Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Fashion

Le pagelle sanremesi, a cura dell’Antipatica Arrotino e il Tagliente Morici, salvano solo la Carrà

Lei Rita Arrotino direttore creativo del brand moda giovane Trap Art commenta per Lifestyleblog.it tutti i look degli abiti degli ospiti e dei padroni di casa della Kermesse più attesa dell’anno.

Lui Antonino Morici, lookmaker di successo, si divide tra il suo raffinatissimo salone nel cuore di Roma e i tanti impegni al seguito delle star della televisione e del cinema che se lo contendono.

Agguerritissimi e pungenti nn tralasciano alcun dettaglio e nelle pause pubblicitarie dello show si scatenano al ritmo di social.

 

Le pagelle di Rita Arrotino

Arisa: Peggio delle canzone “Controvento”, c’è solo il look di Arisa. Come apparire una taglia over pur non essendo una taglia over ?? Arisa ce lo spiega. Mia nonna preparata per recitare il rosario delle 17 e le sue coetanee ottantenni, a confronto sono delle fashion victim. Dopo Arisa, chiamerò mia nonna Carrie Bradshaw e le amiche: Miranda, Charlotte e Samantha. Voto al look: 2

Frankie Hi Nrg : Ci aspettavamo di peggio relativamente al look. Look da adolescente che si ribella di indossare la camicia sotto l’abito e completa la sua personale lotta di opinioni con le sneakers sotto l’abito grigio fumo. Voto al look: 5

Laetitia Casta: Perfetta. Givenchy veste la perfezione alla perfezione. Niente fuori posto, neanche questo sensualissimo biascicante italiano ancora non imparato a dovere . Voto al look : 10

Luciana Littizzetto: Frida Giannini dopo 12 anni di brillante carriera in Gucci, è stata licenziata dopo aver curato il look della lucianina. Quando una è simpatica che punti sulla simpatia ! Voto al look : 5

Antonella Ruggiero: 61 anni e 61 centimetri non perdonano un total black da vedova dark . Assomiglia a Lino Banfi , ma non fa ridere . Bisogna invecchiare con dignità . Voto al look : 3

Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots : senza infamia e senza lode il Raphael  Gualazzi look . Total black confacente ad un neo jazzista che ci tiene ad apparire tale, faccione da vergine o comunque poco “rotto” alla vita sessuale. No comment per l’aitante accompagnatore alle chitarre che mostra il tatuaggio “1977” , ma non scopre il volto con una geniale maschera di spider man versione black and White .

Voto al look di Gualazzi : 6  – The Bloody Beetroots : No comment

Raffaella Carrà: non è una donna è un assaggio, UN’ANTICIPAZIONE di paradiso qui sulla terra . Voto al look (e al resto) : 10 e lode

Fabio Fazio: Ennio Capasa di Costume National ha creato 5 smoking per Fabio Fazio . La barba incolta puntellata di bianco fa molto radical chic, e Fazio è la dogana dei radical chic! Tra uno chateau e il sole della costa azzurra , ci scappa anche questa vicinanza concettuale con gli operai casertani che non percepiscono stipendio da 16 mesi . Ecco signori cari , Fazio e i 2 milioni a lui pagati per condurre Sanremo , stasera vi sono sinceramente vicini.
Voto al look : 6 (chi non osa non sbaglia)

Cristiano De Andrè: è giusto . Ha l’intensità virile degli uomini veri , quella trivialità negli occhi che magnetizza e un’aria veramente non sedicentemente vissuta . Convince il look di chi non vuole a tutti i cosri convincere attraverso il look . Niente antipatia per “l’incudine di un cognome inesorabile”. Voto al look : 8

Perturbazione: nerd e english al punto giusto . Troppo avanti con l’età per essere convincenti fino in fondo in questo look dandy anglomane . Qualche orecchino di troppo per credere che questi signori siano a proprio agio nei loro smoking scintillanti . Voto al look : 7

Giusy Ferreri: poteva giocarsi meglio le sue carte dato che le rappresentanti femminili del gentil sesso della prima serata erano Arisa e Antonella Ruggiero. Bassa quanto la Littizzetto e sexy quanto Frankie Hi nrg sudato mentre pedala, la pseudo gnocca sicula gioca alla peggio le sue carte in effetti difficilmente giocabili anche in una mano così facile. Voto al look : 5 e mezzo

 

Le pagelle di Antonino Morici

Arisa: taglio dignitoso ma  non valorizzato dallo styling Voto 5 . Make-up pulito fresco ma per una gran soirée eccessivamente minimal! Poteva osare di più! Voto 6.

Littizzetto: fotocopia dell’anno scorso! Ma glie l’hanno detto che oltre allo chignon esistono anche altre pettinature? Hair e make up 6 politico.

Laetitia Casta: Onde riecheggianti la dolce vita! Make-up in perfetto stile anni 50 che ben si abbina ai capelli! Hair e make up  Voto 9.

Antonella Ruggiero: perfetta per un ave maria in chiesa al servizio di una giovane coppia di sposi! Capelli ricci naturali neanche troppo arruffati make up drammatico quanto basta! Hair e make up voto 7.

La Carra è la Carra! Del suo stile ne ha fatto un segno distivo e vincente!Capelli e trucco da 50 anni sempre uguali sempre attuali!  Hair e make up Voto 10

La Capotondi : Sembra non essere ancora uscita dal personaggio della principessa Sissy, osa  sempre molto poco optando sempre per il retro a volte riuscendoci stavolta un po’ meno! Capelli e trucco 6 !senza lode ne infamia!

Giusy Ferreri: un’Emma Marrone in versione corvino riesumata! Nulla di nuovo ne di originale! Peccato mortale inciampare sul già visto!Make up l’unica scelta vincente  in un Total black il tocco di rosso sulle labbra per il resto sembra all’altezza di un autodidatta! Hair voto 4  e make up voto 5+

 

Rita Arrotino e Antonino Morici

Lei Rita Arrotino direttore creativo del brand moda giovane Trap Art commenta per Lifestyleblog.it tutti i look degli abiti degli ospiti e dei padroni di casa della Kermesse più attesa dell’anno. Lui Antonino Morici, lookmaker di successo, si divide tra il suo raffinatissimo salone nel cuore di Roma e i tanti impegni al seguito delle star della televisione e del cinema che se lo contendono. Agguerritissimi e pungenti nn tralasciano alcun dettaglio e nelle pause pubblicitarie dello show si scatenano al ritmo di social.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...