0.6 C
Comune di Monopoli
domenica 17 Gennaio 2021

Radionorba Battiti Live 2015: gran finale a Bari

Da leggere

Serena Rossi è “Mina Settembre”

Mina Settembre è un dramedy sentimentale ambientato a Napoli, che ha per protagonista un’assistente sociale alla continua ricerca di...

Quelli che il calcio: ospiti Stefano De Martino e Fiona May

Nuovo appuntamento, domenica 17 gennaio alle 14 su Rai2, con “Quelli che il calcio”. Tra gli ospiti in studio:...

Linea Verde: la puntata del 17 gennaio

Linea Verde nel suo viaggio al centro del buono e del bello d’Italia domenica 17 gennaio, alle 12.20 su...
Presentata questa mattina al Comune di Bari la quinta e ultima tappa del Radionorba Battiti Live 2015, in programma sul lungomare di Bari domenica prossima, 9 agosto. Il grande palco della radio del sud sarà montato sulla rotonda di Largo Giannella, con il pubblico che occuperà ogni angolo del lungomare.
“Ringrazio gli organizzatori di questa manifestazione che negli anni è diventata un appuntamento fisso e molto atteso in Puglia e a Bari”, ha detto nel corso dell’incontro con i giornalisti il sindaco Antonio Decaro. “Quest’anno, poi, essendo la serata conclusiva, ci auguriamo di poter assistere ad una chiusura con il botto, viste anche le ultime conferme di ospiti che certamente riscuoteranno molto consenso, soprattutto tra i più giovani. Bari, nell’ultimo anno, ha dimostrato di essere una città pronta ad accogliere grandi eventi come questo, come testimoniano gli ultimi mesi in cui abbiamo ospitato manifestazioni sportive di respiro nazionale e grandi concerti. Sono sicuro che anche domenica prossima le migliaia di appassionati che arriveranno a Bari saranno accolti nel migliore dei  modi. Battiti è una grande occasione per noi per trasmettere in tutto il Paese le immagini della nostra città e per questo ringrazio nuovamente Radionorba per aver scelto la rotonda di Largo Giannella e lo scenario del lungomare, uno dei scorci più rappresentativi e belli di Bari, come location per la manifestazione”.
“Bari rappresenta per noi una tappa irrinunciabile”, dichiara, invece, il presidente di Radionorba Marco Montrone, basti pensare che è l’unica città ad esserci sempre stata nelle tredici edizioni del Radionorba Battiti Live. Quest’anno, e per la prima volta, d’intesa con l’Amministrazione Comunale, abbiamo deciso di tenere a Bari l’ultima tappa per celebrare nel capoluogo di Regione il gran Finale di una tournée straordinaria. Siamo davvero soddisfatti degli eccellenti risultati conseguiti sin ora, sia in termini di ampissima e calorosissima partecipazione di pubblico in tutte le piazze che abbiamo toccato e ancor di più per le audience registrate sui nostri media, ovvero sia sui nostri “mass media” attraverso la diretta radiofonica e televisiva dell’evento in Italia e all’estero e sia attraverso i nostri “new media”: basti pensare che l’hastag #battitilive è stato sul podio nei trends nazionali su Twitter, ma anche su Facebook e Instagram. Questo significa che siamo davvero riusciti a creare un evento “cross mediale”, unico nel genere in Italia, come ci sottolineano gli addetti ai lavori. Evento che, vale anche la pena di ricordare, essere del tutto gratuito per il pubblico, sia per quello presente in piazza e sia per quello mediatico non essendo veicolati su nessuna piattaforma a pagamento”. “La nostra soddisfazione”, continua Montrone, “è dunque ancor maggiore considerando che tali risultati vengono generati operando, tra mille difficoltà, nel sud Italia, in un momento ancora molto delicato. A tal proposito, sinceramente, mi sorprende lo stupore con cui, specie nell’ambito della politica e istituzioni nazionali, siano stati recepiti gli ultimi risultati del Rapporto Svimez, che per il Sud Italia, con una crescita addirittura della metà rispetto a quella della Grecia, paventa il rischio concreto di desertificazione industriale e sottosviluppo permanente. Purtroppo, per coloro, appunto pochi, che hanno scelto di continuare a fare impresa al Sud Italia il Rapporto non ha svelato proprio nulla di nuovo e le difficoltà restano quotidianamente enormi. Mi auguro sinceramente che per tutti quest’ultimo Rapporto Svimez suoni come l’ultima e decisiva campanella, non quella della definitiva ricreazione, ma quella della prima ora di un nuovo corso”.
