Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Lifestyle

Case da favola: I segreti della Living Room

La living room, solitamente, è la zona più vissuta di una casa. La cucina a vista, compresa in questo spazio, seppur così di moda, spesso si rileva un tantino scomoda soprattutto a livello pratico. Cosa dobbiamo fare se dovessimo decidere di dividere la cucina dal soggiorno ed ovviare il problema?

Le idee possono essere tante e facilmente riproducibili anche quando non si ha la possibilità di rivolgersi ad un architetto o ad un designer: sul web è possibile osservare e lasciarsi ispirare da diverse e originali soluzioni.
Tra le proposte più comuni su come dividere la cucina dal soggiorno rientra quella del classico separé. Dobbiamo però considerare che ricorrendo a questa soluzione, il soggiorno potrebbe riflettere una perdita di stile: le soluzioni architettoniche contemporanee invitano invece a giocare sulla luminosità e a puntare sull’utilizzo del vetro che dà un tocco di eleganza all’ambiente e non interrompe le linee di insieme dello spazio.

Dividere il soggiorno dalla cucina con il separé rappresenta la soluzione più facile del classico “fai da te”. Ne esistono diversi modelli e ci si può sbizzarrire nella scelte delle soluzioni più idonee che ben si adattano al nostro arredamento. Per un ambiente moderno, si potrebbe optare per una parete in carta di riso in puro stile minimalista zen Giapponese, o semplicemente bianca, o se si desidera qualcosa di particolare ed originale, ci si può rivolgere ad un artigiano di fiducia.

In una living room ampia si può utilizzare la penisola. Abbiamo a disposizione diverse soluzioni. Si può pensare ad una struttura fissa, magari realizzata in muratura, ideale in un soggiorno dai toni marcatamente classici; in una soluzione più contemporanea e per spazi di minore grandezza, si può ricorrere all’ utilizzo del tavolo destraibile. La soluzione d’arredo data dalla penisola è molto bella e funzionale: il suo piano può fungere come tavolo da cucina; l’ambiente rimane unico e non si rendono necessari interventi edili.

RISTRUTTURAZIONE DI UN APPARTAMENTO CON CUCINA A VISTA : Cucina moderna di Laura Lucente Architetto

Esistono anche soluzioni ad hoc per living room ridotte. Gli appartamenti di oggigiorno, tendono ad essere caratterizzati da uno stile “minimal”. Un appartamento di 60 metri quadrati è già un lusso, le living room più diffuse si aggirano intorno ai 20, veramente pochi per farci stare soggiorno e cucina, ma tutto è possibile seguendo le idee di architetti che hanno stile e gusto. Addirittura è possibile arredare in maniera impeccabile la zona giorno di un loft. Come? Puntando su pezzi d’arredo a dimensioni ridotte e posizionandoli bene nello spazio che abbiamo a disposizione: un divano a due o tre posti può essere la soluzione ideale per separare l’area giorno da quella cucina, persino una mensola libri può fungere da divisione. Il resto deve essere molto semplice, un tavolinetto, un pouf ed il gioco è fatto. Ovviamente attenzione ai colori e agli accostamenti poiché rimanere sempre sulle stesse linee rappresenta una caratteristica fondamentale per arredare pochi metri senza far diventare la stanza caotica.

RISTRUTTURAZIONE DI UN APPARTAMENTO CON CUCINA A VISTA : Soggiorno moderno di Laura Lucente Architetto

Fotografie: da homify

Lifestyleblog.it
Scritto da

Potrebbe interessarti...

Bestseller: i più venduti

Le 10 macchine da caffè più vendute nel 2020: ecco un breve elenco delle più gettonate sul mercato. Il caffè, si sa, è un...

Lifestyle

I tessuti per la casa svolgono un ruolo importante nell’arredamento della casa. Possono essere utilizzati non solo per scopi decorativi, ma possono anche svolgere...

Lifestyle

Non ce lo auguravamo, ma sta capitando: da qui ai prossimi giorni saremo chiamati nuovamente a trascorrere sempre più tempo nelle nostre case e...

Lifestyle

Beko ha sviluppato Hygiene Shield, la rivoluzionaria linea di prodotti per la casa creata per rispondere, in seguito all’emergenza sanitaria e al lockdown mondiale,...