7.5 C
Comune di Monopoli
domenica 24 Gennaio 2021

La nuova Touareg

Da leggere

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

La Touareg abbina le caratteristiche di comfort tipiche di un potente SUV di classe superiore alle caratteristiche offroad di un inarrestabile fuoristrada; una configurazione che conferisce un fascino del tutto particolare a questa Volkswagen a trazione integrale, uno Sport Utility Vehicle di altissimo livello che allo stesso tempo è anche un robusto fuoristrada. A tutto questo si aggiungono il look decisamente più incisivo e l’ulteriore ottimizzazione tecnica complessiva. La Touareg è ora contraddistinta da un nuovo design di frontale e posteriore, nuovi sistemi di assistenza come la frenata anti collisione multipla di serie e un cruise control con regolazione automatica della distanza ACC di nuova generazione, nuovi servizi online, motori V6 TDI decisamente più parchi nei consumi, e in parte più potenti, con catalizzatore SCR e certificazione Euro 6, nonché un assetto migliorato.

Esterni con frontale e posteriore ridisegnati. Come accennato, la nuova Touareg si riconosce per il design di frontale e posteriore. Davanti si fanno notare i fari bixeno ora di serie, dal nuovo design, come quelli posteriori. Nella versione Chrome & Style la nuova Touareg è arricchita da un listello cromato che corre nella zona inferiore della carrozzeria lungo tutto il perimetro. La gamma di colori è stata aggiornata (novità: Reef Blue Metallic, Sand Gold Metallic, Black Oak Brown Metallic e Moonlight Blue effetto perla); i designer hanno inoltre creato ex novo quattro dei 16 modelli di cerchi in lega leggera disponibili: Arica (18 pollici), Salvador (19 pollici della Volkswagen R), Masafi (20 pollici) e Talladega (20 pollici della Volkswagen R).

Interni con nuovi materiali, colori e interruttori. Nell’abitacolo sono stati tra l’altro riprogettati i tipici interruttori in alluminio della Touareg, che ora sembrano ricavati da un unico blocco di metallo. L’atmosfera dell’abitacolo è resa più elegante dall’illuminazione bianca di tutti gli interruttori e di tutte le manopole di regolazione (mentre prima era rossa). Inoltre è stata ampliata la gamma di colori per interni e rivestimenti in pelle, ai quali si abbinano i due nuovi inserti decorativi in legno pregiato Sapelli Mahagoni ed Engineered Ebony.

Norma Euro 6 per i V6 TDI con funzione di avanzamento per inerzia. Dal punto di vista tecnico la rielaborazione ha riguardato soprattutto i motori V6 TDI, dato che in Europa più del 90% di tutte le Touareg acquistate sarà equipaggiato con una delle due motorizzazioni V6 TDI offerte. Entrambi i 6 cilindri sono stati modificati e dotati di un catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction) che abbatte sensibilmente la quantità di ossidi di azoto nei gas di scarico. Grazie al catalizzatore la Touareg 4MOTION V6 TDI BlueMotion Technology, è già in linea con la severa norma sui gas di scarico Euro 6. Un’altra novità a bordo della V6 TDI è una funzione di avanzamento per inerzia (disaccoppiamento del motore). In modalità di avanzamento per inerzia, il motore viene disaccoppiato dal cambio automatico a 8 rapporti di serie per sfruttare l’energia cinetica in assenza di richieste di potenza, così da ridurre ulteriormente i consumi. Anche una sapiente ottimizzazione dell’aerodinamica nell’ambito della carrozzeria e del sottoscocca e l’introduzione di nuovi pneumatici con resistenza al rotolamento ottimizzata contribuiscono ad abbattere i consumi di gasolio, che nella versione 204 CV sono stati ridotti da 7,0 a 6,6 l/100 km, equivalenti a una riduzione delle emissioni di CO2 da 184 g/km a 173 g/km. Ancora più evidenti sono i progressi fatti registrare dal più grande dei due V6 TDI che, nonostante un incremento della potenza da 245 a 262 CV, partendo da 7,2 l/100 km riesce a eguagliare i consumi del propulsore meno potente di 6,6 l/100 km (equivalenti a 174 g/km CO2). Nella versione Terrain Tech, caratterizzata da speciali applicazioni off-road e da una trazione integrale con riduttore studiata tra l’altro per la marcia fuoristrada in condizioni particolarmente impegnative, i consumi della Touareg passano da 7,3 a 6,9 l/100 km.

Nuovo assetto e nuovi sistemi di assistenza. Grazie all’ottimizzazione del telaio, il comportamento di guida risulta ancora più agile e il comfort maggiore. Rimangono disponibili a richiesta le sospensioni pneumatiche che, sui terreni accidentati, consentono per esempio di aumentare l’altezza dal suolo fino a un massimo di 300 mm, mentre a velocità elevate (a partire da 140 km/h) provvedono ad abbassare automaticamente la carrozzeria.

Infotainment con nuovi servizi online. In abbinamento al nuovo sistema di radio-navigazione RNS 850 e alla predisposizione per telefono cellulare, per la prima volta la Touareg disporrà di servizi online mobili. Gli strumenti disponibili saranno la Ricerca dei Punti di Interesse (POI) tramite Google, la visualizzazione mappe su Google Earth™ Mapping Service, la funzione Google Street View™ e le Informazioni sul Traffico Online.

Avvio a partire dall’autunno 2014. La nuova Touareg farà il suo ingresso sul mercato in autunno, iniziando dall’Europa occidentale, con le versioni Diesel (V6 TDI e V8 TDI) e con il modello ibrido (V6 TSI più motore elettrico). In Germania è già in corso la prevendita.

Ultime news

Che tempo che Fa: ospiti e anticipazioni (24 gennaio)

Domenica 24 gennaio su Rai3 a partire dalle 20.00, nuovo appuntamento con Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Enrico Brignano, Mago...

Potrebbe interessarti