Connettiti con noi

Food & Beverage

Ristorazione: si punta alla patente del cuoco

Redazione

Pubblicato

il

Si è svolta nel corso di lunedì 3 aprile a Matera l’Assemblea nazionale della Federazione Italiana Cuochi (FIC) che per quest’anno si è unita all’evento “Basilicata food&wine”.

Gli associati FIC, oltre ad approvare il bilancio annuale, si sono riuniti per fare il punto della situazione delle attività che si svolgono su tutto il territorio nazionale sollevando anche qualche tema sul quale la Federazione pone sempre grande attenzione. Tra questi quello relativo alla patente del cuoco: «Quello che a noi interessa – ha spiegato il presidente della FIC, Rocco Pozzulo – è avere almeno un cuoco certificato in ogni cucina. Assicurarsi insomma che abbia una sorta di patente di guida che ne riconosca le competenze, e fare in modo che sia lo Stato a certificarle». Un cuoco che sia formato soprattutto sulla sicurezza alimentare e che quindi conosca, per esempio, i principi di conservazione di un prodotto.

Altra questione assai “cara” alla FIC è quella delle malattie professionali. Se l’anno scorso tutti i cuochi si erano sottoposti a visite posturali che avevano dato esiti preoccupanti, anche tra i più giovani, quest’anno è stato l’apparato cardiovascolare a finire sotto la lente d’ingrandimento tra problemi di circolazione e pressioni derivanti dallo stress. Stress che tuttavia ha anche effetti positivi poiché altri esami hanno rilevato come la capacità cognitiva di un cuoco sia ben oltre la media. Tutti questi esami per poter chiedere allo Stato di riconoscere la professione e consentire ai cuochi di andare in pensione qualche anno prima.

A proposito di lavoro, Rocco Pozzulo ha fatto un inciso sui voucher: «A mio avviso – ha detto – quella dei voucher era una buona legge, c’è però chi ne ha abusato… penso comunque sarebbe stato meglio sistemarla in maniera differente. Era qualcosa di positivo perché sappiamo, ad esempio, che nei ristoranti c’è una grande affluenza di sabato, minore invece nei giorni feriali. Un ristoratore, nel momento in cui arriva il sabato, non può chiaramente assicurare stipendi costanti a tutti i dipendenti che gli occorrono. Il voucher poteva essere una buona soluzione. Mi auguro che l’istituzione ponga rimedio a questa situazione, sì eliminando i voucher ma al loro posto mettendo qualcosa di positivo».

La location lucana in cui si è svolta l’Assemblea ha consentito poi ai cuochi dell’Unione regionale cuochi lucani di scaldare i motori in vista del 2019 quando Matera sarà “Capitale europea della cultura”. Di come la cucina locale si sta preparando al grande evento ne ha parlato il presidente dell’Unione, Rocco Giubileo, che ha spiegato quanto si stia facendo in termini di organizzazione di corsi professionali al fine di formare giovani cuochi e affinare le tecniche di quelli professionisti.

Una cucina, quella lucana, che parte dal Peperone di Senise Igp che da qualche anno è ingrediente principale non solo di antipasti, primi e secondi, ma anche dei dessert, per giungere ad un ammodernamento dei piatti della tradizione, alleggerendoli. «È uno dei prodotti di eccellenza, ma non il solo. Basta pensare ai vini o alle acque minerali della nostra zona. Insomma, il turista deve sedersi a tavola e assaggiare tutto ciò che di meglio possiamo offrirgli».

Advertisement
Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Quelli che il calcio Quelli che il calcio
Radio e Tv15 ore fa

Quelli che il Calcio: la puntata del 15 dicembre

Quelli che il calcio torna domenica, 15 dicembre dalle 14.00 su  Rai2. Anticipazioni della puntata di Quelli che il Calcio...

Valerio Scanu Valerio Scanu
Musica15 ore fa

Valerio Scanu – Christmas Edition all’Auditorium Parco della Musica

Torna Valerio Scanu con il consueto concerto di Natale quest’anno denominato Christmas Edition. Un appuntamento imperdibile per i fan del cantautore sardo,...

Un giorno in pretura Un giorno in pretura
Radio e Tv15 ore fa

Un giorno in pretura: la puntata del 15 dicembre.

“La strana morte di Alfredo Cappelletti” sarà al centro della puntata di Un Giorno in Pretura, il programma di Roberta...

Camila Raznovich Camila Raznovich
Radio e Tv15 ore fa

Kilimangiaro, la puntata del 15 dicembre

Il giro del mondo del Kilimangiaro attraverso la bellezza, le culture e le curiosità del pianeta continua nella puntata del...

Fabio Fazio - Che tempo che fa Fabio Fazio - Che tempo che fa
Radio e Tv15 ore fa

Che tempo che fa, la puntata del 15 dicembre

Domenica 15 dicembre 2019, alle ore 21.00 su Rai2, nuovo appuntamento con Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, con...

Al Bano Carrisi Al Bano Carrisi
Radio e Tv15 ore fa

Al Bano a Settimana Ventura

Al Bano Carrisi sceglie lo studio di “Settimana Ventura” per un dialogo franco, diretto e toccante con l’amica Simona Ventura, domenica 15 dicembre alle 11.55...

Mara Venier - Domenica IN Mara Venier - Domenica IN
Radio e Tv15 ore fa

Domenica In: la puntata del 15 dicembre

Puntata numero 14 di Domenica In, in onda domenica 15 dicembre alle 14 su Rai1, in diretta dagli Studi ‘Fabrizio...

Lisa Marzoli Lisa Marzoli
Libri22 ore fa

“A Natale regalate libri”, parola di Lisa Marzoli

Ogni sabato mattina su RaiUno ci accompagna alla scoperta delle migliori novità editoriali e alla riscoperta dei grandi classici della...

Top Model of the World Italy 2019 Top Model of the World Italy 2019
Eventi1 giorno fa

Verso la finale di Top Model of the World Italy 2019

Fervono gli ultimi preparativi per la fase finale dell’ambito e prestigioso concorso di bellezza femminile Top Model of the World Italy...

Brunori sas Brunori sas
Musica2 giorni fa

Per due che come noi, il nuovo singolo di Brunori Sas

Esce oggi su YouTube il videoclip di PER DUE CHE COME NOI, il nuovo singolo di Brunori Sas (Island Records), su tutte le piattaforme digitali...

Più Lette