Connettiti con noi

Animali

Arriva PetMe: il social “network” dedicato a tutti gli animali

Redazione

Pubblicato

il

In Italia la passione per gli amici a 4 zampe coinvolge ben la metà della popolazione, chi con uno (41,7%), due (30%) o anche tre animali domestici (13%).

Il mercato Pet non conosce crisi, anzi è in crescita. Fido e Micio sono i compagni di vita che con uno sguardo e una carezza  riescono  illuminare la giornata dei loro padroni, i bambini sono pazzi di loro, le star si fanno fotografare coi loro cuccioli, anche i tg vi dedicano intere rubriche…è pet mania! Accudire i nostri animali è prima di tutto un dovere, ricambiare il loro amore è un piacere. Per questo  nasce PetMe (www.petme.it), per trovare in un click la soluzione migliore e più adatta per risolvere ogni problema e far felici i nostri pet.

PetMe nasce come marketplace ufficiale dedicato al settore del pet-sitting, nello specifico alla ricerca e selezione dei pet-sitter per ogni specie e tipologia di animali, domestici ed esotici.

E’ una piattaforma professionale e come tale consente all’utente di gestire in tutta sicurezza l’affidamento del proprio pet. Scegliere di andare in vacanza o allontanarsi da casa non è più un problema, perché grazie a PetMe siamo certi di lasciare il nostro amico peloso, pennuto o squamato in mani sicure… in pochi, semplicissimi gesti.

L’iscrizione è gratuita. L’utente proprietario fornirà tutte le informazioni necessarie relative ai propri animali (razza, età, eventuali patologie, carattere, tipo di alimentazione e ogni altra informazione che sia ritenuta utile alla selezione del pet-sitter ideale).

I pet-sitter avranno una scheda dedicata in cui inserire il proprio curriculum con esperienze, eventuali certificazioni, competenze e potranno altresì aggiungere video e foto a supporto delle precedenti esperienze, come referenze della propria attività. Inoltre, tramite un pratico calendario, segnaleranno i periodi di attività.

Il processo di ricerca e selezione dei pet-sitter avverrà innanzitutto attraverso filtri di geolocalizzazione, competenze, rating e prezzo. Quando scatterà il bisogno di un pet-sitter PetMe saprà già chi proporre al proprietario dell’animale, facendogli risparmiare tempo e fatica.

La community fungerà da garante dei servizi prestati e ogni pet-sitter verrà giudicato/recensito dagli utenti che condivideranno la propria esperienza.

I pet-sitter con rating maggiore godranno di maggiore visibilità. Sarà quindi importante svolgere al meglio il proprio lavoro per aumentare la reputazione sul sito.

Una volta definita la scelta e concordati i termini del servizio, l’utente procederà ad effettuare il pagamento tramite piattaforma, a mezzo Paypal o carta di credito.

Non solo cani e gatti… per la prima volta sbarcano sul web anche conigli, iguane, pappagalli, serpenti, criceti… tutti amici del social petwork!

Inoltre PetMe offre l’assistenza veterinaria gratuita. Chi utilizzerà la piattaforma avrà diritto all’assistenza veterinaria gratuita, così che un infortunio o un problema di salute dell’animale durante il periodo dell’affidamento non saranno più un problema. E soprattutto non saranno un costo per il pet-sitter: ci penserà PetMe a rimborsare le spese veterinarie!

Una garanzia che contribuisce a fare di PetMe la piattaforma professionale più innovativa e sicura del web, ma anche il primo passo verso il prossimo sviluppo della piattaforma, che includerà nella rete di utenti/servizi anche i veterinari, le strutture turistiche pet-friendly e in generale gli operatori del mondo Pet: un plus unico nel mercato.

 

IL PROGETTO:

Il progetto PetMe nasce da un’idea di Alice Cimini e Carlo Crudele, che hanno in comune una grande passione: gli animali.

Lo scorso agosto, “freschi” di trasloco e pronti a partire per l’agognata vacanza in America,  hanno dovuto cercare qualcuno che si occupasse dei loro gatti. Una ricerca lunga e dispersiva, fatta di annunci privati, telefonate e nessuna valutazione sulle persone contattate.

Da qui l’intuizione di creare una community dove chi ha animali e deve partire per lavoro o per piacere può trovare il pet-sitter ideale a cui affidare i propri amici pelosi: www.petme.it – il Social Petwork è online dal 18 marzo 2014.

 “E’ fondamentale garantire agli utenti la massima qualità del servizio di pet-sitting, in un contesto in cui sempre di più le persone viaggiano, quindi hanno la necessità di affidare i propri animali in mani sicure” dice Alice Cimini, ideatrice “In più PetMe offrirà servizi di pet-sitting sia a domicilio, sia in modalità house sitting, ovvero persone che mettano a disposizione la propria casa con tariffe vantaggiose e in piena sicurezza”.

Carlo Crudele, co-ideatore della piattaforma, spiega i vantaggi di PetMe: “E’ uno strumento che non solo aiuterà chi ha animali, ma darà la possibilità alle persone che si dedicano a questo servizio di ampliare la propria clientela: PetMe infatti mette in contatto le due parti e ne facilita l’incontro, garantendo qualità del servizio e velocità”

La piattaforma digitale www.petme.it, è un brand della società Social Petwork LTD con sede legale all’indirizzo 145-157 St John Street – EC1V 4PW – Londra (UK).

