9.9 C
Comune di Monopoli
venerdì 22 Gennaio 2021

Gisella Nania: “Le mie vignette a servizio del Bergamotto”

Da leggere

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021. La scelta è...

Negramaro: dal 22 gennaio il nuovo singolo “La cura del tempo”

I Negramaro tornano in radio con un nuovo singolo “La cura del tempo” (Sugar Music). Si tratta del secondo brano estratto...

Con le sue colorate e incisive vignette è riuscita a impreziosire l’ultima apprezzata fatica letteraria del Cavalier Filippo Aliquò: “Sua Maestà il Bergamotto”. Lei è Gisella Nania, talentuosa artista e professoressa calabrese, che si racconta a Lifestyleblog.

Come nasce la tua passione per l’arte?
E’ un coinvolgimento quotidiano, che ti prende sin dalla nascita e ti accompagna lungo la via della crescita. Crei in maniera automatica, e il più delle volte non sai nemmeno tu come. In effetti  l’arte è un qualcosa che si ha “dentro”. Riesci a creare anche senza i supporti necessari: pur non avendoli, è come se li trovassi nel nulla.

In cosa consiste il tuo coinvolgimento nel libro “Sua Maestà il Bergamotto”?
In questa affascinante avventura sono stata coinvolta dal Cav. Filippo Maria Aliquò. Un giorno, parlando del più e del meno, mi ha chiesto di interpretare alcune vignette sul Bergamotto, ma senza scendere nei particolari. Dopo aver realizzato le prime, iniziò ad indicarmi, di volta in volta, le successive. Sino ad arrivare alla realizzazione di questo prodotto conoscitivo del nostro Bergamotto.

A chi vorresti dedicare una delle tue prossime opere?
Sicuramente a personaggi del calibro di Nelson Mandela e Madre Teresa di Calcutta, che sono sempre stati disponibili nei confronti del prossimo e colmi di immensa e profonda umanità.

Quali sono state, finora, le più grandi soddisfazioni raccolte nel corso della vostra carriera?
Sicuramente ascoltare dalla gente comune che le mie opere trasmettono molteplici sentimenti ed emozioni. Quando questo, poi, viene confermato anche da vip dello spettacolo, della cultura, del sociale e delle istituzioni, una persona si può sentire soddisfatta di ciò che ha realizzato, proseguendo sempre verso nuovi traguardi da raggiungere. Certo, incontrare personaggi come Vittorio Sgarbi, Giucas Casella, Paolo Vallesi, Luigi Miliucci, Tommaso Martinelli e discutere con loro della mia arte, non capita tutti i giorni. E anche quando il momento è passato, il ricordo rimane indelebile.

Quali altri obiettivi vi piacerebbe raggiungere in futuro?
Ogni nuovo progetto è per me un obiettivo da raggiungere. Nell’imminente futuro c’è la realizzazione di una “Agenda del 2015” dedicata al Bergamotto. Un progetto fantastico che mi vede coinvolta con mia sorella Aurelia, artista con la A maiuscola. Per fine anno, invece, è in programma nella Capitale una mia mostra di scultura.

Ultime news

La Nazionale Italiana Cantanti sull’album di figurine Calciatori Panini 2021

La Nazionale Italiana Cantanti e la Panini hanno infatti raggiunto un accordo di collaborazione per celebrare il 40° anniversario...

Potrebbe interessarti