2.7 C
Comune di Monopoli
lunedì 18 Gennaio 2021

Toyota usate nella zona di Roma

Da leggere

Serena Rossi è “Mina Settembre”

Mina Settembre è un dramedy sentimentale ambientato a Napoli, che ha per protagonista un’assistente sociale alla continua ricerca di...

Quelli che il calcio: ospiti Stefano De Martino e Fiona May

Nuovo appuntamento, domenica 17 gennaio alle 14 su Rai2, con “Quelli che il calcio”. Tra gli ospiti in studio:...

Linea Verde: la puntata del 17 gennaio

Linea Verde nel suo viaggio al centro del buono e del bello d’Italia domenica 17 gennaio, alle 12.20 su...

Roma, la città il cui popolo ha creato la storia, brilla ancora oggi per i suoi monumenti, primo tra tutti il Colosseo. Le strade una volta percorse a piedi, o a cavallo, sono oramai diventate una fitta rete di viottoli, vialoni, tangenziali e autostrade. Famoso è il detto, tutte le strade portano a Roma.

Il traffico caotico dei giorni nostri, mette a dura prova sia le condizioni psico-fisiche delle persone a piedi o in bicicletta, che quelle di chi deve utilizzare un mezzo a motore per spostarsi. Che siano turisti, o infaticabili lavoratori pendolari, muoversi per le vie cittadine è davvero complesso.

Per venire incontro ai problemi delle grosse città come Roma, Toyota da tempo punta molto sulle utilitarie, piccole fuori e spaziose al loro interno. Agli inizi del nuovo millennio, ha lanciato la Yaris, spaziosa come un’utilitaria e maneggevole come una city car. Tra le auto usate è ancora molto ricercata, e tra i suoi pregi c’è il divano posteriore scorrevole in avanti, utilissimo per aumentare la capacità di carico, magari per andare a fare la spesa, o per un viaggetto fuori porta in due.

I tempi della grande Toyota Celica, vincitrice di innumerevoli rally sono oramai un lontano ricordo, ma si possono trovare ancora dei modelli prettamente sportivi. La nuova Celica, molto più elegante, non più a listino, ma facilmente reperibile sul mercato dell’usato a buoni prezzi, o la fiammante GT 86 presentata nel 2012, con un motore 2.000 a benzina da 200 CV ad un prezzo davvero competitivo. Nel 2017, Toyota tornerà a partecipare nuovamente nel mondiale rally WRC, con una versione adattata della Yaris.

Meno adatta ai centri storici, ma sicuramente inarrestabile negli sterrati fuori Roma, il rilancio della Land Cruiser, in onore ai suoi trent’anni di vita, è stata una vera sorpresa nel settore dei fuoristrada puri. Certamente reperibile nel mercato dell’usato, ora è stata reintrodotta anche nei listino del nuovo. Viaggiare per Roma con un mezzo simile, non è da tutti i giorni, e non si passa certo inosservati. Un po’ meno spartana, la Rav4, riesce a unire meglio le esigenze di avventura e i bisogni del classico cittadino romano.

Ma Toyota è nella mente di tutti come una delle prime case ad aver puntato molto sul motore elettrico, in modo particolare l’ibrido benzina elettrico. L’auto adatta ad una città come Roma, col suo parco e silenzioso motore elettrico, che si trasforma quando si viaggia fuori città, grazie al discreto 1.800 a benzina. Per chi abita nella zona di Roma, sul sito AutoScout24si possono trovareanche occasioni di nuove Yaris e Auris (qua: http://www.autoscout24.it/regioni/lazio/roma/roma/toyota/), dotate pure loro di un motore ibrido a prezzi molto convenienti, in modo particolare la Yaris.

Sul fronte delle auto ad idrogeno, Toyota è molto attiva ed ha messo a disposizione i suoi studi e ricerche sulla tecnologia denominata “fuel cell”. Una mossa volta a cercare di lanciare questa tecnologia, con la speranza che anche gli altri grossi marchi facciano altrettanto. Con la presentazione della Toyota Mirai, la casa giapponese è la prima al mondo a vendere al pubblico una vettura a celle di idrogeno.

toyota-Yaris-2014-exterior-tme-005-a-thumb_tcm-20-188647

Ultime news

Sicilia: una terra ricca di cultura e ottimo cibo

La Sicilia è una delle regioni più importanti d’Italia dal punto di vista culturale. Non a caso migliaia di...

Potrebbe interessarti