2.5 C
Comune di Monopoli
martedì 19 Gennaio 2021

Al Motor Show di Parigi SsangYong presenta XIV-Air e XIV-Adventure

Da leggere

10 film per riprenderti dal Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Da Il lato positivo a cantando sotto la pioggia, fino al cinema di Bud Spencer e Terence Hill. 10...

Lifestyle Awards Auto 2021: i vincitori

Peugeot fa incetta di premi ai Lifestyle Awards Auto 2021. Circa 1800 votanti hanno preso parte al contest per...

Sicilia: una terra ricca di cultura e ottimo cibo

La Sicilia è una delle regioni più importanti d’Italia dal punto di vista culturale. Non a caso migliaia di...

 

Al Motor Show di Parigi in autunno, SsangYong Motor Company (CEO Yoo-il Lee) presenterà sette veicoli pronti per conquistare il mercato europeo. Due sono versioni di un nuovo SUV di segmento B che avrà rilevanza strategica nei mercati internazionali – un progetto nato con il codice X100 – cui si aggiungono nuove proposte per i quattro modelli della gamma.

 

XIV-Air e XIV-Adventure rappresentano gli ultimi due concept di una lunga serie, quelli che maggiormente si ispirano e si avvicinano alla versione definitiva del modello tanto atteso X100, la cui commercializzazione è prevista all’inizio del 2015 in Corea e nei mesi successivi nel resto del mondo.

Essi saranno presentati in anteprima al Salone dell’Auto di Parigi, Paris Expo, Porte de Versailles, dal 2 (solo per la stampa) al 19 ottobre.

 

In linea con la visione del marchio – costruire veicoli “eccellenti, robusti, speciali” – XIV è un SUV di segmento B, declinato in sei varianti negli ultimi quattro anni ai Saloni internazionali dell’Auto, a partire dall’IAA di Francoforte nel 2011. Si ispira alla filosofia progettuale di SsangYong “Nature born – 3 Motion”.

 

Questa filosofia ha per temi centrali l’eleganza, il movimento e i ritmi della natura, mirando a creare un’esperienza di guida basata sull’armonia tra uomo, ambiente e veicolo.

 

I nuovi concept vogliono catturare la soddisfazione emotiva data dal piacere di viaggiare. Sull’onda del “movimento ritmico” che caratterizzava il prototipo XLV svelato all’ultimo Salone di Ginevra, i due modelli anticipano molti spunti stilistici della nuova auto di segmento B che sarà lanciata il prossimo anno.

 

La peculiarità di XIV-Air è il tetto apribile sorretto da una robusta traversa centrale, che risponde all’obiettivo progettuale di offrire a guidatore e passeggeri un’esperienza di guida a contatto con la natura. Dotazione unica nel segmento dei SUV, esalta la sportività e il dinamismo del veicolo.

 

Le linee della carrozzeria sono semplici e raffinate a un tempo, creano un senso di ritmo e dinamismo; il tetto scoperto fa sentire parte dell’ambiente circostante, ma sempre garantendo la massima protezione agli occupanti.

 

XIV-Adventure comunica il senso di anticipazione che precede l’avventura, specie se carica di emozioni, ed è pronto a lasciarsi alle spalle la città e lo stress della routine quotidiana per affrontare strade meno battute, in cerca di nuove possibilità e di un nuovo inizio. I dettagli estetici come le protezioni dei paraurti in stile off-road, il portapacchi e il faro supplementare evocano il ricordo di suggestivi itinerari tra boschi e colline verdi. I fianchi sono modellati da linee filanti; la coda termina con un grintoso paraurti che ribadisce il dinamismo della vettura.

 

All’interno, XIV-Air si ispira ad un Design emotivo ricreando l’effetto di una brezza fresca e leggera. La configurazione ad ali di gabbiano e il contrasto di bianco e blu notte definiscono uno spazio avvolgente, sportivo ed elegante, mentre la fascia centrale in metallo è un ulteriore richiamo futuristico.

Pulsanti e comandi sono facili da usare, pur integrando tecnologie informatiche d’alta avanguardia per assicurare la migliore interazione con gli utenti.

 

XIV-Air e XIV-Adventure propongono motori da 1,6 litri, diesel o benzina, conformi allo standard Euro 6 sulle emissioni inquinanti.

 

Il diesel 1.6 emette solo 110-120 g/km di CO2 (nella versione a due ruote motrici e trasmissione manuale con Stop/Start), mentre per l’unità benzina 1.6 le emissioni sono di 140-150 g/km di CO2, sempre nella versione a due ruote motrici e trasmissione manuale con Stop/Start.

 

La sicurezza è stata prioritaria in tutte le fasi del design dei nuovi concept, che mettono in primo piano la protezione dei passeggeri. Le dotazioni sono estremamente avanzate: il programma di stabilità elettronico ESP esegue il monitoraggio continuo delle condizioni stradali e dello stato del veicolo, regolando velocità, potenza del motore, distribuzione della coppia, frenata e angolo di sterzo qualora il guidatore rischiasse di perdere il controllo. XIV è dotato anche dell’Hill Start Assist per l’assistenza nelle partenze in salita, che impedisce al veicolo di arretrare quando il piede del pilota si sposta dal freno all’acceleratore, e del sistema Emergency Stop Signal che segnala le frenate di emergenza agli automobilisti in coda per evitare collisioni.

 

XIV ha un impianto audio MP3 di alta qualità. La porta USB/AUX consente di collegare lettori musicali e dispositivi portatili esterni, mentre con la tecnologia Bluetooth si può usare il telefono cellulare senza staccare le mani dal volante. Il sistema è compatibile anche con iPod e iPhone, le cui informazioni sono visualizzate sul display LCD ad alta risoluzione. La speciale funzione di “mirroring” dell’impianto audio permette la condivisione dei contenuti tra smartphone semplicemente sincronizzando i dispositivi e visualizzando le informazioni sullo schermo.

 

XIV unisce la posizione di guida dominante, l’ampia visibilità e le doti di un SUV al comfort e alla praticità di una berlina.

 

Oltre a XIV, SsangYong presenterà altri cinque modelli nello stand di 530 m2 al Salone di Parigi, tra cui Nuova Korando (denominata Korando C in Corea), Rodius (commercializzata anche come Korando Turismo, Turismo e Stavic), Rexton W e Actyon Sports (Korando Sports).

 

Yoo-il Lee, CEO di SsangYong, ha dichiarato: “In attesa del lancio internazionale di X100, il modello strategico globale di SsangYong, stiamo curando ogni aspetto per preparare il mercato a questo nuovo prodotto di importanza cruciale per la nostra azienda. I concept XIV-Air e XIV-Adventure, ispirati alla versione definitiva del modello X100, danno un’idea molto precisa di come sarà la nuova auto. Dopo tanti anni di lavoro per la messa a punto di questo futuristico modello, siamo ormai a pochi mesi dal lancio e cresce l’emozione…”

 

“Dopo Parigi” ha aggiunto “ci concentreremo sulla pianificazione pre-lancio e attueremo le strategie di vendita e marketing in Europa e negli altri mercati internazionali, per assicurare il successo di X100 in tutto il mondo.”

xiv_louvre03

Ultime news

Secondo Tapiro d’oro per Alberto Matano

Secondo Tapiro d'oro per Alberto Matano ieri a Striscia la Notizia. Il motivo? Perché Alberto Matano ha ricevuto il...

Potrebbe interessarti