Connettiti con noi

Motori

Prove su strada: Nuova Volvo V60

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Prove su strada: Nuova Volvo V60 31 Prove su strada: Nuova Volvo V60

VERONA – Lifestyleblog.it ha provato per voi la nuova Volvo V60. Comodità, innovazione e facilità di guida sono le prime impressioni avute dopo aver toccato con mano il nuovo modello tra le strade e le colline di Verona. A primo impatto si nota subito la silenziosità del nuovo motore diesel D4 Drive-E. Comoda anche in città grazie alla funzione start/stop introdotta da settembre anche sui modelli con cambio automatico. Utile soprattutto quando ci si ferma ad uno Stop o ad un semaforo. Un sistema che facilita la riduzione di consumi ed emissioni di CO2 nell’atmosfera. Insomma, un’esperienza di guida dinamica. Di seguito potrete scoprire alcune delle caratteristica e novità della nuova Volvo V60.

Prove su strada: Nuova Volvo V60 33 Prove su strada: Nuova Volvo V60

Nuova Volvo V60 – più versatile, più dinamica, più chic Dal design elegante e raffinato, è sicuramente indicata per coloro i quali cercano la versatilità di una station wagon accompagnata dalla maneggevolezza di una berlina sportiva. Alla base della  versatilità della V60 c’è il suo sistema di seduta intelligente. I sedili posteriori sono ripiegabili in tre parti (40/20/40), in modo da poter aumentare in modo rapido e semplice i 430 litri di spazio di carico posteriore. Adatta anche per famiglie con figli, grazie ai cuscini rialzati per bambini integrati nel divano posteriore e regolabili a due diverse altezze. Attraverso un semplice gesto i cuscini rialzati possono essere estratti dalla base del sedile garantendo ai bambini dai tre anni in su un’altezza della seduta adeguata per viaggiare in sicurezza e comodità.

Nuova Volvo V60 Diesel Plug-In Hybrid Dopo il lancio della versione ‘Pure Limited’ con dotazioni al top di gamma, ola  Volvo V60 ibrida plug-in è  disponibile in una vasta gamma di tonalità ed equipaggiamenti, mantenendo invariato il livello di emissioni di CO2 pari a 48g/km. Sul portellone posteriore della prima vettura ibrida plugin al mondo dotata di motore diesel è ancora visibile il logo D6 AWD, che ne sta a indicarne gli elevati livelli prestazionali. La trazione delle ruote anteriori è affidata a un’unità turbodiesel a cinque cilindri da 2,4 litri che eroga 215 CV e una coppia massima di 440 Nm, espressi attraverso una trasmissione automatica a sei velocità. L’asse posteriore è invece spinto da un motore elettrico da 68 CV di potenza e 200 Nm di coppia. Il motore elettrico è alimentato da un pacco batteria agli ioni di litio da 11,2 kWh ubicato sotto il piano di carico. Il conducente può selezionare la modalità di guida desiderata semplicemente premendo tre pulsanti, ognuno dei quali conferisce all’auto un temperamento unico e differente: Pure, Hybrid o Power. In modalità Pure, l’auto è alimentata solo dal suo motore elettrico, che ha un’autonomia fino a 50 km. In modalità Hybrid, che viene impostata per default all’avvio dell’auto, l’unità diesel e il motore elettrico cooperano per mantenere le emissioni di CO2 a 48 g/km (1,8 l/100 km).  Selezionando Power, la tecnologia è ottimizzata per consentire all’auto di sviluppare la massima potenza. L’unità diesel e il motore elettrico cooperano per erogare una potenza complessiva di 215+68 CV e una coppia massima di oltre 600 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 6,1 secondi.

Migliorìe apportate alla nuova gamma S60, V60 e XC60

Adaptive Digital Display – L’Adaptive Digital Display, che ha fatto il suo debutto sul modello V40, è disponibile anche su S60, V60 e XC60. II suo schermo a matrice attiva TFT (transistor a pellicola sottile) porta l’interazione fra automobile e conducente a un livello del tutto nuovo, visualizzando sempre le informazioni più importanti in una determinata situazione. Il conducente può scegliere fra tre temi grafici:

– il tema Elegance è quello di base e si distingue per il look tradizionale e l’atmosfera di calma che diffonde;

– il tema Eco ha un’illuminazione di colore verde ed è stato studiato per incoraggiare uno stile di guida orientato a un utilizzo efficiente del carburante. L’Ecoindicatore sulla sinistra del quadro visualizza il consumo di carburante effettivo e cumulato: quando viene raggiunto un livello ottimale di ‘guida ecologica’ si accende una luce verde;

– il tema Performance è caratterizzato da un’illuminazione rossa che crea un’atmosfera sportiva. Al centro, una scala contagiri sostituisce il tachimetro visualizzato invece nelle versioni Elegance ed Eco. La velocità della vettura viene indicata in modalità digitale al centro dello schermo. Lo schermo di destra include un indicatore di potenza, che segnala quant’è la potenza disponibile e quanta ne viene utilizzata in un determinato momento.

