13.6 C
Comune di Monopoli
venerdì 22 Gennaio 2021

Pacifico protagonista dell’iniziativa #IOLEGGOPERCHÉ

Da leggere

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Il cantautore Pacifico, attualmente al lavoro su un mini-tour acustico in programma per quest’estate e un nuovo album di inediti che vedrà la luce all’inizio del prossimo anno, ha scritto e interpretato con Samuele Bersani e con la partecipazione straordinaria di Francesco Guccini, il brano “Le storie che non conosci”, colonna sonora dell’iniziativa #ioleggoperché, progetto nazionale di promozione del libro e della lettura organizzato dall’AIE (Associazione Italiana Editori), in cui i protagonisti principali sono i libri e i lettori, che vedrà il suo apice domani in occasione della giornata mondiale del libro e del diritto d’autore.

 

«Non volevamo che la canzone fosse una semplice sigla – racconta Pacifico in merito al brano con Bersani – volevamo una vera canzone, da cantare anche in altre occasioni. Mentre scrivevo, pensavo al libro come fosse un ragazzino, vagabondo e un po’ sprovveduto, in giro a rischiare e a godersela. Ma, arrivati in fondo, parlando con Samuele ho scoperto che il libro era in realtà un vecchio, rugoso e scucito, passato di mano in mano, con meno pezzi e meno pagine. E che è però capace di tornare  sempre nuovo e forte ogni volta che racconta la sua storia” 

 

“Le storie che non conosci” (distribuito da Sony Music Italia) è disponibile in digital download su iTunes (https://itunes.apple.com/it/album/le-storie-che-non-conosci/id983223225) e il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza alla FONDAZIONE LIA (www.fondazionelia.org), per finanziare laboratori di lettura per bambini non vedenti e ipovedenti a Bologna.

Ad accompagnare l’uscita del brano, anche un video firmato da AreaVideo visibile al link www.youtube.com/watch?v=_S_NKcehXh0.

 

Una storia che non conosci non è mai di seconda mano / è come un viaggio improvvisato a chilometraggio illimitato / una storia in cui tu ti specchi con i tuoi occhi da marziano / è come una lanterna magica che non si ferma”, cita il testo chimerico: è la storia di un libro che attraverso la sua vita racconta i mari dell’immaginazione. È un corpo di carta che assorbe un tempo indeterminato e l’esperienza dei vissuti umani. Un libro che racconta una storia sempre nuova per chi lo scopre.

Si tratta di un vero e proprio slogan per tutta la campagna di promozione del progetto, che gli artisti hanno realizzato a titolo gratuito. “Le storie che non conosci non sono mai di seconda mano” è la frase-ritornello che nel finale chiude la canzone, cantata da Francesco Guccini: il grande omaggio di uno straordinario cantautore, che ha deciso di tornare eccezionalmente a cantare solo “per amore dei libri”.

 

Pacifico, attualmente residente a Parigi, prosegue la sua attività di autore: oltre ad aver partecipato alla scrittura di tutti i brani contenuti nel nuovo disco di Malika Ayane (“Naif”), compreso  “Adesso e qui (Nostalgico presente)” che la cantante italo-marocchina ha proposto all’ultimo Festival di Sanremo, ha anche iniziato a scrivere per alcuni importanti artisti francesi. Ha appena composto un brano, “Amore puro”, per Vincent Niclo, star della variété francese, il cui disco ha raggiunto le 150000 copie vendute a solo un mese dall’uscita. Pacifico sta collaborando anche con Davide Esposito e Francois Welgryn, autori tra i più celebri in Francia (hanno scritto per tutte le massime star, da Johnny Hallyday a Celine Dion).

Pacifico_foto-di-Federico-Fred-Cangianello_3_b

Ultime news

Salute: le patologie più cercate nel 2020

Quali sono le malattie che più hanno reso pensierosi i milanesi durante lo scorso anno? Quali le più cercate...

Potrebbe interessarti