonio Croce (Platinum Sponsor), Banca Credem e Tamburini Gioielleria (Gold Sponsor) e Vertaglia Infissi e Azimut (Silver Sponsor), figurano anche molte altre realtà del tessuto sociale riminese e non solo”.

Commenti

commenti

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

Classifica Musicale

Più Lette

X