Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Lifestyle

Gli show e le serie tv che hanno fatto storia secondo ROLLING STONE

Oltre 60 anni di tv, riassunti nei 25 programmi più importanti, originali, indimenticabili: Rolling Stone Italia, in edicola dal 2 dicembre, ha coinvolto una super giuria – Alessandro Cattelan, Maurizio Costanzo, Carolina Crescentini, Giancarlo De Cataldo, Salvatore Esposito, Carlo Freccero, Giorgio Gherarducci, Marco Giusti, Fabio Guarnaccia, Francesco Lauber, Saverio Raimondo, Ludovica Rampoldi, Fatma Ruffini per eleggere i migliori show e serie televisive italiane degli ultimi decenni. “Ho lavorato abbastanza come autore televisivo per sapere una cosa – dice Giovanni Robertini, direttore di Rolling Stone – nella maggioranza dei casi, un programma che piace sui social fallisce alla prova dell’auditel e viceversa. Per questo, l’unico metro per stilare una hit parade degli show e delle serie più belle ho ritenuto fosse quello di radunare una giuria di qualita”̀. Come nella classifica compilata dal Rolling Stone americano, pubblicata insieme a quella italiana, a vincere sono le storie: I Soprano oltreoceano, La piovra in Italia. La mafia italiana e quella italoamericana, che insieme a Gomorra e Breaking Bad, ma non solo, formano un nucleo di storie di criminalità (organizzata o meno) che, evidentemente, rappresenta ancora l’ingrediente base per raggiungere l’epicità nello storytelling. Poi ci sono i programmi che prendono la televisione e la rovesciano, indagandone il senso e facendosene beffe, sempre affettuosamente: Mai dire gol, Blob, Quelli della notte. E ancora, Drive In, Boris, Il caso Scafroglia, Non è la Rai: l’arte tutta italiana del dissacrare il sacro, dall’interno. Cercare nella storia della tv significa ripercorrere a ritroso molte epoche attraverso l’evoluzione del costume, come la classifica americana, anche la nostra farà discutere: per ognuno di questi programmi, ce n’è almeno un altro che avrebbe meritato di essere incluso. Di seguito la classifica italiana delle serie e dei migliori show televisivi italiani secondo Rolling Stone:
La Piovra (1984-2001) Gomorra (2014-oggi), Mai dire Gol, Blob (1989-oggi), Quelli della notte (1985), Il caso Scafroglia (2002), Un, due, tre (1954-1959), Drive in (1983-1988),  Boris (2007-2010), Non è la Rai (1991-1995), Montalbano (1999-oggi), Portobello (1977-1983, 1987), Samarcanda (1987-1992), I promessi sposi (1990), Studio Uno (1961-1966), Amici (1992-1997, 2000-2001), Romanzo criminale (2008-2010), Canzonissima (1958-1975), Maurizio Costanzo Show (1982-2009, 2015-oggi), Karaoke (1992-1995, 2015), Chi l’ha visto (1989-oggi), Avanzi (1991-1993), Rockpolitik (2005), 1992 (2015-oggi), Carosello (1957-1977).

Protagonista della cover story di dicembre di Rolling Stone, madrina dello speciale dedicato alla televisione, Miriam Leone, classe 1985, è apparsa nelle fiction 1992, Non uccidere, e nei film In guerra per amore e Fai bei sogni, ha appena finito di girare 1993 e sta per cominciare le riprese della seconda stagione di Non uccidere.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Potrebbe interessarti...

Radio e Tv

A Striscia la notizia è tornato “4 parcheggianti”. Dopo i successi raccolti con l’edizione di Napoli, l’ironico format di Luca Abete si rinnova e si presenta...

Radio e Tv

«Sfruttano la mia immagine senza darmi un euro: è contro le regole». È categorico Zlatan Ibrahimovic, durante la consegna del Tapiro d’Oro da parte di Valerio Staffelli, fuori...

Radio e Tv

Quattro giovanissimi chef, ambiziosi, determinati, agguerriti. Un sogno in comune: entrare nella grande brigata di un prestigioso ristorante stellato come Villa Crespi. Solo uno di...

Cinema e Spettacolo

Per prepararsi al meglio al periodo festivo torna, per il 10° anno, Sky Cinema Christmas, il canale interamente dedicato ai film a tema natalizio, che...