Arisa: "Il mio look? Volevo avere una dimensione casalinga" 3

Arisa: “Il mio look? Volevo avere una dimensione casalinga”

 

#sanremo2016 – Apprezzatissima per il brano in gara al 66° Festival di Sanremo, Arisa parla del suo brano “Guardando il cielo”. “E’ una canzone che fa il punto della situazione in un certo punto della vita. In questi tre anni ho avuto la possibilità di capire quanto la natura influisce nei nostri stati d’animo e quanto la speranza può fortificarci. Gli avvenimenti sono personali che non posso dire, ma so di cosa parlo adesso”.

Criticata per il suo look, Arisa motiva la sua scelta. “E’stato deciso da me e dal mio stylist, volevamo avere una dimensione “casalinga”. Non volevo prepararmi troppo perché non sono così. Abbiamo cercato di fare una cosa che mi somigliasse ma non è piaciuto. Per le prossime serate? Vediamo come ci sentiremo comodi. Il vestito non è cosi importante, anche se per me anche se è stato determinante a volte”.

Per Arisa si tratta di un ritorno a Sanremo dopo l’esperienza da co-conduttirce nella passata edizione e la vittoria ottenuta due anni fa. “Tranquilla? E’ una parola grossa, ma sono riuscita con gli anni a darmi anche un tono. Però la cosa incredibile è il rapporto instauratosi con gli addetti ai lavori di Sanremo. Il fatto di ritornare da cantante dopo la vittoria del 2014 è responabillizzante: la gente ha aspettative nei miei confronti”.

arisa-2

 

P