4.7 C
Comune di Monopoli
lunedì 25 Gennaio 2021

Eleonora Crupi omaggia Mia Martini con una versione piano e voce di “Gli uomini non cambiano”

Da leggere

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

Il 20 settembre del 1947 nasceva l’interprete per eccellenza della musica italiana, l’indimenticabile Mia Martini. Eleonora Crupi, giovane interprete già vincitrice di Area Sanremo 2010 con il brano “Bastava”, portato poi al successo mondiale da Laura Pausini, ed interprete di brani raffinati ed eleganti che, negli ultimi anni, ne hanno messo in luce le doti interpretative, come “Questa sono io” e la delicata storia d’amore tra due ragazzi dello stesso sesso, “Perfetti”, torna con un omaggio alla grande Mia nel giorno della sua nascita. E’ uscito oggi, infatti, su iTunes, e su tutti gli store di musica digitale, il 20 settembre 2014 in una versione piano e voce accompagnata dalla pianista Gaia Possenti, la cover di una delle canzoni più amate dell’interprete originaria di Bagnara Calabra, “Gli uomini non cambiano”. Una reinterpretazione delicata e struggente con cui Eleonora, in punta di piedi, vuole ricordare e rendere omaggio al suo punto di riferimento musicale. “Mia Martini era e resta la più grande interprete che il nostro paese ha avuto la fortuna di ascoltare, ma non solo, Mia era anche una grande donna, tenace e combattiva nonostante le avversità della vita e quel vuoto dentro che si percepiva in ogni sua interpretazione rendendola unica, vera e toccante. L’ho sempre stimata, ammirata e umanamente sentita vicina e per anni ho ricantato i suoi brani solo tra le mura di casa mia, perché provavo soggezione e troppo rispetto per il suo talento. Da un paio di anni ho vinto questa paura ed ho deciso di renderle omaggio nei miei concerti scegliendo, nel suo vasto repertorio, la canzone che più sentivo vicina a me. Oggi, a diciannove anni dalla sua scomparsa, nel giorno del suo compleanno ho voluto renderle omaggio e ricordarla a modo mio in una versione intima cantata con il solo accompagnamento del pianoforte, in cui non ho potuto fare a meno di commuovermi già dalle prime note… Ciao Mimì, grazie per tutta l’arte che ci hai lasciato. Eleonora”. Il brano anticipa la pubblicazione del nuovo singolo di Eleonora Crupi, prevista per ottobre, e il primo album dell’artista intitolato “DueAnime”.

Ultime news

Godzilla vs. Kong: il primo trailer ufficiale

Guarda il trailer ufficiale di Godzilla vs. Kong, quarto capitolo del Monsterverse con ptrotagonisti i due Titani: chi vincerà?

Potrebbe interessarti