10.6 C
Comune di Monopoli
lunedì 25 Gennaio 2021

In Italia una persona su quattro soffre di mal di schiena

Da leggere

Lifestyle Awards Musica 2021: i vincitori

Ed eccoci ad annuciare i vincitori dei Lifestyle Awards Musica 2021. Manca il PREMIO WEB che sarà aperto nei...

Godzilla vs. Kong: il primo trailer ufficiale

Guarda il trailer ufficiale di Godzilla vs. Kong, quarto capitolo del Monsterverse con ptrotagonisti i due Titani: chi vincerà?

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Il mal di schiena è fra i 10 disturbi più diffusi al mondo, un problema che affligge solo in Italia oltre 15 milioni di persone, la maggior parte nell’età fra i 35 e i 55 anni. Sono questi i dati allarmanti che arrivano dalla comunità medico-scientifica[1].

Lavoro in ufficio e sedentarietà possono rappresentare una delle fonti principali del dolore: “È stato calcolato che in ufficio passiamo seduti mediamente 9,3 ore al giorno, un tempo sufficiente ad aumentare di un terzo il peso che grava sui dischi intervertebrali, che si irrigidiscono e perdono in parte la funzione di ammortizzatori”, spiega il dottor Manuel Mazzini, chiropratico.

Correggere la cronica mancanza di movimento per evitare il malessere è l’obiettivo che si pone la campagna di sensibilizzazione promossa da Arredatutto.com e HÅG nei confronti di lavoratori e aziende a tutela della colonna vertebrale e del benessere generale dell’organismo.

Per tutto il mese di Aprile, accedendo alla sezione del sito che Arredatutto.com ha appositamente creato all’interno della sua piattaforma di eCommerce e compilando un form con i propri dati, sarà possibile richiedere la prova gratuita di una sedia ergonomica HÅG. Inoltre, attraverso lo stesso sito, verranno fornite informazioni dettagliate relative alla postura, alla colonna vertebrale, al mal di schiena, oltre a suggerimenti utili.

“L’intento è quello di far toccare con mano alle persone le potenzialità e i benefici di un’educazione posturale che, soprattutto sul posto di lavoro, dipende in buona parte dalle caratteristiche della seduta utilizzata” ha spiegato Alessandro Andreazza, direttore commerciale e co-fondatore di Arredatutto.com.

Una buona postura della colonna vertebrale, infatti, equivale a una salute migliore ma, nella società contemporanea, i danni del long term sitting, ovvero di una vita eccessivamente sedentaria – dalla drastica riduzione dell’attività muscolare al rallentamento del metabolismo, dall’aumento di incidenza
del diabete fino all’obesità cronica – sono sottovalutati e rappresentano uno dei più gravi problemi per la salute.

Soprattutto chi svolge un lavoro sedentario deve prestare particolare attenzione a come e su cosa si siede utilizzando sedie ergonomiche che, assecondando i movimenti naturali secondo i principi di una seduta dinamica, garantiscono una postura corretta e assicurano che nessuna parte del corpo resti immobile.

Le sedie ergonomiche HÅG sono famose in tutto il mondo per la loro comodità e per il loro design, che trae origine da alcuni concetti di base della filosofia “active sitting”, pensata appositamente per evitare i tanti danni che posizioni scorrette e troppe ore seduti alla scrivania possono arrecare alla salute della schiena.

Investire in una buona sedia da ufficio significa assicurarsi una qualità lavorativa e una produttività professionale estremamente amplificate: lavorare sedendo su una sedia ottimale favorisce la distensione dei muscoli, andando ad aumentare la capacità di ogni persona di mantenere la giusta concentrazione sulle proprie mansioni. Su Arredatutto.com è presente una vasta gamma di sedie ergonomiche HÅG tra le quali scegliere – e, grazie a questa iniziativa, provare – quella che meglio si adatta alle caratteristiche personali.

[1] ^ van Tulder M, Touray T, Furlan A, Solway S, Bouter L, Muscle relaxants for non-specific low back pain. in Cochrane Database Syst Rev, pp. CD004252, PMID 12804507.

A Public Health Approach to Innovation – Background Paper 6.24 (2013)

16739526527_a60441ae46_o

Ultime news

Il grande cuore di Aviva Wines, spunta un’iniziativa solidale con Fedez

Una storia a lieto fine. Una storia che strizza l’occhio alla solidarietà. Ma, soprattutto, una storia che parla italiano....

Potrebbe interessarti