Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food & Beverage

Il pistacchio? Uno snack da uomini

Uomini, dai 25 ai 44 anni, residenti al Sud Italia. E’ questo l’identikit del consumatore che sceglie i pistacchi come snack preferito. Lo rivela la ricerca “La frutta secca a guscio nell’alimentazione degli Italiani” promossa da American Pistachio Growers in occasione del World Pistachio Day del 26 febbraio, e condotta da AstraRicerche su un campione di 1.000 intervistati dai 15 ai 65 anni. La ricerca indaga le abitudini di consumo della frutta secca a guscio e la sua relazione con uno stile di vita orientato al benessere: un Italiano su due consuma i pistacchi come snack (48,1%) e la maggior parte sceglie la corsa come sport preferito (38,9 % degli intervistati).
Gli Italiani dimostrano di apprezzare la frutta secca a guscio e di conoscerne molti e diversi tipi, dalle più consuete noci e arachidi (sul podio insieme ai pistacchi), fino ad anacardi, pinoli, macadamia, che amano mangiare prevalentemente in casa (96% vs. 45% fuori casa), spesso da soli (81% vs. 67% con amici) e in inverno (80%).
Circa un italiano su due consuma pistacchi come snack (48,1%), uomini e donne fanno però usi diversi dell’ ”oro verde”. A consumarli come snack sono prevalentemente uomini (50%), giovani (54% 25-34enni e 55% 35-44enni) e residenti al sud (53% Centro Basso e 57% Neo-Sud).  Le donne (56%), invece, dimostrano di conoscere e apprezzare il pistacchio anche nei suoi fantasiosi usi in cucina, soprattutto le giovani (59% tra i 15-24enni e 62% tra i 25-34enni) che vivono nel centro Sud (68%).
La ricerca mette in luce anche quanto gli Italiani siano attenti a mettere in tavola cibi salutari, per il 41% è un’esigenza molto importante e per il 48% lo è abbastanza. Qualità e salute che si ricerca in particolare negli snack (77% del campione), visto che spesso sono i fuori pasto a mettere in crisi la nostra dieta quotidiana. Il 68% del campione è disposto anche a spendere di più per comprare cibi che facciano bene oltre ad essere buoni.
E poi un interessante focus sullo sport: il 60% degli intervistati ricerca cibi con alto valore nutrizionale e che possano migliorare le prestazioni fisiche (vale in particolare per i giovani e gli uomini). Dalla ricerca emerge anche un altro dato interessante: lo sport più praticato dagli Italiani è la corsa, scelta dal 38,9% degli intervistati che la pratica con significativa frequenza (alta 18,3% e media 20,6%), seguita a ruota dall’allenamento in palestra (38,1%). Per questo i pistacchi risultano essere una scelta vincente nell’alimentazione degli Italiani: sani e gustosi,  grazie alle loro proprietà nutrizionali sono l’ideale per chi pratica attività fisica.

I pistacchi americani sono lo “Snack Ufficiale” del campione inglese di ciclismo Mark Cavendish , dello snowboarder freeride e “2013 National Geographic Adventurer of the Year” Jeremy Jones, della squadra di water polo statunitense e di Miss California.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Lifestyle

Sempre più persone, negli ultimi decenni, si stanno accostando a un nuovo stile di vita più sano e più responsabile, sia dal punto di...

Lifestyle

Tra gli alimenti che non dovrebbero mai mancare nell’alimentazione dello sportivo, rientra anche la frutta secca che favorisce l’intake di quei preziosi nutrienti che...

Food & Beverage

Condurre uno stile di vita sano è… social. Ne è una prova la classifica mondiale Top 100 hashtag dove troviamo l’hashtag #healthy con oltre...

Food & Beverage

Nuove evidenze sui benefici della frutta secca a guscio sulla salute. Nello studio pubblicato lo scorso 20 Novembre sul New England Journal of Medicine1,...