Il modello V60 Plug-In Hybrid prevede un ulteriore tema, Hybrid, contraddistinto da un’illuminazione blu. Questa modalità fornisce informazioni sul sistema ibrido e sulla batteria che favoriscono un utilizzo efficiente da un punto di vista dei consumi del geniale sistema di trasmissione.

 

Nuovo sistema di infotainment – I colori del Digital Display si ritrovano anche nel nuovissimo sistema di infotainment Sensus Connect che è stato introdotto sulla S60, V60 e XC60 nella seconda metà del 2013. Il sistema comprende una rinnovata HMI (Interfaccia UomoMacchina) con una serie di finzioni innovative, come ad esempio:

– un browser per navigare in Internet e utilizzare le applicazioni basate sul Web;

– servizi basati sul ‘cloud’ integrati nella vettura e navigazione ottimizzata in 3D;

– streaming di musica e radio via Internet;

– un sistema di controllo vocale di tutte le funzioni di infotainment e di navigazione, incluse le applicazioni basate sul Web.

 

Nuovi propulsori Driv-E – La nuova famiglia di propulsori Driv-E da due litri a quattro cilindri sviluppata da Volvo comprende oggi tre motori: il T6 turbo benzina da 306 CV, il T5 da 245 CV e il D4 turbo diesel da 181 CV. Un nuovo cambio automatico a 8 velocità rende più sofisticata la trazione e porta l’economia dei consumi a livelli eccellenti. Il nuovo motore T6 eroga una potenza di 304 CV e 400 Nm di coppia. Il propulsore vanta una combinazione di compressore e turboalimentatore ai vertici del segmento. L’utilizzo del superalimentatore per riempire la sezione inferiore della curva di erogazione contribuisce a creare un intenso effetto di aspirazione naturale del motore. Il compressore collegato meccanicamente entra in funzione immediatamente ai bassi regimi, mentre il turbo si attiva quando il flusso dell’aria aumenta. Il consumo di carburante con il nuovo cambio automatico a 8 velocità è di 6,4 l/100 km (149 g/km) per la S60, di 6,7 l/100 km (157 g/km) per la V60 e di 7,3 l/100 km (169 g/km) per la XC60. Il motore T5 turbo eroga 245 CV di potenza e 350 Nm di coppia motrice. I consumi con la nuova trasmissione automatica a 8 velocità sono pari a 5,9 l/100 km (137 g/km) per la S60, 6,1 l/100 km (142 g/km) per la V60 e 6,7 l/100 km (157 g/km) per la XC60. Il nuovo motore D4 turbo diesel ha una potenza di 181 CV e 400 Nm di coppia. Il propulsore è dotato della recentissima tecnologia iArt introdotta in anteprima mondiale e sviluppata per aiutare a ridurre il consumo di carburante. Sfruttando il ritorno di pressione di ciascun iniettore del carburante invece che utilizzare il tradizionale sensore di pressione singolo nel common rail, la tecnologia iART consente di monitorare costantemente e adattare l’iniezione di carburante per ogni combustione in ciascuno dei quattro cilindri. I consumi di una S60 con cambio manuale scendono quindi a livelli da record nel segmento, ovvero 3,7 l/100 km, con emissioni di CO2 pari a 99 g/km. I valori equivalenti per la V60 e la XC60 sono rispettivamente di 3,8 l/100 km (102 g/km) e 4,4 l/100 km (116 g/km). Il consumo di carburante con la nuova trasmissione automatica a 8 velocità è pari a 4,1 l/100 km (108 g/km) per la S60, 4,2 l/100 km (111 g/km) per la V60 e 4,6 l/100 km (123 g/km) per la XC60.

Riduzione dei consumi – Il consumo di carburante dell’unità diesel D2 a quattro cilindri da 115 CV montata sulla nuova Volvo S60 con cambio manuale è ora sceso a soli 3,9 l/100 km, che si traduce in emissioni di CO2 pari a 103 g/km. I valori corrispondenti nella versione con cambio automatico sono rispettivamente di 4,1 l/100 km e 107 g/km. Anche la ‘cugina’ station wagon, la nuova Volvo V60 D2, vanta consumi ineguagliati nel segmento di appartenenza pari a 4,1/100 km (108 g/km) con il cambio manuale e a 4,2 l/100km (110 g/km) con la trasmissione automatica.

