Connettiti con noi

Motori

Première a Ginevra per la Kia Soul EV

Redazione

Pubblicato

il

Première a Ginevra per la Kia Soul EV 7 Première a Ginevra per la Kia Soul EV

Il prossimo 4 marzo, in occasione dell’”84° Salon International de l’Automobile” di Ginevra, sarà presentata per la prima volta in Europa la nuova Kia Soul EV, affiancata da una particolare esposizione tecnica dedicata alla futura generazione di sistemi di propulsione ibrida. Lo stand Kia vedrà anche protagoniste la nuova serie Sportage, l’evoluzione della Optima Hybrid e il prototipo GT4 Stinger che ha esordito al Salone di Detroit in gennaio.

 

La nuova Kia Soul EV adotta il design della seconda generazione dell’originale modello e sarà il primo veicolo totalmente elettrico a essere commercializzato in Europa da Kia, a partire dalla seconda metà di quest’anno.

 

Lo schema tecnico della Soul EV prevede un motore elettrico collegato alle ruote anteriori e un pacco batterie del tipo litio-ioni della capacità di 27 kWh, la cui densità di energia vanta il limite eccezionale di 200 Wh/kg. La potenza erogata dal motore raggiunge 81,4 kW con una coppia di 285 Nm disponibile fin dallo start. La vettura è stata pensata per un utilizzo polivalente potendo contare su un’autonomia vicina ai 200 km per ogni ricarica completa.

 

Fra i pregi della Soul EV hanno particolare rilievo le caratteristiche dinamiche e di guida grazie al basso centro di gravità ottenuto con la collocazione delle batterie nella parte bassa del pianale opportunamente adattato. Altri adattamenti alle sospensioni e l’utilizzo di materiali specifici esaltano la silenziosità di una vettura naturalmente priva di vibrazioni.

 

Per ottimizzare l’efficienza e l’autonomia potenziale della Soul EV il progetto integra una serie di accorgimenti tecnici destinati a ridurre tutte le perdite per attrito e i consumi parassiti di energia elettrica per il funzionamento degli accessori e dei servizi. Fra questi il sistema di ventilazione e climatizzazione con la modalità “solo guidatore”, il recupero di energia in frenata regolabile su quattro livelli e uno specifico sistema di riscaldamento delle batterie

 

La Soul EV è anche una delle vetture elettriche più pratiche del mercato grazie al minimo ingombro delle batterie che non influiscono sulle capacità di carico e sullo spazio a disposizione dei passeggeri. Inoltre, come tutti gli altri modelli della gamma Kia, la Soul EV disporrà della esclusiva garanzia estesa Kia di 7 anni/150.00 km.

 

Accanto all’anteprima di questo modello a emissioni zero Kia esporrà a Ginevra la nuova tecnologia ibrida sviluppata dal Centro di Ricerca&Sviluppo europeo in vista della prossima applicazione su vetture di serie.

 

Il nuovo sistema ibrido utilizza una batteria piombo-carbonio a 48 Volt collegata a un piccolo motore elettrico che ha la funzione di accrescere la potenza disponibile quando richiesto.

La stessa batteria alimenta un compressore centrifugo ad azionamento elettrico (E-booster) che sovralimenta il motore termico aumentandone la potenza e la coppia ai bassi regimi. Il sistema prevede anche la possibilità di viaggiare a bassa velocità e ad andatura costante in modalità esclusivamente elettrica e di recuperare l’energia in frenata. A vettura ferma il sistema svolge anche la funzione start&stop in modo assolutamente silenzioso grazie al collegamento a cinghia fra il motore elettrico e albero motore. Questa inedita tecnologia permette anche di ridurre sensibilmente l’ingombro e il peso della tradizionale batteria a 12 Volt per l’alimentazione dei servizi.

 

Il palcoscenico di Ginevra ospiterà anche il sorprendente prototipo GT4 Stinger, che esordisce in Europa dopo la “prima” al North American International Auto Show di Detroit. Questo concept, disegnato dal Centro Stile Kia in California, spinge l’immagine di Kia verso nuovi livelli di sportività ed è focalizzato sul massimo piacere di guida. La potenza di 315 CV erogata dal 2 litri 4 cilindri turbo a iniezione diretta (T-GDI) conferisce a questa affascinante coupé 2+2 prestazioni di alto livello mentre la trazione posteriore e il cambio manuale a 6 marce sono rivolte al massimo coinvolgimento emotivo del pilota.

In omaggio alla sua personalità senza compromessi la vettura adotta sospensioni a ruote indipendenti con schema a quadrilateri sulle quattro ruote, uno spoiler anteriore per accentuare la deportanza e prese d’aria di raffreddamento dei freni a prova di circuito. Anche la tradizionale mascherina Kia è abbassata e strutturata in modo da ottimizzare i flussi dell’aria di alimentazione e di raffreddamento del motore.

Pur essendo al momento un semplice concept, la GT4 è in tutto e per tutto una vettura definita e quindi, nella tradizione Kia di mettere in produzione modelli molto simili ai prototipi,

è possibile prevedere che questo progetto anticipi in qualche modo una futura sportiva di serie.