PetMe.it è comunque un marchio italiano, è il frutto dell’ingegno, della creatività e dell’intraprendenza di due giovani italiani, che hanno creduto fortemente in un progetto e ne sostengono il Made in Italy.

Il progetto PetMe ha infatti attirato l’attenzione di investitori stranieri, dall’Inghilterra e dall’America, paesi storicamente all’avanguardia nello sviluppo di sistemi web, tuttavia i due fondatori hanno scelto di legare PetMe all’imprenditorialità italiana.

Lo sviluppo e gestione del sito a cura di Playground Srl.

Partner ufficiale: Opsi, la prima scuola nazionale di pet-sitter, attiva con corsi di pet-sitting in aula e online sia in Italia che all’estero.

Tra i siti amici: Bau Boys, la community per chi ama gli animali, con oltre 73 mila iscritti,  nata dal programma televisivo di Italia 1 condotto dalla iena Marco Berry, una piattaforma piena di informazioni e curiosità sul mondo Pet.

 

IL TEAM:

CONCEPT E IDEA: ALICE CIMINI. Esperta di comunicazione, dopo circa 12 anni di attività in agenzie di pubblicità ed eventi, alla fine del 2011 lancia la startup digitale twoorty.com, la community della conoscenza condivisa filtrata per interessi comuni.

STRATEGIA E SVILUPPO: CARLO CRUDELE. Da sempre nel mondo del web, nel 1998 fonda MusicbOOm, uno dei primi esempi di webzine musicale per appassionati di musica indie. Per anni vignettista per Sky.it, traduce romanzi per Mondadori e anche lui nel 2011 ha fondato e portato alla ribalta twoorty.com

ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL MERCATO PET:

Nonostante la costante crescita del mercato Pet (il 55,3% degli italiani possiede uno o più animali secondo fonti Eurispes 2013), parallela ad una sempre maggiore mobilità delle persone per lavoro o per piacere, vi sono ancora poche soluzioni alternative alla pensione per animali. Quest’ultima, peraltro, è scartata per varie motivazioni che attengono alla qualità del soggiorno, le abitudini degli animali e eventuali patologie che ne impediscono la permanenza.

Viaggiare e allontanarsi da casa diventa quindi un problema persino più grave nei grandi centri, dove vi è una dispersione del nucleo famigliare e una maggioranza di single o studenti universitari.

Se è possibile – seppure con molte difficoltà – portare il proprio cane in vacanza con noi, gatti, animali esotici, pesci e altre specie necessitano di rimanere a casa, quindi sotto le cure di qualcuno che se ne occupi con attenzione ed esperienza.

Advertisement
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Melaverde Melaverde
Radio e Tv16 ore fa

Melaverde, la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle ore 11.50 su Canale 5, nuovo appuntamento con Melaverde, il programma dedicato ad agricoltura, ambiente e...

Linea Verde Linea Verde
Radio e Tv17 ore fa

Linea Verde, la puntata del 19 gennaio

Rai Uno, domenica 19 gennaio, alle 12.20, dedicherà un’intera puntata di Linea Verde all’Iglesiente, Sardegna selvaggia. Dove si svolge la...

Barbara D'Urso Barbara D'Urso
Radio e Tv17 ore fa

Live non è la d’Urso: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio 2020, in prima serata su Canale 5, riparte “LIVE – NON È LA D’URSO“, il programma di VideoNews...

Storie Senza Tempo Storie Senza Tempo
Libri1 giorno fa

Storie Senza tempo, i romanzi che hanno rivoluzionato l’universo femminile

Storie Senza tempo: RBA presenta la nuova collana inedita dedicata alla migliore selezione dei romanzi che hanno rivoluzionato l’universo femminile. ...

City Angels City Angels
Eventi2 giorni fa

City Angels, gli angeli di Milano

Lo scorso 6 gennaio in occasione dell’Epifania i City Angels insieme alla madrina, Daniela Javarone, sono stati i protagonisti del...

Red Bull Cliff Diving 2019 Red Bull Cliff Diving 2019
Eventi2 giorni fa

La Red Bull Cliff Diving a Polignano il 19 luglio 2020

La Red Bull Cliff Diving World Series 2020 inaugura la sua 12esima edizione e dà il benvenuto al nuovo decennio con tre location inedite. Quando...

Camila Raznovich Camila Raznovich
Radio e Tv2 giorni fa

Kilimangiaro, la puntata del 19 gennaio

Un documentario sulla Tunisia del film maker Salvatore Braca aprirà la puntata di Kilimangiaro. Il programma di Rai3 condotto da...

Mara Venier Mara Venier
Radio e Tv2 giorni fa

Domenica In: la puntata del 19 gennaio

Domenica In va in onda il 19 gennaio alle 14.00 su Rai1 condotta da Mara Venier. Ospiti e anticipazioni della...

Francesca Fialdini Francesca Fialdini
Radio e Tv2 giorni fa

Da Noi A Ruota Libera: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle 17.35 su Rai1, nella nuova puntata di “Da Noi…A Ruota Libera”. Ospiti e anticipazioni della puntata Francesca...

Michele Zarrillo Michele Zarrillo
Festival di Sanremo2 giorni fa

Michele Zarrillo al Festival di Sanremo 2020

Michele Zarrillo parteciperà alla 70° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in gara nella categoria Campioni, con il brano “Nell’estasi o nel fango”, scritto...

Più Lette