6.8 C
Comune di Monopoli
martedì 26 Gennaio 2021

Claudia Andreatti: “Oggi sono più consapevole di me stessa e delle mie capacità”

Da leggere

Lifestyle Awards Radio 2021: i vincitori

Oggi vi annunciamo i vincitori dei Lifestyle Awards 2021 per la categoria Radio. Ieri vi abbiamo svelato quelli della...

San Valentino 2021: con chi andrebbero a cena gli italiani?

San Valentino, il giorno degli innamorati per eccellenza è ormai alle porte. Con chi andrebbero a cena gli italiani?...

Lifestyle Awards Musica 2021: i vincitori

Ed eccoci ad annuciare i vincitori dei Lifestyle Awards Musica 2021. Manca il PREMIO WEB che sarà aperto nei...
Bruno Bellini
Bruno Bellini
Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

 

ROMA – Un mix di solarità, bellezza, simpatia: tutto questo è Claudia Andreatti, vincitrice dell’edizione 2006 di Miss Italia e volto noto Rai: dal 2007 ricopre il ruolo di annunciatrice su Raiuno. Senza dimenticare la sua partecipazione a “Uno Mattina Estate”, “Ballando con le stelle” per citare alcune delle sue esperienze nel piccolo schermo. Durante la piacevole chiacchierata, la Andreatti ha parlato di quelli che saranno i suoi prossimi impegni professionali, i sogni nel cassetto sia in ambito professionale che personale. Senza tralasciare la sua grande passione per i viaggi.

Partiamo dai tuoi esordi, ovvero quella edizione di Miss Italia 2006 che ha cambiato la tua vita…
Certo ha cambiato la mia vita tradizionale, tra i monti del Trentino. Avrei fatto un percorso diverso, nei miei progetti ci sarebbe stata l’Università a Milano, Pubbliche Relazioni. Già l’idea di spostarmi e fare un lavoro per stare a contatto con gli altri c’era, però mai e poi mai avrei immaginato di entrare in quella “scatoletta” e lavorarci.

Cambiata in meglio o in peggio?
Non posso dirti se in meglio o in peggio. Ogni percorso ha i suoi pro, i suoi contro e i suoi perché.  Sono abbastanza fatalista, penso che se succede qualcosa c’è un motivo dietro. Sono contenta perché uno dei miei sogni era viaggiare: prima di partecipare a Miss Italia, alle superiori ho vissuto in America per un anno e mezzo. Questo lavoro mi ha permesso di continuare a viaggiare e l’anno di Miss Italia la valigia era la mia casa. Adesso sono contraria alle valige giganti, so cosa vuol dire avere tutto in valigia e parto sempre con il trolley minuscolo, col minimo indispensabile. Quell’anno poi Miss Italia nel Mondo era impegnata con un programma di Chiambretti e io giravo per conto suo: Città del Messico, Bermuda, New York, Canada… Ne sono uscita un po’ con le ossa rotte, per un anno sei miss italia. Ho cercato di rimanere con i piedi per terra, i miei hobby sono stati messi in stand-by per quei dodici mesi. Finito l’anno poi sono stata assunta in Rai. Tolta la corona mi sono messa alla ricerca di un appartamento.

Abbiamo visto com’era prima Claudia… Adesso com’è?
Ho dieci anni in più. Sono maturata, me lo sento che sono donna. Sono volati gli anni ma mi rendo conto di essere più consapevole di chi sono, da dove arrivo. Non tanto bene sul futuro, su dove devo andare… Sono più consapevole di me stessa e delle mie capacità. Sono contenta di questo, è una sicurezza che aiuta a stare meglio che a relazionarsi con gli altri. Quando sei con la testa per aria rischi di rovinare le relazioni di qualsiasi tipo e le opportunità.

