Connettiti con noi

Tecnologia

Tablet per bambini: le regole per un acquisto sicuro

Redazione

Pubblicato

il

Ancora un tabù per molti genitori e medici fino a qualche mese fa, il tablet per bambini è stato recentemente riabilitato dall’Accademia Americana dei Pediatri (AAP). La prestigiosa associazione americana ha pubblicato ad ottobre le nuove linee guida sull’uso di web e device in cui, per la prima volta, i medici Usa riconoscono il potenziale educativo del digitale – anche in età prescolare.

Si tratta in primo luogo di fare i conti con un dato di fatto: i bambini di oggi nascono in un ecosistema tecnologico fortemente caratterizzato da schermi e superfici touch. Questi dispositivi sono ormai parte integrante della vita quotidiana. Spesso demonizzato e, allo stesso tempo, oggetto di attrazione magnetica per i bambini, il tablet è una delle interfacce più affascinanti e suggestive nell’ambito dell’educazione digitale per i più piccoli. Le parole chiave dello studio americano sono: dieta mediatica e screen time.

In vista della corsa ai regali di Natale e sulla base delle nuove regole pubblicate dalla AAP sulla rivista Pediatrics, la piattaforma di acquisti comparativi idealo.it ha realizzato un’utile infografica per sensibilizzare ad un uso realmente virtuoso ed educativo delle tocnologie touch ad uso e consumo di bambine e bambini.  L’infografica documenta, così, in un formato sintetico ed efficace alcune linee guida essenziali per l’acquisto e l’uso di dispositivi come tablet e computer educativi. L’infografica è stata realizzata, inoltre, in collaborazione con la specialista di pedagogia dei media Kristin Langer, membro dell’iniziativa tedesca “Shau Hin” (Ministero dell’Istruzione tedesco, Vodafone, Das Erste e ZDF).

Oltre ai “normali” tablet in circolazione, diverse case produttrici offrono dispositivi costruiti su misura per le esigenze dei bambini piccoli. Con una dimensione dello schermo compresa tra 5-7 pollici sono più piccoli dei tablet rivolti ad un’utenza adulta. Estremamente utile si dimostra inoltre la guaina di protezione esterna, solitamente in gomma o plastica, che rende i tablet antiscivolo e li preserva da eventuali impatti. Sotto il profilo hardware, i modelli per i bambini offrono prestazioni ridotte, ad un prezzo decisamente più economico. Icone extra-large e grafica colorata incoraggiano i bambini ad interagire con le nuove tecnologie. Si consiglia ai genitori, inoltre, prima di acquistare, di verificare le app preinstallate e la risoluzione dello schermo per evitare sorprese.

Quali sono i vantaggi dell’acquisto di un tablet per bambini dedicato?

–  Tasti e icone grandi,

–   Resistenza agli urti

–   Funzioni di parental control per la gestione dell’accesso ai siti, delle applicazioni e tempi di gioco

–   Costi ridotti rispetto ad un tablet normale

Questione centrale è il “limite di tempo” da fissare: tassativamente vietato superare i 10 minuti al giorno tra i 2 e i 3 anni, i 20 minuti per bambini tra 3 e 5 anni. Per bambini più grandi è bene concordare un tassametro su base settimanale.

I marchi più noti e più ricercati in Italia sono quelli sviluppati da aziende nazionali, in primo luogo Clementoni, Lisciani, Chicco e Trevi. Applicazioni educative e funzionalità accessorie create dalle aziende italiane offrono infatti il vantaggio di una maggiore sintonia linguistica e culturale con i piccoli utenti. Tuttavia, anche per i tablet per bambini, occupa una posizione di rilievo l’ormai inevitabile casa coreana Samsung con uno dei best-seller in questo segmento di mercato, il Samsung Galaxy Tab 3 Kids.

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Melaverde Melaverde
Radio e Tv2 giorni fa

Melaverde, la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle ore 11.50 su Canale 5, nuovo appuntamento con Melaverde, il programma dedicato ad agricoltura, ambiente e...

Linea Verde Linea Verde
Radio e Tv2 giorni fa

Linea Verde, la puntata del 19 gennaio

Rai Uno, domenica 19 gennaio, alle 12.20, dedicherà un’intera puntata di Linea Verde all’Iglesiente, Sardegna selvaggia. Dove si svolge la...

Barbara D'Urso Barbara D'Urso
Radio e Tv2 giorni fa

Live non è la d’Urso: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio 2020, in prima serata su Canale 5, riparte “LIVE – NON È LA D’URSO“, il programma di VideoNews...

Storie Senza Tempo Storie Senza Tempo
Libri2 giorni fa

Storie Senza tempo, i romanzi che hanno rivoluzionato l’universo femminile

Storie Senza tempo: RBA presenta la nuova collana inedita dedicata alla migliore selezione dei romanzi che hanno rivoluzionato l’universo femminile. ...

City Angels City Angels
Eventi2 giorni fa

City Angels, gli angeli di Milano

Lo scorso 6 gennaio in occasione dell’Epifania i City Angels insieme alla madrina, Daniela Javarone, sono stati i protagonisti del...

Red Bull Cliff Diving 2019 Red Bull Cliff Diving 2019
Eventi2 giorni fa

La Red Bull Cliff Diving a Polignano il 19 luglio 2020

La Red Bull Cliff Diving World Series 2020 inaugura la sua 12esima edizione e dà il benvenuto al nuovo decennio con tre location inedite. Quando...

Camila Raznovich Camila Raznovich
Radio e Tv2 giorni fa

Kilimangiaro, la puntata del 19 gennaio

Un documentario sulla Tunisia del film maker Salvatore Braca aprirà la puntata di Kilimangiaro. Il programma di Rai3 condotto da...

Mara Venier Mara Venier
Radio e Tv2 giorni fa

Domenica In: la puntata del 19 gennaio

Domenica In va in onda il 19 gennaio alle 14.00 su Rai1 condotta da Mara Venier. Ospiti e anticipazioni della...

Francesca Fialdini Francesca Fialdini
Radio e Tv3 giorni fa

Da Noi A Ruota Libera: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle 17.35 su Rai1, nella nuova puntata di “Da Noi…A Ruota Libera”. Ospiti e anticipazioni della puntata Francesca...

Michele Zarrillo Michele Zarrillo
Festival di Sanremo3 giorni fa

Michele Zarrillo al Festival di Sanremo 2020

Michele Zarrillo parteciperà alla 70° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in gara nella categoria Campioni, con il brano “Nell’estasi o nel fango”, scritto...

Più Lette