Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Lifestyle

La spiaggia? Migliora l’umore

Expedia rivela i risultati di “Vita da Spiaggia”, la ricerca che disegna l’identikit degli italiani in vacanza al mare, rivelando abitudini, comportamenti e preferenze degli amanti della spiaggia.

Il sondaggio, condotto da Expedia su un campione di più di 11 mila viaggiatori, conferma che la spiaggia è la destinazione preferita per la maggior parte degli italiani: il 54% si concederà una vacanza al mare nei prossimi dodici mesi. Dopo un anno di lavoro a ritmi stressanti, l’84% degli italiani sceglierà una destinazione tranquilla e rilassante, evitando le spiagge più affollate e le destinazioni più festaiole.

 

Un’estate al mare

“Estate è da sempre sinonimo di mare: l’85% degli italiani andrà in spiaggia nei mesi di luglio ed agosto, e per il 59% il soggiorno medio supererà i 7 giorni. Solo il 38% aspetterà settembre e l’autunno” commenta Fabrizio Giulio, Managing Director di Expedia.it. “Fare regolarmente vacanze al mare è un vero e proprio toccasana per l’umore: il 46% degli intervistati italiani pensa che influisca in modo positivo sul livello di felicità generale. È importantissimo, quindi, pianificare e prenotare la vacanza perfetta per i propri gusti e scegliere soluzioni che ci permettano di viverla pienamente, senza stress”.

 

La spiaggia fa davvero bene all’umore. Pur di aggiungere una seconda vacanza al mare, gli italiani sono disposti a fare diversi sacrifici per un mese l’anno. Per esempio, il 29% degli intervistati lavorerebbe tutti i weekend, il 25% rinuncerebbe alle spese per trucchi e accessori, il 24% sacrificherebbe addirittura una settimana di stipendio su quattro e, curiosamente, il 22% si priverebbe del proprio caffè quotidiano!

 

Bambini e schiamazzi rovinano il relax in spiaggia…

In cerca della vacanza perfetta, sono molte le preoccupazioni che assillano gli italiani prima della partenza per il mare. A spaventare di più sono imprevisti ed inconvenienti. Il 27% degli italiani è molto preoccupato dall’idea di trovare acqua sporca o alghe, spiagge affollate (23%) o hotel scadenti (22%), come anche di scottarsi sotto il sole (21%) o di essere derubati (22%). Chi parte con i figli, si trova inoltre a dover gestire l’ansia di organizzare la vacanza perfetta per loro: il 55% degli italiani dichiara di essere un po’ preoccupato all’idea di partire con i bambini.

 

I bambini però, preoccupano un po’ anche chi non li ha. Infatti, tra le cose che più infastidiscono gli italiani in spiaggia ci sono gli schiamazzi e i capricci dei bambini – per il 56% degli intervistati – seguiti da chi ascolta musica a volume alto (45%), che disturbano chi sta cercando di godersi il mare in piena tranquillità.

 

Ma la famiglia è sempre al primo posto

Per la maggior parte degli italiani, le vacanze sono l’occasione per dedicare finalmente più tempo a sé stessi e ai propri cari. I nostri connazionali dichiarano di essere contenti di partire in vacanza per passare del tempo con i figli (56%) o con il partner (48%).  Resta forte il desiderio di riposo: se il 46% degli italiani vuole sfruttare il tempo libero per rilassarsi in riva al mare o a bordo piscina, il 41% non vede l’ora di provare i piatti della cucina del luogo, mentre il 37% aspetta con ansia di avere il tempo di leggere un libro o una rivista. Infine, ben il 29% dichiara orgoglioso che penserà soltanto all’abbronzatura.

