6.7 C
Comune di Monopoli
martedì 26 Gennaio 2021

Al via il primo corso di formazione in turismo Gayfriendly

Da leggere

Lifestyle Awards Radio 2021: i vincitori

Oggi vi annunciamo i vincitori dei Lifestyle Awards 2021 per la categoria Radio. Ieri vi abbiamo svelato quelli della...

San Valentino 2021: con chi andrebbero a cena gli italiani?

San Valentino, il giorno degli innamorati per eccellenza è ormai alle porte. Con chi andrebbero a cena gli italiani?...

Lifestyle Awards Musica 2021: i vincitori

Ed eccoci ad annuciare i vincitori dei Lifestyle Awards Musica 2021. Manca il PREMIO WEB che sarà aperto nei...

La Puglia è da anni una delle mete prescelte nell’ambito del turismo gay-friendly di tutto il mondo. Un fatturato annuo di 3 miliardi e 200 milioni solo in Italia, pari al 7% del settore turistico.  Una fetta di mercato che a dispetto della crisi, continua a crescere e su cui sempre più operatori turistici pugliesi hanno puntato gli occhi, proponendosi come riferimento di un circuito internazionale. La Puglia punta come sempre alla qualità, e dunque anche in questo caso, si propongono sulla scena nuove iniziative tese ad offrire una accoglienza gay friendly a prova di stage, con un programma di lezioni rivolte alle strutture turistiche.

La prima prenderà il via Venerdi 18 aprile, presso Tenuta Monacelle a Fasano, la rinomata e pluri stellata residenza turistica, si avvarrà di uno staff di formazione sul turismo gay friendly in Puglia.

Il corso è ideato e progettato dall’associazione Partifriendly (www.partifriendly.com) ed è stato presentato da Federterziario Bari e Studio Schena al fondo interprofessionale Fonditalia che lo ha finanziato. Le lezioni saranno svolte da Alessandro Taurino, docente del Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia e Comunicazione, dell’Università di Bari.

Il corso è di 30 ore ed è destinato a 15 dipendenti tra coloro che sono maggiormente a contatto con il pubblico: receptionist, personale di sala, barmen/women, addetti alle stanze. Il personale sarà impegnato in un percorso di conoscenza del concetto di friendly e di cosa rappresenta. In pratica, scoprirà come è possibile trasformare la dimensione friendly in prassi operative e concrete di comportamento, azione, modelli di interazione ed intervento, in modo da accogliere senza imbarazzi o gaffe i turisti stranieri e non, che si trovano in Puglia, magari in viaggio di nozze, dato che in molti paesi europei il matrimonio omosessuale è una realtà.

L’obiettivo del progetto è quello di costruire un percorso interattivo in cui i soggetti coinvolti possano condividere un’esperienza altamente formativa, finalizzata a comprendere ed interiorizzare rappresentazioni mentali e schemi/modelli comportamentali, per rendere friendly e aperta alle differenze, la struttura turistica in cui lavorano.

Il progetto di formazione nasce dalla lungimirante visione internazionale di Antonio Ladisa, direttore di Tenuta Monacelle, che si afferma essere un’esperienza pilota per la Puglia.

I corsi di formazione promossi da Partifriendly fanno parte di un progetto più globale sulla Puglia friendly, che vede la collaborazione di Albatravel Puglia, con il marchio “Apulia non differences” e la sezione LGBT recentemente inaugurata sul sito www.albatravelapulia.com del tour operator che ha sede a Lecce.

Ultime news

Italia’s Got Talent: al via l’edizione 2021

Al via dal 27 gennaio 2021 la nuova edizione di Italia's Got Talent. Lo show andrà in onda ogni mercoledì, alle ore...

Potrebbe interessarti