Tornando allo spettacolo di domenica, Alan Palmieri, direttore artistico e conduttore dello show, ha sottolineato la grande qualità del cast. “In tutte le tappe abbiamo cercato di mettere insieme un gruppo di artisti di alto livello, che potesse soddisfare tutti i gusti musicali. A Bari diciamo che abbiamo fatto anche di più, portando sul palco la formazione più gettonata nelle radio in questo momento, i Madcon, e poi i vincitori dell’ultima edizione di Amici, The Kolors, fortissimi, su cui c’è una richiesta pazzesca dei ragazzi di mezza Italia. Questi i nomi più forti, ma la qualità dell’intero cast di Bari è davvero alta. Non potevo chiudere il tour in modo migliore. Siamo davvero molto soddisfatti, siamo riusciti a dare al nostro pubblico qualcosa in più rispetto alle passate edizioni, da tutti i punti di vista, tecnico, strutturale, artistico e, in generale, di crescita del gruppo di lavoro”.
Sul cast, Alan Palmieri ha già detto della presenza dei “The Kolors” e dei Madcon. Ci saranno, inoltre, Roby Facchinetti, Clementino, Giusy Ferreri, Baby K, Fabio Curto, Dolcenera, Francesca Michielin, Chiara, Zero Assoluto, Nina Zilli, Benji & Fede e, novità dell’ultima ora, anche Nesli. Un grandissimo cast, per tutti i gusti e per tutte le fasce d’età.
Nel corso della conferenza stampa Alan Palmieri ha anche raccontato le novità rispetto alle precedenti edizioni. Intanto le conduttrici che lo affiancano, la showgirl salentina Maddalena Corvaglia e la giovane dj Celeste Savino, con la partecipazione straordinaria di Federico l’Olandese Volante, uno dei più noti dj italiani, da qualche settimana nella squadra di Radionorba. E poi il palco, con una lingua che entra nel pubblico, portando gli artisti direttamente fra la gente.
“Bari è una città dalle corde pop-rock”, ha aggiunto l’assessore comunale alle culture Silvio Maselli, “e la grande partecipazione ad eventi come Battiti ne è la dimostrazione. Con il grande spettacolo che ospitiamo domenica siamo per questo sicuri di incontrare il gusto di tantissimi cittadini, ragazzi e famiglie”.
Lo show avrà inizio come sempre alle ore 21 circa, ma le attività in piazza cominceranno sin dal primo pomeriggio, con la diretta radiotelevisiva di Radionorba, il sound check e gli intrattenimenti offerti dagli sponsor che hanno voluto affiancare il proprio brand a quello del Radionorba Battiti Live: Peroni, Grana Padano, Ricola, Banca Popolare di Bari, Actionaid, Cantine Paololeo, Wella Professional, Balkan Express, Magniflex.
Battiti andrà in onda anche quest’anno in diretta nazionale ed internazionale sul canale 730 di Sky, che trasmette Radionorba Tv in free to air (gratis per tutti), e naturalmente non mancherà la trasmissione in fm sulle frequenze di Radionorba e sulla tv digitale (Telenorba, al canale 10, e la stessa Radionorba Tv, al canale 19).
Novità di quest’anno la collaborazione con Deezer (www.deezer.com), primo servizio globale di musica in streaming, presente in oltre 180 paesi al mondo e con un catalogo di oltre 35 milioni di brani. A questo indirizzo, http://bit.ly/1U87JYW, sarà possibile ascoltare in anteprima le playlist ufficiali con i protagonisti delle 5 tappe del tour 2015.
Anche a Bari, inoltre, sarà distribuito il Battiti Magazine, diretto da Maurizio Angelillo, direttore di Radionorba Notizie, che conterrà articoli e interviste esclusive agli ospiti del tour e ad altri grandi personaggi della musica, immagini sulle precedenti edizioni, curiosità, rubriche e tanto altro.
Appuntamento, dunque, a domenica 9 agosto, alla rotonda di Largo Giannella, sul lungomare di Bari.
IMG_0960

Ultime news

Domenica in: ospiti e anticipazioni della puntata del 17 gennaio

La 19^ puntata di ‘Domenica In’, in onda domenica 17 gennaio, in diretta dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma...

Potrebbe interessarti