9.9 C
Comune di Monopoli
domenica 24 Gennaio 2021

Hyundai al Salone di Ginevra 2014

Da leggere

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

Al Salone dell’automobile di Ginevra 2014, Hyundai mostra per la prima volta al pubblico la nuova concept car Intrado.
Per Hyundai, Intrado rappresenta una nuova direzione, una visione di come le auto sapranno soddisfare le esigenze future di mobilità. Intrado è ben più di un esercizio stilistico e dimostra la convinzione di Hyundai che tecnologie automobilistiche avanzate e un design intelligente possono, insieme, interagire più efficacemente con conducente e passeggeri.

Con Intrado Hyundai anticipa un nuovo modo di concepire e costruire le auto sviluppandola a partire dall’interno. Questo concetto nasce dalle esigenze di fruibilità e adattabilità, grazie all’adozione di materiali innovativi quale il carbonio. Allo stesso tempo, Intrado priva di ornamenti superflui, sfoggia un design minimal e votato alla funzionalità offrendo soli le componenti essenziali per un consumatore contemporaneo dallo stile di vita particolarmente attivo.

Grazie a questa struttura super-leggera, Hyundai compie un nuovo balzo in avanti verso l’obiettivo di produrre vetture più leggere e resistenti. La vettura è costruita sulla base di una scocca ultraleggera – del peso totale di soli 68 chilogrammi – costituita da un mix di materiali avanzati come la fibra di carbonio e acciaio ultraleggero, proveniente direttamente dall’acciaieria Hyundai Steel, e realizzata utilizzando innovative tecniche di produzione e assemblaggio.
Con Intrado, Hyundai inaugura un inedito propulsore a idrogeno più compatto ed efficiente di quello attualmente montato su ix35 Fuel Cell (Hyundai è infatti il primo Costruttore ad aver avviato, lo scorso anno, la produzione in serie di veicoli a idrogeno), con una nuova batteria agli ioni di litio da 36 kWh. In grado di rifornirsi in pochi minuti, raggiunge un’autonomia di 600 km e non emette altro che vapore acqueo. Oltre al miglioramento di prestazioni e autonomia, Intrado promette dinamiche di guida più agili, grazie al peso ridotto e alla migliore efficienza del propulsore.
Il progetto è il risultato della collaborazione tra i team Design e Ingegneria del Centro R&D Europeo di Hyundai a Rüsselsheim (Germania), come suggerito dal nome in codice HED-9 (ossia, il nono prototipo sviluppato da Hyundai Europe Design).
Il principale spunto di ispirazione di Intrado proviene dal settore aeronautico e dall’intento di sfruttare la potenza del flusso d’aria per creare una forma più aerodinamica ed efficiente. Il nome stesso della concept pone l’accento sul legame con l’aeronautica – il termine Intradosso, infatti, si riferisce alla parte inferiore dell’ala dell’aereo, che gli permette di volare.

Hyundai Nuova Genesis – Genesis è la nuova berlina Hyundai di fascia alta, totalmente rinnovata in ogni ambito e sviluppata all’insegna del lusso e delle tecnologie più innovative, che dimostra al meglio i punti di forza del brand in svariate aree chiave: design, comfort, tecnologia e piacere di guida. Sarà commercializzata in Europa in serie limitata, destinata ad un ristretto gruppo di clienti che puntano a standard esclusivi di lusso, prestazioni e comfort.
Questa nuova Genesis risulta essere la Hyundai più equipaggiata e tecnologicamente avanzata mai distribuita in Europa: la perfetta rappresentazione dell’impegno Hyundai nell’offrire prodotti che superano ogni aspettativa: nelle prestazioni (nettamente migliorate rispetto al modello precedente) e nel comfort senza precedenti che è in grado di regalare.
Il poderoso motore 3.8 litri V6 GDI (iniezione diretta) assicura alte prestazioni lungo tutto l’arco d’erogazione – anche grazie all’inedita trasmissione automatica ad 8 marce. Massima sicurezza e piacere di guida sono qui garantiti dalla uniforme distribuzione del peso ma soprattutto dal nuovo sistema di trazione integrale HTRAC (appositamente sviluppato per la nuova Genesis) abbinato alle sofisticate sospensioni posteriori multi-link.
Gli interni spaziosi assicurano un comfort ancor superiore rispetto alle precedenti berline Hyundai commercializzate in Europa, ed accolgono al meglio guidatore e passeggeri. L’abitacolo, rifinito con materiali pregiati, conferisce serenità e stile in ogni momento, garantendo un estremo comfort anche durante i viaggi più lunghi. La praticità è assicurata da un allestimento completo – unito ad un lussuoso design.
Hyundai Genesis protegge il guidatore ed ogni passeggero in maniera intelligente e riservata – in ogni circostanza. Nascoste alla vista, alcune delle tecnologie che massimizzano la sicurezza sono lo Smart Cruise Control, l’Automatic Emergency Braking. Novità assoluta è il primo sensore di presenza CO2 nell’abitacolo che aiuta ad evitare gli attacchi di sonnolenza: è una novità di livello mondiale.
Nuova ambasciatrice della più recente evoluzione del linguaggio stilistico “Fluidic Sculpture” di Hyundai, Hyundai Genesis fonde uno stile sofisticato con le avanzate prestazioni che raggiunge.
Prodotta ad Ulsan (Corea), questa nuova berlina di fascia alta è il risultato di un investimento di 500 miliardi di Won (342 milioni di €) dilazionato in quattro anni. Inizialmente concepita per aggredire unicamente il mercato interno (Corea) e quello statunitense (dove la versione precedente ha riscontrato un successo enorme, tanto da essere proclamata “Auto dell’Anno” in Nordamerica nel 2009) è stata poi distribuita con successo anche in altri mercati (Cina, Medio Oriente), ispirando la rapida evoluzione del brand Hyundai. Da qui nasce la decisione di distribuire la nuova Genesis anche in Europa, per rafforzare ulteriormente il brand mostrando appieno, anche agli appassionati del vecchio continente, i numerosi punti di forza di Hyundai.

Ultime news

Che tempo che Fa: ospiti e anticipazioni (24 gennaio)

Domenica 24 gennaio su Rai3 a partire dalle 20.00, nuovo appuntamento con Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Enrico Brignano, Mago...

Potrebbe interessarti