10.8 C
Comune di Monopoli
domenica 24 Gennaio 2021

Parlami o Diva: dialogo in danza con le donne più famose del 900

Da leggere

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...
Mauro Caldera
Mauro Caldera
Da Milano: Giornalista, Ufficio Stampa e Autore Televisivo. Si interessa di musica, cultura e spettacolo e collabora con la Fondazione Mike Bongiorno. Segue in diretta le più importanti manifestazioni musicali italiane.

Sabato 17 maggio 2014 alle ore 21,00 presso il Teatro Martinitt di Via Pitteri 58, Milano, Francesco Borelli presenterà lo spettacolo “Parlami o diva, Dialogo in danza con le donne più famose del 900”.

Un’ora e mezza di musica, video e balletti in un crescendo di emozioni, ricordi e nostalgia.

Parlami o diva è un viaggio nel 900, un dialogo immaginario con le donne che hanno reso unico, e a tratti immaginifico, il secolo scorso. Le dive del cinema, della musica, delle passerelle; le icone che con la loro bellezza e straordinaria personalità, hanno regalato a noi, pubblico adorante, sogni e speranze, momenti di riflessione e leggerezza, distrazione e attimi di pura e grandissima arte.

Lo spettacolo è composto da 4 quadri principali in cui, seppure in maniera succinta, si raccontano le storie di Evita, Marilyn, la Principessa Diana e Maria Callas. Nel caso di quest’ultima si omaggia la voce facendo riferimento alle sue interpretazioni di Traviata, Carmen e Norma con la splendida Casta Diva che chiude il primo tempo in maniera suggestiva.

Poi spots su Doris Day, Sophia Loren, Rita Haworth, Barbara Streisand, Madonna, Anna Magnani, Grace Kelly, Audrey Hepburn e altre.

In alcuni casi vengono utilizzate le canzoni o le musiche che le hanno contraddistinte, in altri invece, alcune canzoni vengono usate come pretesto per ricordarle attraverso assoli, passi a due o balletti di insieme.

Tutti i quadri sono preceduti da lettere inviate da ciascuna di queste stelle, che si presentano al pubblico attraverso i propri ricordi e le proprie frasi celebri.

Attrici, cantanti, principesse, donne le cui vite artistiche e personali, intessute di grandi successi e sogni infranti, hanno accompagnato le nostre vite e ancor prima quelle dei nostri genitori e dei nostri nonni. Stelle, che platee immerse nelle tenebre contemplavano rifulgere sull’argenteo schermo o sulle riviste patinate. Quasi costellazioni di un cielo notturno. Lettere inviate dal passato o nel presente. Canzoni, parole e immagini, che scolpite nelle nostre memorie, hanno reso l’esistenza più leggera, a volte frivola, ma decisamente più bella e più ricca.

Bert Stern, colui che attraverso le sue fotografie rese immortali tante dive del passato, disse, a proposito della morte di Marilyn: “ Ora se n’è andata, eppure è dappertutto. Le stelle muoiono ma la loro luce dura per sempre”. Alcune ci hanno lasciato, altre continuano a farci sognare… ”Parlami o diva” è un omaggio a tutte loro e alla loro eterna straordinarietà.

Dice Francesco Borelli: “Da sempre ho amato guardare vecchi film, concerti, documentari che raccontavano tali e cosi grandi donne, perdendomi nelle loro storie e nelle loro vite assolutamente straordinarie. Certo non sempre felici, ma ricche di determinazione, fragilità e piene di esperienze. Lo spettacolo è nato dalla voglia di raccontarle, di omaggiarle e ricordarle, consapevole che purtroppo, soprattutto le nuove generazioni, ignorano anche solo il nome di cosi grande stelle. Un tuffo nelle loro bellissime vite, nei loro film, nella loro arte. Un tuffo in un mondo che non può che insegnarci, ancora, cosa sia la bellezza e l’unicità”.

 

I ballerini professionisti sono: Paolo Busti, Giorgio Colpani, Beppe D’Agostino, Lorenzo Eccher, Anna Kolesarova, Giulia Mostacchi, Lorena Tamellini.
I Testi sono di Fabio Paolo Marinoni Perelli.
La Voce narrante è di Annarita Graziano.
Il Tecnico audio, video e luci è Stefano Taccucci

 

La biglietteria è aperta da martedì a sabato, dalle 10,00 alle 20,00; per informazioni tel. 02/36580010 – info@teatromartinitt.it; per acquisti online www.teatromartinitt.it

Ultime news

Monica Setta, ascolti record e selfie sexy

Ascolti record per Monica Setta, al timone di Uno Mattina in famiglia insieme a Tiberio Timperi. La puntata di...

Potrebbe interessarti