9.9 C
Comune di Monopoli
venerdì 22 Gennaio 2021

Kaligola: “Contento di raccontare il mio mondo con la musica”

Da leggere

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021. La scelta è...

Negramaro: dal 22 gennaio il nuovo singolo “La cura del tempo”

I Negramaro tornano in radio con un nuovo singolo “La cura del tempo” (Sugar Music). Si tratta del secondo brano estratto...
Bruno Bellini
Bruno Bellini
Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

Kaligola, all’anagrafe Gabriele Rosciglione (17 anni) si affaccia sul panorama musicale con “OLTRE IL GIARDINO”. Il disco d’esordio del giovane rapper romano include il brano omonimo, vincitore del premio “Sergio Bardotti” per il Miglior Testo presentato al 65° Festival di Sanremo, dove l’artista era in gara nella sezione Nuove Proposte. Con lui abbiamo parlato del nuovo album, dell’esperienza sanremese ma anche di progetti futuri.

Smaltita l’adrenalina post Sanremo?
Si, smaltita alla grande. Tutto bene, sono ritornato a scuola, ripresa la routine quotidiana.

Dopo l’impegno del Festival, quello del lancio del tuo ultimo disco.
Si è uscito durante la settimana di Sanremo ed è nei negozi. Sono impegnato attualmente con diverse interviste, presentazioni.

Cosa ci racconti di “Oltre il giardino”?
Mi sono divertito molto a realizzare questo disco ed è una grande soddisfazione poter raccontare il mio mondo interiore e quello che mi circonda attraverso la musica e le parole. Lavorare in studio con il mio team fatto di adulti professionisti è stato elettrizzante, hanno assecondato le mie idee di produzione, anche le più strane, lasciandomi piena libertà espressiva. Quindi posso dire con forza che questo è davvero il MIO album.

Quali i motivi per acquistarlo secondo il tuo parere?
Secondo me può piacere perché è un album variegato. E’ un hip hop che ha diverse tendenze musicali: funk, musica classica. Ci sono diverse tematiche e storie nei testi, quindi potrebbe interessare perché un album concentrato in ogni singola canzone, non solo su uno due pezzi. Tutti pezzi abbastanza importanti, almeno per me.

Dicevi del tuo ritorno alla vita normale, al rientro tra i banchi di scuola. Come ti hanno accolto lì al tuo rientro da Sanremo?
Bene, tutti mi hanno accolto abbracciandomi, facendomi festa. Il primo giorno, alla fine dell’ultima ora, mi hanno fatto una festa a sopresa organizzata dalla professoressa che mi ha fatto cantare la canzone in classe.

Qualche rimpianto per questa esperienza sanremese?
No, nessun rimpianto.

Come riesci a conciliare scuola e musica?
Bene, me la cavo. A scuola non ho insufficienze. E’un po’ complicato però niente di impossibile.

Uno sprono per molti tuoi coetanei a coltivare i propri sogni oltre allo studio…
Se vengono coltivate bene, e si ha fortuna e volontà, possono portare a spalancare la porta verso un altro mondo.

Per il futuro, oltre a dover finire la scuola, quali saranno i tuoi impegni?
Vorrei iscrivermi alla scuola di Cinematografia di Roma, al Centro Sperimentale. Mi immergerò nel mondo cinematografco senza trascurare il campo della musica, sulla quale mi concentrerò principalmente.

Il tuo sogno nel cassetto?
Mi piacerebbe fare dei concerti negli stadi.

Ultime news

La Nazionale Italiana Cantanti sull’album di figurine Calciatori Panini 2021

La Nazionale Italiana Cantanti e la Panini hanno infatti raggiunto un accordo di collaborazione per celebrare il 40° anniversario...

Potrebbe interessarti