 

Alla scoperta delle spiagge italiane

Le vacanze sono spesso l’occasione per partire alla scoperta di posti mai visti prima. Il fattore preso in maggior considerazione per selezionare la destinazione giusta è, infatti, proprio il desiderio di scoprire luoghi mai visitati in precedenza (80%), ma sulla scelta influiscono anche i consigli di conoscenti e il passaparola (68%) così come la possibilità di sfruttare offerte speciali. “I pacchetti vacanza sono la soluzione ideale per chi vuole partire contenendo i costi di viaggio: il 58% degli italiani sceglie destinazioni promosse da offerte. Per esempio, prenotando insieme volo e hotel su Expedia.it è possibile partire risparmiando in media 125 euro”, afferma Fabrizio Giulio di Expedia.it.

 

Il 68% degli italiani ha passato le ultime vacanze al mare in Italia e anche quest’anno il 56% sceglierà le bellissime spiagge della nostra Penisola. Dopo un impegnativo anno di lavoro, ben il 20% degli italiani intervistati si farà coccolare in resort all inclusive. Le case vacanze e gli appartamenti in affitto si rivelano invece la soluzione scelta dal 29% degli italiani e sono l’ideale per chi viaggia in famiglia o con amici, al fine di contenere i costi e puntare a passare quanto più tempo possibile assieme.

 

Le attività da vacanza

E una volta in vacanza cosa si fa? La maggioranza degli italiani sceglie il relax, fondamentale per ricaricare le pile prima del ritorno alla normalità. In testa fra le attività preferite le passeggiate (75%), il nuoto (64%), la lettura (69%), prendersi l’abbronzatura (69%), ascoltare musica (46%) o anche farsi fare un massaggio (29%).

Le vacanze sono il momento preferito per viziarsi: lontano dai ritmi stressanti e dalla routine lavorativa, gli italiani si dedicano al riposo (il 40% indica “dormire” come attività principale) e all’intimità con il proprio partner (54%). E non possono mancare gli amori estivi, visto che il 16% spera di passare le proprie vacanze con un amore trovato sotto all’ombrellone (16%). Altri, invece, si dimenticano della dieta e mangiano più di quanto fanno normalmente (26%) o ne approfittano per fare le ore piccole e divertirsi in bar e locali (28%).

Ci sono poi gli sportivi, che non possono rinunciare all’attività fisica nemmeno in spiaggia. Il 21% degli italiani fa jogging, il 20% gioca a beach volley, il 19% fa sub. Meno gettonati invece yoga e tai chi (6%) o il surf (5%).

 

Toglietemi tutto ma non il mio smartphone

Gli italiani sanno bene come rilassarsi, ma molti non vogliono rinunciare alla propria vita online: il 51% ama condividere le proprie esperienze con gli amici ed essere loro d’ispirazione con delle belle foto (38%), anche per fare un po’ d’invidia a chi è rimasto in città (15%). Il social network preferito per condividere immagini è sicuramente Facebook, per il 58%, seguito da Instagram (11%) e Twitter (10%). Le immagini condivise di più sono quelle di paesaggi (77%) o scatti di gruppo con amici e parenti (48%), mentre un buon 16% degli italiani non rinuncia al classico selfie in spiaggia.

E il rischio di ritrovarsi taggati in costume sui social network grazie alle foto degli amici? Gli italiani non sembrano farsi molti problemi a farsi fotografare: il 33% si farebbe immortalare in costume da bagno e il 77% dichiara di non avere foto in spiaggia di cui si sente imbarazzato.

Redazione
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Lifestyle

La spiaggia più bella del 2018? E’ a Polignano a Mare. A sancirlo è il concorso indetto dal sito Mondobalneare.com che ogni anno consegna gli...

Fashion

Estate, sole, mare: come proteggere i capelli. Ne parliamo con Gianni Montanaro​ , hairstylist e titolare del salone Classy “Maison de Beauté” di Monopoli...

Viaggi e Turismo

Con l’estate alle porte sono tanti i turisti che iniziano a pianificare vacanze all’insegna di mare, sole e relax. È già tempo di comprare...

Viaggi e Turismo

Come ogni anno, il motore di ricerca viaggi Skyscanner.it ha selezionato per il 2017 le 15 spiagge più belle d’Italia. La scelta delle spiagge...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it