Hai parlato della difficoltà nel comprendere il futuro, in ambito professionale forse no..
Oggi è prezioso il lavoro in generale. Fare la bibliotecaria o avere un’alimentari: ogni lavoro è appeso al filo e rischi di ritrovarti per strada. Il campo dello spettacolo è lo stesso, figuriamoci ora. Non risento molto di questa cosa, ho iniziato a lavorare in tv nei tempi ormai non più floridi. Ne ho risentito perché anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo subito dei tagli ma se servono ad aiutare l’azienda…  Sono molto aziendalista. Sono nata in Rai e credo nella mia azienda, mi dispiace quando uno fa dei sacrifici e non vengono ripagati a dovere. Mi auguro che la professionalità acquisita negli anni venga riconosciuta con qualche lavoro più importante, magari con un programma mio o con la conduzione di una parte in un contenitore.. Mi piacerebbe fare il cosiddetto “scatto di anzianità”. Ma mi rendo conto di essere ancora piccola e voglio credere in questa azienda. Negli anni ho fatto “Uno Mattina”: prima i servizi, poi in studio. Sono sempre una che punta al vertice della piramide e ambisco a un ruolo più importante. In estate sarò inviata di “Effetto Estate” che andrà in onda su Raiuno dalle 10.30 alle 11.45 con dei servizi legati all’attualità, benessere, musica. Insomma, gli aspetti più piacevoli della stagione estiva.  Il programma sarà condotto da Alessandro Greco, Rita Forte e Benedetta Rinaldi. Questa la certezza per l’estate, c’è un’altra cosa ma non mi posso esporre ancora.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto, sia in ambito professionale che personale?
In ambito professionale il sogno è che mi venga riconosciuta la professionalità che in questi anni penso di aver dimostrato. Mi piacerebbe fare una cosa quotidiana per farmi le ossa e mostrare il mio valore. Su cosa, non saprei: sono appassionata di cucina, politica, enogastronomia. Un contenitore di attualità che mi metta in gioco a 360 gradi non mi dispiacerebbe, sempre nei limiti della mia giovane età e con la consapevolezza che la strada è ancora lunga e tortuosa. Ma da qualche parte bisognerà cominciare.
Sul piano personale vorrei trovare una stabilità, un selvaggio quanto me e correre insieme a lui verso una vita insieme. Il matrimonio è l’ultima cosa a cui penso, ma non nascondo che mi piacerebbe avere un bambino. Mi sentirei pronta a iniziare a pensarlo, verso i 30 anni. Mi spaventa più che altro con chi… Quella è sempre un’incognita.

Anche perché oggi, forse, ci sono meno sentimenti, storie che si chiudono con estrema facilità…
E’ tutto più facile da disfare. Sono cambiati i tempi e sotto certi punti di vista meglio adesso perché, quando non funziona, è assurdo portare avanti storie forzatamente.  Poi sentiamo in tv certe cose, succedono le tragedie e chi ne va di mezzo sono i bambini. Per non parlare delle generazioni dei nostri nonni che dovevano stare lì e subire. Una via di mezzo tra le cose non sarebbe male. Il rispetto verso noi stessi aiuterebbe a fare il passo giusto e delle scelte migliori, per noi stessi in primis e poi per le persone a cui vogliamo bene.

Hai detto che adori viaggiare… quali saranno le prossime mete?
Il mio ultimo viaggio importante è stato in Thailandia, sono stata fuori due settimane. Poi Istanbul, bellissima, e qualche giorno di relax alle terme con mia madre. Prossima meta Amsterdam, un weekend breve, vediamo… . Poi la Puglia: la mia futura vicina di casa, nonché grande amica è pugliese e le ho anticipato che sarò li. Infine la vacanza più seria, di una settimana – dieci giorni, la sposto a settembre. Quest’estate è fatta per lavorare, per la vacanza c’è tempo, e poi settembre è il periodo migliore. Anche l’anno scorso è andata così, sono stata in Grecia, ed è stato il momento migliore sotto tutti i punti di vista.

Altri interessi?
La medicina naturale. Mio padre è erborista e iridologo e mi ha tramandato la passione per le piante officinali e i rimedi naturali e con il suo ausilio sto aprendo un blog che si chiama ‘bioff’.

Ultime news

Italia’s Got Talent: al via l’edizione 2021

Al via dal 27 gennaio 2021 la nuova edizione di Italia's Got Talent. Lo show andrà in onda ogni mercoledì, alle ore...

Potrebbe interessarti