Comandi al volante – I volanti a tre razze possono ora essere dotati di comandi al volante in abbinamento alla trasmissione automatica, trasformando così il selettore automatico in un cambio manuale con il vantaggio di poter effettuare le cambiate tenendo entrambe le mani sul volante. I comandi al volante regalano agli appassionati della guida dinamica un’emozione in più, in particolare quando si vuole dare gas sulle strade tortuose. E per aumentare il confort di questi automobilisti in Svezia e in altri Paesi freddi, il volante può essere dotato di riscaldamento per affrontare le gelide giornate invernali.

Sistema di abbaglianti permanenti con tecnologia rivoluzionaria – Il nuovo sistema Active High Beam Control rende la guida al buio più sicura e rilassata. Questa tecnologia elimina la necessità di continuare a passare manualmente da anabbaglianti ad abbaglianti e viceversa. Il dispositivo Active High Beam Control consente infatti di tenere sempre accesi i fari abbaglianti. Quando un’altra vettura sopraggiunge dalla direzione opposta, il sistema consente di evitare l’abbagliamento del conducente dell’altra auto semplicemente riducendo di quanto basta l’intensità del fascio di luce. Ciò è reso possibile da un ingegnoso meccanismo del modulo proiettore integrato nel fanale anteriore. Lo stesso beneficio vale per i conducenti delle auto che precedono.

Cornering Light per una visibilità migliore – Un’altra opzione innovativa a supporto della guida col buio è il sistema Cornering Light che si attiva a basse velocità. In quanto estensione dell’attuale sistema a proiettori mobili Active Bending Light, illumina, coprendo un raggio maggiore, l’area verso cui il conducente sta orientando lo sterzo per rendere più sicura la manovra – ad esempio, quando si svolta in una strada stretta o si passa attraverso un varco stretto di notte.

Parabrezza riscaldato – Le vetture equipaggiate con sensori per la pioggia possono ora essere dotate anche di parabrezza a riscaldamento elettrico per un rapido sbrinamento del vetro nelle fredde giornate invernali. I modelli S60, V60 e XC60 sono anche disponibili con specchietti retrovisori laterali con funzione automatica di antiabbagliamento. Grazie all’utilizzo di vetro fotocromatico, gli specchietti retrovisori si oscurano automaticamente per evitare il riflesso dei fari delle altre automobili, così come nel caso dello retrovisore interno.

Servosterzo elettronico (Sistema EPAS) su Volvo S60 e V60 – L’EPAS (Servosterzo Elettronico) montato su Volvo S60 e V60 utilizza un motore elettrico a supporto della cremagliera dello sterzo. Il conducente può scegliere fra tre livelli di servoassistenza: in modalità Low il sistema fornisce un grado elevato di servoassistenza, facilitando le manovre. La modalità Medium prevede un supporto alla sterzata più ridotto per consentire una maggiore risposta dello sterzo a velocità più elevate. La modalità High è la scelta ideale per chi preferisce una guida più vivace al volante di un’auto dal carattere dinamico. L’EPAS consente inoltre l’integrazione delle funzioni di sicurezza e di supporto al conducente che implicano l’utilizzo dello sterzo, come ad esempio la funzione di Lane Keeping Aid (Mantenimento della Corsia di Marcia) e il Park Assist Pilot per l’assistenza durante il parcheggio

Sistemi IntelliSafe a supporto al conducente – IntelliSafe è il nome con cui Volvo designa l’insieme dei propri sistemi di sicurezza attiva, di cui fa parte l’importantissima e ineguagliata tecnologia City Safety. Questo avanzato sistema di sicurezza, che è incluso nella dotazione standard, si attiva a velocità fino a 50 km/h. Tutti i modelli possono essere equipaggiati anche di sistema Pedestrian Detection con frenata automatica completa, che rileva gli eventuali pedoni che si trovano sulla traiettoria dell’auto.

Volvo S60 e V60 prevedono due nuovi sistemi:
– il sistema Park Assist Pilot, che consente di effettuare parcheggi paralleli in modo facile e preciso, assumendo il controllo del volante mentre il conducente pensa a cambiare le marce e a regolare la velocità dell’auto. La manovra di parcheggio è resa possibile da sensori a ultrasuoni collocati nella sezione frontale e posteriore dell’auto, oltre che lungo le fiancate;

– il dispositivo Lane Keeping Aid, che aiuta il conducente a rimanere nella corsia di marcia prescelta. Questa funzione opera applicando una coppia di sterzata supplementare al piantone dello sterzo quando la vettura si avvicina alla linea di demarcazione della corsia e sta per sconfinare. Il sistema si attiva a velocità fra i 65 e i 200 km/h. In una prima fase, il Lane Keeping Aid applica una leggera coppia allo sterzo per aiutare il conducente a ritornare in traiettoria. Se la vettura abbandona la corsia, la tecnologia genera un inconfondibile segnale di avvertimento attraverso una vibrazione tattile del volante.

