3.3 C
Comune di Monopoli
mercoledì 27 Gennaio 2021

Puma presenta la collezione primavera/estate 2015

Da leggere

Lifestyle Awards Radio 2021: i vincitori

Oggi vi annunciamo i vincitori dei Lifestyle Awards 2021 per la categoria Radio. Ieri vi abbiamo svelato quelli della...

San Valentino 2021: con chi andrebbero a cena gli italiani?

San Valentino, il giorno degli innamorati per eccellenza è ormai alle porte. Con chi andrebbero a cena gli italiani?...

Lifestyle Awards Musica 2021: i vincitori

Ed eccoci ad annuciare i vincitori dei Lifestyle Awards Musica 2021. Manca il PREMIO WEB che sarà aperto nei...
Le strade di PUMA e New York s’incrociano per ispirare le nuove collezioni primavera/estate 2015 che esplorano l’influenza della metropoli americana sulla street culture mondiale; dalla giungla di cemento, dai graffiti, dalle stazioni della metropolitana e dalla miriade di grattaceli spicca la seconda collaborazione con il brand francese BWGH che ha da sempre Brooklyn nel DNA.
David Obadia e Nelson Hassan amano da sempre esplorare la cultura urbana e hanno iniziato a progettare la loro prima collezione di felpe in un piccolo studio a Parigi nel 2010; nasce così il Brand “Brooklyn We Go Hard” che da allora ha sempre cercato di valorizzare il lavoro di coloro che fanno parte della cultura contemporanea attraverso la creazione di una crew di giovani fotografi, l’organizzazione di eventi culturali e la pubblicazione di riviste semestrali. Ogni collezione è pensata con riferimenti culturali precisi e stimolanti ed è fatta per essere indossata da una generazione appassionata e di mentalità aperta.
La seconda collezione BWGH for PUMA mescola il tennis, l’atletica e i classici dello street style con nuove palette colori e materiali inediti. Sullo sfondo il distretto di Brooklyn. Stile e sport si fondono armoniosamente, le iconiche silhouette PUMA vengono rivisitate con materiali sofisticati come il nubuck combinato alla pelle, l’abbigliamento ha un design minimal, moderno e ricercato.
A ispirare le nuove grafiche e l’utilizzo di una palette colori sobria ed elegante, scelte da Obadia e Hassan per realizzare la collezione, sono state anche le opere dell’artista contemporaneo Ethan Cook, trentatreenne texano cresciuto a New York dove tutt’ora vive e lavora, famoso per le sue stampe minimaliste fatte di quadrati e rettangoli e l’utilizzo di una tavola di colori precisa e definita, con il grigio chiaro, il turchese e il blu navy che rappresentano il suo trademark, la sua personale firma che oggi è ben visibile in tutta la collezione BWGH for PUMA, donandole un inconfondibile e ricercato tratto urbano.
Tra i modelli di sneakers scelti da BWGH per questa collezione spiccano le R698 e le XT2 Plus – due dei modelli iconici dell’archivio del Brand che furono presentati per la prima volta negli anni ’90 e dotati della tecnologia Trinomic che in quel periodo divenne la protagonista indiscussa di una vera e propria rivoluzione pionieristica nel mondo delle calzature da corsa – rivisitate con particolari contemporanei unici che combinano lo stile di BWGH con il ricco patrimonio di PUMA e il tocco unico di Ethan Cook.
R698-X-BWGH_357769_01_-photo-Aviva-Klein

Ultime news

Italia’s Got Talent: al via l’edizione 2021

Al via dal 27 gennaio 2021 la nuova edizione di Italia's Got Talent. Lo show andrà in onda ogni mercoledì, alle ore...

Potrebbe interessarti