11.3 C
Comune di Monopoli
sabato 23 Gennaio 2021

Mazzarri: “Siamo stati leziosi”

Da leggere

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

L’allenatore dell’Inter Walter Mazzarri ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Juventus-Inter.

C’è più frustrazione o più rabbia dopo questa partita?
Mi spiace come abbiamo preso il secondo e il terzo gol. Da’ fastidio perchè noi sull’1-0 eravamo in partita, non avevamo concesso granché, la nostra occasione l’avevamo avuta nel primo tempo anche noi e sapevo che il pressing così feroce che fanno nei primi minuti sarebbe calato nel secondo tempo quando si poteva pensare, come si è visto, che si poteva anche pareggiare o poi nel finale quando recuperi le partite può succedere di tutto. Da’ fastidio che abbiamo preso il secondo gol in quel modo lezioso, dove la ferocia della Juventus si è vista, potevamo spazzare via la palla e da’ fastidio. Se rimanevamo in partita come penso meritassimo, si poteva anche recuperare questa partita.
Come si risolleva adesso l’ambiente?
Bisogna che stiano attenti al particolare, con grande cattiveria agonistica sui particolari come sta facendo la Juventus pur essendo dominatrice del campionato, anche sul piano del gioco, però quando il gioco si fa duro sanno essere duri. Oggi hanno fatto il secondo e il terzo gol con la cattiveria e la voglia, mentre noi siamo stati un po’ leziosi. Se noi stiamo attenti a questi particolari, probabilmente cominceremo anche a vincere e a fare risultato, perché anche oggi giocare in questo stadio e tenere più o meno il possesso palla quasi pari della Juventus è già un successo. Le occasioni le abbiamo avute, sul 3-1 Palacio per due volte poteva fare il 3-2 e potevamo anche concludere con un assedio. Dobbiamo continuare così, a lavorare sui nostri errori, purtroppo bisogna imparare tante cose ma io sono fiducioso. Basta che si capisca questo, il gioco c’è, l’atteggiamento giusto tattico c’è, sto prendendo indicazioni sui ragazzi giovani per farli crescere. Non vedo tutti questi problemi, dispiace perché non si sta facendo risultato.

Ultime news

Che tempo che Fa: ospiti e anticipazioni (24 gennaio)

Domenica 24 gennaio su Rai3 a partire dalle 20.00, nuovo appuntamento con Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Enrico Brignano, Mago...

Potrebbe interessarti