 

In risposta alle indicazioni dei clienti e con l’obiettivo di mantenere alta la competitività all’interno del della popolare segmento CUV-crossover sul mercato europeo, a Ginevra verrà presentata anche la evoluzione della Kia Sportage. Gli aggiornamenti riguardano in particolare alcuni dettagli della carrozzeria e il miglioramento dell’ambiente interno, che presenta finiture e materiali ulteriormente migliorati.

Il passo avanti sul piano della qualità si esprime attraverso i nuovi gruppi ottici posteriori a LED, il sistema di sterzatura Kia FlexSteer, il cruscotto elettronico TFT a cristalli liquidi da 4,2 pollici e la disponibilità del volante riscaldato e di un nuovo sistema audio di alte prestazioni. Ulteriori perfezionamenti riguardano l’insonorizzazione, con l’adozione del parabrezza isolante, e nuovi supporti elastici per il sottotelaio e le sospensioni.

La Sportage è il modello Kia più venduto in Europa, con 89,553 unità consegnate nel 2013 che corrispondono a un aumento del 10,5% rispetto all’anno precedente; anche la nuova serie sarà prodotta nello stabilimento Kia di Zilina in Slovacchia e commercializzata nei prossimi mesi.

 

Debutto europeo anche per la nuova serie della Optima Hybrid, migliorata in diversi particolari. Esteticamente le variazioni riguardano gli scudi anteriore e posteriore ridisegnati, le luci antinebbia anteriori a LED e la versione aggiornata della tradizionale mascherina “a naso di tigre”. Lateralmente si notano i diversi profili inferiori e i nuovi cerchi in lega da 16 o 17 pollici. Con questa nuova serie sarà disponibile in gamma un ‘White Package’ che comporta i rivestimenti in pelle chiara in contrasto con le finiture nere

I miglioramenti sul piano tecnico riguardano lo sviluppo della terza generazione del sistema di frenata rigenerativa, con il quale migliorano l’efficienza e la sensibilità al pedale, e una nuova interfaccia dedicata con schermo touchscreen sulla plancia.

La produzione della nuova Optima Hybrid prenderà l’avvio nel mese di aprile in Corea e la commercializzazione (nei Paesi in cui è prevista) seguirà nel corso dell’estate.

Advertisement
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Tapiro a Ferrero Tapiro a Ferrero
Calcio2 ore fa

Tapiro a Ferrero: Striscia la Notizia

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Valerio Staffelli consegna il Tapiro d’oro a Massimo Ferrero per lo scarso...

Le più belle canzoni d’amore italiane del 2019 14 Le più belle canzoni d’amore italiane del 2019 Le più belle canzoni d’amore italiane del 2019 15 Le più belle canzoni d’amore italiane del 2019
Musica2 ore fa

Le più belle canzoni d’amore italiane del 2019

Le più belle canzoni d’amore italiane del 2019: musica e amore rappresentano un binomio inseparabile. Le più belle canzoni d’amore...

Il caso Vannini - su Nove Il caso Vannini - su Nove
Radio e Tv2 ore fa

Nove racconta il caso Vannini

Il caso Vannini è uno di quelli di cronaca che ha spaccato l’Italia, l’opinione pubblica e i media. Questa settimana...

Un passo dal cielo 5 Un passo dal cielo 5
Radio e Tv2 ore fa

Un Passo dal cielo 5: l’episodio del 17 ottobre

Sesto appuntamento con la quinta stagione della fiction Un passo dal cielo, giovedì 17 ottobre alle 21.25 su Rai1, con...

Maledetti Amici Miei Maledetti Amici Miei
Radio e Tv3 ore fa

Maledetti Amici Miei: la puntata del 17 ottobre

Il terzo appuntamento con Maledetti Amici Miei il programma di Alessandro Haber, Rocco Papaleo, Sergio Rubini e Giovanni Veronesi. Appuntamento giovedì 17 ottobre alle 21.20...

X Factor 2019 - i giudici X Factor 2019 - i giudici
Radio e Tv3 ore fa

X Factor 2019: le Home Visit (17 ottobre)

Le Home Visit, ossia l’ultima tappa di selezione, vanno in onda domani, giovedì 17 ottobre 2019, alle 21.15 su Sky.  A Berlino si danno appuntamento i...

Chi l'Ha visto? Chi l'Ha visto?
Radio e Tv3 ore fa

Chi l’ha visto? La puntata del 16 ottobre

Come ogni mercoledì ritorna l’atteso appuntamento di Rai3 con Chi l’ha visto? in onda il 16 ottobre 2019. Per la...

Rocco Schiavone Rocco Schiavone
Radio e Tv3 ore fa

Rocco Schiavone, la puntata del 16 ottobre

Nuovo caso per Rocco Schiavone, mercoledì 16 ottobre alle 21.20 su Rai2. Anticipazioni e trama dell’episodio Il cadavere di Romano...

Luca Zingaretti Luca Zingaretti
Cinema e Spettacolo3 ore fa

La rassegna ArtMedia Cinema e Scuola

Un’arte immensa, fatta di retroscena, di sguardi e punti di vista, che viene esplorata da ArtMedia – Cinema e Scuola –...

Il Collegio 4 Il Collegio 4
Radio e Tv4 ore fa

Il Collegio 4: il cast

Partirà martedì 22 ottobre alle ore 21.20 su Rai 2 Il Collegio 4, il docu-reality divenuto un vero e proprio fenomeno di costume tra i giovanissimi...

Più Lette