Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food & Beverage

Global Beer Responsibility Day: AB InBev rilancia i suoi obiettivi

In occasione della giornata mondiale per il consumo responsabile, giunta quest’anno alla sua seconda edizione, Anheuser-Busch InBev (AB InBev) rilancia i suoi nuovi obiettivi globali di Smart Drinking  da realizzare entro la fine del 2025.

Questi obiettivi sono un indicatore importante dell’evoluzione dell’azienda verso un approccio al bere responsabile che va oltre la sensibilizzazione dell’opinione pubblica ed è orientato ad azioni concrete sulle comunità in cui la multinazionale opera.

 

  • Ridurre del 10% entro la fine del 2020 l’abuso di alcol in 6 città pilota (Leuven in Belgio, Santa Cruz in Bolivia, Brasilia in Brasile, Jiangshan in Cina, Zacatecas in Messico e Columbus negli Stati Uniti, Ohio) corrispondenti alle sei zone geografiche in cui AB InBev opera

 

  • Ispirare le pratiche sociali e i comportamenti individuali in ottica di riduzione dell’abuso di alcol nei mercati in cui AB InBev è presente, investendo entro il 2025 almeno 1 miliardo di dollari in campagne di marketing sociale ad hoc e programmi collegati

 

  • Assicurarsi che le birre analcoliche e a ridotto contenuto alcolico rappresentino almeno il 20% del volume globale delle birre AB InBev entro la fine del 2025

 

  • Introdurre le etichette informative su tutte le birre AB InBev vendute a livello globale entro la fine del 2020 e aumentare la consapevolezza dei danni che l’abuso di alcol provoca sulla salute entro la fine del 2025.

 

Al fine di ridurre il consumo eccessivo di alcol, AB InBev ha creato un team di consulenti tecnici composto da esperti nel settore salute, che a livello globale implementerà programmi di salute pubblica nelle sei città pilota, selezionando e coordinando partner istituzionali locali.

L’azienda inoltre, nell’ottica di favorire ed incoraggiare una maggiore conoscenza sulle tematiche relative al consumo responsabile di alcol, investe nella promozione di questo partendo proprio dal suo interno, ovvero su tutti i suoi dipendenti distribuiti in tutto il mondo.

 

Quest’anno AB InBev è protagonista della giornata mondiale per il consumo responsabile con il marchio Beck’s, che organizza un calendario di attività in 4 città: Milano, Torino, Firenze e Roma.

Nella giornata di venerdì 16 settembre 150 dipendenti di AB InBev diventeranno ambasciatori del bere responsabile e distribuiranno materiali informativi sul bere responsabile passeggiando per le strade principali delle città italiane prescelte.

I consumatori verranno inoltre invitati ad effettuare un breve sondaggio volto ad investigare la conoscenza e la consapevolezza delle tematiche inerenti al bere responsabile.

Sul sito di AB InBev infine sarà reso disponibile del materiale informativo incentrato sul servizio responsabile, rivolto agli operatori del settore della vendita e della mescita (http://responsibleserver.ab-inbev.it/).

 

«Il Global Be(er) Responsibility Day è una delle attività di sensibilizzazione sul bere responsabile che vede coinvolta tutta l’azienda e i suoi dipendenti insieme ai nostri partner e l’intera comunità – ha dichiarato Simon Wuestenberg, Country Director di AB InBev in ItaliaNel 2015 abbiamo coinvolto 66.000 dipendenti in tutto il mondo e sensibilizzato oltre 8 milioni di consumatori; siamo lieti di rinnovare la nostra partecipazione alla giornata mondiale per il consumo responsabile di birra con una serie di attività in tutta Italia che vogliono informare ed educare allo stesso tempo i consumatori invitandoli a bere bene, senza esagerare. Vogliamo rivolgerci principalmente ai giovani ed è per questo che abbiamo ideato una campagna social che è attualmente on air sulla pagina FB di Beck’s».

 

Il Global Beer Responsibility Day

Nato nel 2015, il Global Beer Responsibility Day è un evento annuale che vede coinvolti i tre più importanti produttori di birra mondiali, uniti per promuovere e rafforzare in tutto il mondo il consumo responsabile di birra e per aumentare la consapevolezza dei danni associati ad un consumo eccessivo di alcol.

In particolare l’obiettivo dei produttori di birra è quello di sensibilizzare i consumatori con iniziative focalizzate principalmente a contrastare la guida in stato di ebbrezza e scoraggiare il consumo di alcol da parte dei minori.

Advertisement
Redazione
Scritto da

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Food & Beverage

Una nuova e originale proposta della mixology made in Italy sta per entrare nella drinklist di centinaia di bar e locali di tutto lo Stivale, andando a...

Food & Beverage

Arriva Nastro Azzurro Mais Nostrano – Qualità Certificata, la special edition realizzata in esclusiva per Esselunga. Un pack speciale con il quale il brand...

Food & Beverage

Nastro Azzurro, insieme agli italiani, sostiene il mondo Horeca. Un sostegno che consiste in una donazione di 500.000 euro che servirà a far ripartire...

Lifestyle

Nastro Azzurro è da sempre a fianco di chi guarda al futuro con creatività e positività. Per far fronte all’emergenza COVID-19, il brand lancia...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it