2.5 C
Comune di Monopoli
martedì 19 Gennaio 2021

“Come il mare in me”, il nuovo singolo di Sara Galimberti

Da leggere

10 film per riprenderti dal Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Da Il lato positivo a cantando sotto la pioggia, fino al cinema di Bud Spencer e Terence Hill. 10...

Lifestyle Awards Auto 2021: i vincitori

Peugeot fa incetta di premi ai Lifestyle Awards Auto 2021. Circa 1800 votanti hanno preso parte al contest per...

Sicilia: una terra ricca di cultura e ottimo cibo

La Sicilia è una delle regioni più importanti d’Italia dal punto di vista culturale. Non a caso migliaia di...
Bruno Bellini
Bruno Bellini
Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

ROMA – Nuovo singolo per Sara Galimberti che torna in scena con “Come il mare in me”. Brano fresco e solare dalle sonorità pop moderne, fedele alla tradizione melodica italiana. Lifestyleblog.it l’ha intervista all’indomani dell’uscita sulla piattaforma iTunes (https://itun.es/it/xYJq4 – Don’t worry records).

Sara, da dove nasce l’ispirazione per questo brano?
Questo brano è nato in un momento molto importante della mia vita, esattamente nel momento in cui ho sentito forte dentro una rinascita. Questo stato di grazia mi ha permesso di comprendere a fondo la bellezza della semplicità , della quotidianità fatta di gesti altrettanto semplici ma pieni di vita, la bellezza delle emozioni in tutte le sfumature e naturalmente il coraggio di accettare le emozioni per come esse arrivano, senza finzioni, ma a “cuore aperto” ( Cit. “Cammino a cuore scalzo e mi avvicino a te”). Ho sentito l’esigenza di condividere tutto questo e di tradurlo in musica non solo per raccontarmi ma soprattutto per trasmettere e regalare nel mio piccolo , a chi mi ascolta, un messaggio di speranza, fiducia ed ottimismo verso l’esistenza. Credo che la musica,per arrivare davvero ai cuori delle persone debba partire da un vissuto reale e avere un ispirazione autentica. E quindi in questo senso, sicuramente questo brano ha in sé le premesse di un ispirazione diretta e di emozioni realmente da me vissute, ma vuole anche semplicemente regalare un sorriso ed un momento di sana spensieratezza a chi lo ascolta e perché no far anche un po’ sognare, in un momento storico in cui tutto ciò sembra essere molto difficile di fronte a mille difficoltà quotidiane. Inoltre l’elemento del mare e dell’acqua, ricorrente in tutto il progetto , anche qui non è una casualità. L’acqua è un elemento a me molto caro e rappresenta per me proprio un simbolo di purificazione,rinascita ,trasformazione oltre che simbolo dell’evoluzione continua alla quale ogni essere umano, artista o non, va incontro durante il cammino di vita.

Tanti vip hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione. Che emozione hai provato?
E’ stato un evento meraviglioso ,ed una grandissima emozione. Sono davvero lusingata che gli addetti ai lavori e vip presenti abbiano apprezzato la mia musica ed il mio singolo. Ringrazio di cuore gli organizzatori, la gentilissima titolare del RistoArte Margutta Tina Vannini che ci ha ospitato e un Grazie speciale va ad Elisabetta Gregoraci per aver accettato di dividere la scena con me nel giorno della presentazione del suo libro “Mamma Elisabetta racconta”.

Fare musica oggi: quante difficoltà, quanti sacrifici e quanto impegno comporta?
Fare musica oggi comporta sicuramente difficoltà e sacrifici, ma non per questo bisogna fermarsi. Io non potrei fare altro e non potrei rinunciare a questa esigenza comunicativa che sento nel profondo del mio cuore e ho scelto questa professione consapevole delle difficoltà che avrei potuto incontrare sul mio cammino,ma è talmente tanto l’amore che ho per l a musica e per il mio lavoro che ogni apparente ostacolo e sacrificio riesco a superarlo più facilmente, con coraggio e pazienza perché c’è qualcosa di più forte che mi spinge ad andare avanti, sempre. Perciò mai mollare, mai smettere di sognare!!

A proposito di difficoltà, mi ha colpito molto  la frase “…L’amore resta, a volte torna senza regole…”. Non soltanto la musica, anche l’amore impegna come la musica?
In questa frase è racchiuso la vera essenza del brano. Vuole esprimere la sorpresa nel ritorno di un’ emozione che si credeva sopita e intrinsecamente si vuole intendere che l’amore vero è più forte di tutto e che alcune emozioni non si possono controllare ma arrivano senza regole nè preavviso. Io credo che l’Amore non sia impegno inteso come sacrifico, ma che richieda sì il coraggio di passarci attraverso ,di riconoscerlo, di abbandonarsi ad esso con fiducia. Mi rendo conto che a volte sembra essere molto difficile, ma l’ Amore dopotutto secondo me ha molte forme ed è impossibile ignorarlo.

Quali saranno i tuoi prossimi impegni?
Mi aspetta un bellissimo periodo fatto di concerti e promozione del singolo appena presentato. In questi giorni inoltre stiamo ultimando le riprese del video ufficiale presto in uscita.

Sanremo, dopo la partecipazione all’edizione Giovani del 2007, hai in progetto di ritornarci?
Lo spero con tutto il cuore! Credo che sia stata un’ esperienza talmente indimenticabile che chiunque ci tornerebbe volentieri! Mi reputo molto fortunata ad aver avuto la possibilità di partecipare al Festival di Sanremo e nel caso in cui dovesse capitarmi nuovamente questa immensa fortuna, vivrei oggi questa esperienza ancora più intensamente e consapevolmente.

Ultime news

10 film per riprenderti dal Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Da Il lato positivo a cantando sotto la pioggia, fino al cinema di Bud Spencer e Terence Hill. 10...

Potrebbe interessarti