Connettiti con noi

Tecnologia

Il 62% degli Italiani ha informazioni molto personali sui propri dispositivi mobili, il 55% vorrebbe sbirciare in quelli altrui

Redazione

Pubblicato

il

Qual è il rapporto dei consumatori con i loro dispositivi mobili e le informazioni che contengono? Come li utilizzano, come li perdono, ne abusano? Qual è la percezione dei rischi che li circondano e come rispondono? Norton by Symantec annuncia oggi i risultati di una ricerca condotta su circa 3 mila intervistati in Italia, Francia e Spagna per rispondere a queste domande e capire quale sia la percezione nei confronti della protezione delle informazioni personali contenute sui propri dispositivi mobili.

Dalla ricerca, in particolare, è emerso che i consumatori sono ben lontati dall’adottare un approccio che assicuri la protezione dei loro dati personali: i dispositivi contengono una quantità significativa di dati e informazioni, anche file e foto di carattere “intimo”, ma il 65% degli intervistati in italia ha ammesso di aver perso almeno un device mobile, rendendo accessibili a chiunque queste informazioni. E, sorprendentemente, il 55% degli italiani ha dichiarato di essere disposto a utilizzare un telefono senza l’autorizzazione del proprietario!

 

Le strade e i mezzi di trasporto sono i luoghi in cui è più facile perdere un dispositivo, al quarto posto i bagni pubblici.

Se il 65% degli intervistati italiani hanno già perso un dispositivo elettronico, in tutti e tre i Paesi in esame i luoghi in cui è più facile smarrire un telefono o tablet sono la strada o la metropolitana, seguiti dall’ufficio… Se il furto di uno smartphone è al quarto posto in Italia e Spagna (al quinto in Francia), la terza piazza della classifica dei luoghi in cui i consumatori perdono i dispositivi mobili (e i dati che contengono)  è occupata… dai bagni pubblici, in cui un intervistato su 6 ha perso almeno un dispositivo: questo significa che in media almeno una persona in ogni famiglia o sul luogo di lavoro ha vissuto un evento spiacevole di questo tipo.

Dispositivi mobile e dati “intimi”: il rischio che diventino pubblici è elevato

Nell’Europa meridionale i consumatori utilizzano i propri dispositivi elettronici con grande regolarità, specialmente per controllare mail personali e professionali ma anche per attività sui loro social network: per l’80% degli italiani controllare le mail personali su uno smartphone o tablet è diventata una routine quotidiana, e il fenomeno riguarda il 60% di quanti controllano mail di lavoro. Un consumatore su cinque, inoltre, fa acquisti dal proprio dispositivo mobile almeno una volta a settimana.

Non sorprende quindi scoprire che informazioni molto personali finiscano nella memoria di questi dispositivi. Se perdere appunti e schede di memoria può essere molto fastidioso, perdere informazioni più personali può essere pericoloso. Un intervistato su cinque conserva i propri dettagli bancari sul suo dispositivo portatile, il 42% degli italiani ha memorizzato i propri dettagli di accesso ai social media, o in misura anche maggiore alla propria casella di posta elettronica (41%). Le conseguenze possono essere anche molto imbarazzanti, come sanno le celebrity al centro dell’attenzione durante la scorsa estate: il 62% degli italiani conserva immagini e video definiti “intimi” sul proprio smartphone…

Questo può essere reso ancora più fastidioso dal fatto che i consumatori si siano dichiarati curiosi per natura… Se il 55% degli intervistati italiani ha ammesso di poter utilizzare un telefono senza l’autorizzazione del proprietario, il 19% di loro lo farebbe per leggere messaggi e il 20% darebbe un’occhiata alle foto e ai video.

