Giusy Ferreri: “Non mi rimprovero nulla”

Torna al Festival di Sanremo Giusy Ferreri, con il brano “Fa talmente male”. “Un pezzo nel quale ci abbiamo creduto tutti, compresa la casa discografica. Un pezzo perfetto, adeguato alle radio e si sta rivelando positivo”. Un brano che sarà incluso nell’album in uscita a marzo. “Il concetto di girotondo si aggira su diversi temi. Il primo quello di dedicarlo ai bambini: dopo Roma-Bangkok sono stata accolta da loro con bellissime coreografie. Mi piace girare il mondo sia in ambito privato che professionale. Il girotondo è un brano con significato molto sottile e un messaggio molto bello per la vita che prosegue nell’album, caratterizzato da una grafica con una bussola particolare. Realizzata così per dare l’idea di un disotrientamento, con quelle strade che percorri improvvisamente e ti portano fortuna e cambiano la vita”.

Riguardo al titolo del brano portato in gara a Sanremo, aggiunge. “Può essere visto in diverse chiavi. Questa cosa di chiamarsi “fa talmente male” è un gioco di parole. Qualsiasi brano deve essere libero da interpretazioni per cui vuole trasmettere principalmente tutte quelle emotività che nascono da rapporti consolidati e presentano le loro lacune e i momenti di incertezze, ma che sono accesi da una forte passione”.  

Come sei anni fa, a Giusy Ferreri è toccato il compito di aprire il Festival di Sanremo. “Mi era capitata la stessa situazione nel 2011, dove toccò a me dare il via al Festiva. A quel tempo c’era tensione ed emozione. Probabilmente ieri era piu forte ma c’è da dire che questo brano, se entri con un certo tipo di emotività, porta un respiro più alto”. E riguardo la performance di ieri aggiunge. “Non mi devo rimproverare nulla, l’emotività era piu spiccata su questo brano e più evidente”. 

Da oggi è in pre-order “GIROTONDO” (Sony Music), il nuovo album d’inediti di GIUSY FERRERI, in uscita il 3 marzo, che conterrà, tra gli altri, “FA TALMENTE MALE”, brano con cui l’artista è in gara alla 67^ edizione del Festival di Sanremo nella sezione Campioni. La cantante spiega perché non uscirà in concomitanza con la kermesse canora. “Abbiamo concluso le registrazioni circa una settimana e mezzo fa, siamo arrivati con i tempi adeguati e l’obiettivo era di farlo uscire quando pronto. Per cui è prevista il 3 marzo l’uscita”.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Paola Turci: "Ho passato anni a fare finta di essere forte e sicura di me stessa"

Articolo successivo

Fiorella Mannoia: "Non ci sia abitua mai a quel palco che è stregato"

Articoli correlati
P