I modelli S60, V60 e XC60 possono essere dotati anche dei seguenti dispositivi:

–  Blind Sport Information System (BLIS) potenziato, ora basato sulla tecnologia radar. Questa tecnologia può anche monitorare il traffico e avvisare il conducente in caso vi siano veicoli in rapido avvicinamento fino a 70 metri dietro la vettura. Naturalmente il sistema mantiene la sua funzione di segnalazione dei veicoli negli angoli ciechi su entrambi i lati dell’auto.

– Cross Traffic Alert, che utilizza i sensori radar nella sezione posteriore dell’auto per avvertire chi guida di eventuale traffico in attraversamento proveniente da uno dei lati dell’auto durante una manovra di retromarcia per uscire da un parcheggio. Si tratta di una funzione particolarmente utile negli spazi stretti e affollati, dove la visuale laterale potrebbe risultare limitata.

– Road Sign Information, che supporta il conducente visualizzando i segnali stradali sul quadro strumenti.

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell'ambito dello spettacolo e del giornalismo Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona.

Advertisement
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Nina Davuluri Nina Davuluri
Cinema e Spettacolo8 ore fa

A Nina Davuluri lo Stralight International Cinema Award 2019

Nina Davuluri, Miss America 2014 e prima concorrente di radici indiane a vincere il prestigioso concorso ritirerà lo Stralight International Cinema Award...

Irene Fornaciari - foto Marco Piraccini Irene Fornaciari - foto Marco Piraccini
Interviste9 ore fa

Irene Fornaciari e la sua musica

Irene, bambina timida ed introversa, cresce in una casa “magica”, fatta non di marzapane, ma di musica. Sogna di fare...

Cocktail Cocktail
Food & Beverage1 giorno fa

Il cocktail 2019 viene scelto in base al proprio stato d’animo

“I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni” disse il pittore Pablo Picasso. Dal rosso, che simboleggia carica e passionalità, all’arancione, tipico delle persone solari,...

Bollette Luce e Gas Bollette Luce e Gas
Economia1 giorno fa

Crisi di Governo: aumenterà l’IVA? Ecco come cambieranno le bollette di luce e gas

Con la caduta del governo e il rischio di elezioni anticipate, la possibilità che la legge di Bilancio venga approvata...

Segnaposto matrimonio Segnaposto matrimonio
Lifestyle1 giorno fa

Organizzazione matrimonio: idee per il tableau mariage ed i segnaposto

Il matrimonio è l’evento degli eventi e per questo motivo ogni particolare merita l’attenzione massima da parte degli sposi. Uno dei temi...

Michele Criscitiello Michele Criscitiello
Calcio2 giorni fa

Criscitiello e il calciomercato: “La Serie A 2019/2020 ci farà divertire”

E’ un must dell’estate di Lifestyleblog.it ma non solo… con le sue “bombe” di mercato Michele Criscitiello è ormai un...

Calcio, Serie A Calcio, Serie A
Calcio3 giorni fa

Calciomercato Serie A, quanti ritorni!

Calciomercato Serie A, quanti ritorni per la stagione 2019/2020! A pochi giorni dall’avvio della nuova stagione calcistica domina il ritorno...

Fegato alla Veneziana Fegato alla Veneziana
Food & Beverage3 giorni fa

I piatti della cucina povera più diffusi nei ristoranti e dove trovarli

I piatti della cucina povera più diffusi nei ristoranti e dove trovarli: lo analizzeremo in questo articolo. Ma prima una...

Crisi di governo: gli appuntamenti in tv (20 agosto) 59 Crisi di governo: gli appuntamenti in tv (20 agosto) Crisi di governo: gli appuntamenti in tv (20 agosto) 61 Crisi di governo: gli appuntamenti in tv (20 agosto)
Radio e Tv3 giorni fa

Crisi di governo: gli appuntamenti in tv (20 agosto)

Oggi, martedì 20 agosto, Il Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, si presenterà in Senato per le sue comunicazioni. ...

Xiaomi Mi 9T Pro Xiaomi Mi 9T Pro
Telefonia3 giorni fa

Xiaomi: arriva in Italia Mi 9T Pro

Xiaomi presenta oggi l’ultima novità: Mi 9T Pro, lo smartphone più veloce della sua fascia di prezzo. Xiaomi Mi 9T...

Più Lette

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011 | Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it: news e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.