Non tutti sono consapevoli dei richi, ma siamo più maturi che in passato

Se in media la metà degli intervistati considera lo smarrimento del proprio dispositivo mobile e dei dati che contiene come un possibile rischio e sono stati rilevati alcuni miglioramenti nella gestione della sicurezza dei dispositivi mobili (come la minore disponibilità a condividerli), meno di un intervistato su dieci ha sottoscritto una polizza di assicurazione contro il furto o lo smarrimento  dei dispositivi. Molto interessante rilevare, però, che la protezione di dati confidenziali è al terzo posto tra gli elementi per i quali i consumatori sentono la necessità di una maggiore sicurezza, subito dopo i viaggi o i beni materiali.

FOTO | Flickr

 15422976803_2db18c0c76_k

 

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Francesco Caringella Francesco Caringella
Interviste17 ore fa

Intervista a Francesco Caringella, magistrato, presidente di Sezione del Consiglio di Stato

È autore di libri di grande successo: Il colore del vetro (2012), Dieci minuti per uccidere (2015), Dieci lezioni sulla giustizia (2017) e Oltre ogni ragionevole dubbio (2019). Nel...

Santa Subito di Alessandro Piva Santa Subito di Alessandro Piva
Cinema e Spettacolo1 giorno fa

Alessandro Piva presenta Santa Subito in anteprima a Monopoli

“Santa Subito”, il documentario di Alessandro Piva premiato alla 14/ma Festa del Cinema di Roma, nelle sale italiane da lunedì 9 dicembre,...

Coca COla Star Wars Coca COla Star Wars
Food & Beverage1 giorno fa

Coca-Cola celebra Star Wars con una limited edition

La saga di Star Wars continua e Coca-Cola celebra l’uscita dell’ultimo capitolo Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – nelle sale italiane dal 18 dicembre...

Kilimangiaro Kilimangiaro
Radio e Tv1 giorno fa

Kilimangiaro, la puntata dell'8 dicemre

Domenica 8 dicembre alle 15.55 su Rai3 a Kilimangiaro, l’arte degli Aborigeni e dei Maori  raccontata dal  matematico Piergiorgio Odifreddi....

Un giorno in pretura Un giorno in pretura
Radio e Tv1 giorno fa

Un giorno in pretura (8 dicembre)

Un giorno in pretura, in onda domenica 8 dicembre all 20.30 su Rai3,  racconta il processo a Don Massimiliano Pusceddu....

Francesca Fialdini Francesca Fialdini
Radio e Tv2 giorni fa

Da Noi a ruota libera, la puntata dell'8 dicembre

Nella nuova puntata di Da Noi…A Ruota Libera, in onda domenica 8 dicembre alle 17.35 su Rai1, Francesca Fialdini intervisterà Veronica Pivetti pronta...

Radio e Tv2 giorni fa

Costanza Caracciolo: “Sono incinta. Aspetto una femmina”

La showgirl Costanza Caracciolo parla per la prima volta a Verissimo della sua nuova maternità e in esclusiva rivela il sesso del futuro secondogenito: “Aspetto una figlia femmina....

Ilaria d'Amico a Verissimo Ilaria d'Amico a Verissimo
Radio e Tv2 giorni fa

Ilaria D'Amico: “Matrimonio? Aspetto una proposta romantica”

Ilaria D’amico,ospite per la prima volta domani a Verissimo, confessa una delicata vicenda personale che l’ha segnata profondamente. “I miei genitori avevano...

Loredana Bertè a Verissimo Loredana Bertè a Verissimo
Radio e Tv2 giorni fa

Loredana Bertè "Mi sento in colpa per la morte di Mimì"

Loredana Bertè,ospite domani a Verissimo,parla, in un’intervista intima ed esclusiva, della sorella Mia Martini e confessa i suoi sensi di colpa...

Amici di Maria De FIlippi Amici di Maria De FIlippi
Radio e Tv2 giorni fa

Amici 19, la puntata del 7 dicembre

Domani pomeriggio su Canale 5 quarta puntata della 19esima edizione di “Amici”, il talent show ideato e condotto da Maria...

Più Lette