7.1 C
Comune di Monopoli
giovedì 21 Gennaio 2021

Nasce a Firenze il Campus della Musica

Da leggere

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021. La scelta è...

Negramaro: dal 22 gennaio il nuovo singolo “La cura del tempo”

I Negramaro tornano in radio con un nuovo singolo “La cura del tempo” (Sugar Music). Si tratta del secondo brano estratto...

FIRENZE – Ideato e organizzato dal musicista e storico produttore Claudio Fabi e dall’imprenditrice culturale Carmen Fernandez, il CAMPUS DELLA MUSICA è il punto d’incontro tra i più noti cantanti, musicisti e professionisti della musica attuale e giovani musicisti, affezionati e appassionati della musica che desiderano sommare esperienze, definirsi, confrontare idee, imparare, capire. Una proposta della musica in “orizzontale, senza barriere.

Lo scorso 6 settembre, ha avuto luogo la prima sessione, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazze’, Raphael Gualazzi, con grande entusiasmo dei tanti partecipanti che hanno seguito gli incontri dell’intensa giornata di lavoro.

Il prossimo 8 dicembre, si terrà la seconda ed ultima sessione dell’anno, con altri artisti di grande calibro: Francesco De Gregori, Gaetano Curreri (Stadio), Mannarino, Bandabardò, Manuel Agnelli e Rodrigo d’Erasmo (Afterhours),  Mara Maionchi, Rossana Casale, PFM, Avv. Giorgio Assumma, Ezio Guaitamacchi.

Anche per questa seconda fase, la formula del CAMPUS sarà articolata in: speeches degli artisti che offriranno la loro visione della musica; colloqui con i partecipanti, che porranno di persona le loro domande ai grandi della musica; corners di produzione artistica, dove i migliori specialisti aiuteranno a scoprire e “spingere” il talento, dando una loro linea guida; programma “Genius“, nel quale un team di professionisti metterà a disposizione il proprio know-how ed offrirà consulenza a chiunque ne avrà bisogno; ed infine “La vetrina”: esperienze ed opinioni di quei professionisti ed artisti che hanno autorevolezza e consapevolezza,  per ispirare e farci riflettere. A partire dal 2015 si terranno i micro-concerti dei partecipanti che proporranno le loro esibizioni.

Il CAMPUS vuole portare la musica nel cuore della Toscana, facendo in modo che Firenze diventi punto di riferimento della musica contemporanea internazionale; nasce infatti come un marchio unico con un valore culturale e sociale aggiunto, che prevede di generare un indotto importante nella città e nel territorio.

L’edizione 2014 del CAMPUS ha le caratteristiche di una anteprima inaugurale della manifestazione che, con un carattere triennale e con l’intenzione di rimanere anche oltre, si svilupperà a partire da giugno 2015.

L’iscrizione alla sessione dell’ 8 dicembre è aperta a tutti attraverso il sito ufficiale www.campusdellamusica.com che permette l’accesso alle due modalità previste: uditori o partecipanti. Sempre tramite il sito possono presentare il loro demo alla commissione artistica quei giovani che vogliono candidarsi alla selezione per i micro-concerti del campus 2015 ed avere un parere tecnico per crescere professionalmente. Gli uditori possono non solo iscriversi tramite il web ma anche acquistare i loro biglietti d’ingresso su www.boxol.it. o direttamente al Boxoffice del CAMPUS, il giorno dell’evento.

Il CAMPUS DELLA MUSICA gestito dall’associazione omonima senza scopo di lucro, è patrocinato dal Comune di Firenze, dalla Regione Toscana, dall’Opera di Firenze e sponsorizzato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Schema 31, Enel, Bassillichi, Moneynet.

campus-della-musica

Ultime news

Marco Camisani Calzolari: da oltre 25 anni diffonde il verbo del digitale

Divulgatore, docente, scrittore e consulente, MARCO CAMISANI CALZOLARI lavora nel mondo digitale da 25 anni. Insegna Comunicazione Digitale all’Università ed è...

Potrebbe interessarti