Connettiti con noi

Food & Beverage

Asia’s 50 Best Restaurants 2014 awards: vince il Nahm di Bangkok

Redazione

Pubblicato

il

Il Nahm di Bangkok si è aggiudicato il 1° posto agli Asia’s 50 Best Restaurants 2014 awards, ottenendo il titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in Asia. Aperto nel 2010, il ristorante di Bangkok è stato inoltre nominato S.Pellegrino Best Restaurant in Thailand.

L’8 ½ Otto e Mezzo Bombana, ristorante dello chef Umberto Bombana, ha mantenuto la sua posizione nella top ten degli Asia’s 50 Best Restaurants per il secondo anno consecutivo. Aperto nel 2011 a Landmark Alexandra, Hong Kong, il ristorante è noto per i suoi primi e per i suoi piatti tipici italiani. Bombana, originario di Bergamo, nel nord Italia, è un maestro di questa arte ed è stato definito “il re del tartufo bianco”.

La Cina è in testa alla classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants 2014, con 16 ristoranti presenti nella lista, seguita dal Giappone e da Singapore, con 10 e 8 ristoranti rispettivamente. La lista relativa al 2014 accoglie 10 nuove entrate, compresi i ristoranti di Corea (Jungsik, al 20° posto) e Taiwan (Le Moût, al 24° posto), che compaiono per la prima volta.

Giunto alla sua seconda edizione, l’Asia’s 50 Best Restaurants, sponsorizzato da San Pellegrino e Acqua Panna, e organizzato da William Reed Business Media, annuncia i vincitori del 2014 durante un’elegante cerimonia di premiazione al Capella Hotel di Singapore.

Individual Country Awards:
Tra le 16 entrate relative alla Cina, l’Amber di Hong Kong (4° posto), ottiene il titolo di S. Pellegrino Best Restaurant in China. Le nuove entrate relative alla classifica cinese comprendono il Family Li Imperial Cuisine di Shanghai (46° posto) e il Tenku RyuGin di Hong Kong (50° posto).

Il Giappone vanta le più recenti entrate con tre ristoranti di Tokyo che fanno il loro debutto in classifica, ovvero l’Effervescence (25° posto), il Sukiyabashi Jiro (38° posto) e il Sawada (41° posto). Il Narisawa (2° posto), vincitore dello scorso anno, ottiene il titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in Japan.

Singapore conferma la propria posizione come leader nel panorama della ristorazione in Asia attraverso otto entrate, tra cui quella del Tippling Club al 23° posto. Aggiudicandosi il 6° posto nella classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants 2014, il Restaurant Andre è nominato S.Pellegrino Best Restaurant in Singapore per il secondo anno consecutivo. Anche Andre Chiang, chef e proprietario, conquista il rispettabile Chefs’ Choice Award, votato dai suoi pari nella lista degli Asia’s 50 Best Restaurants.

L’india è ben rappresentata in classifica da sei entrate. Il Bukhara (27° posto) guida il gruppo, ottenendo l’ambìto titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in India. Il Paese è rappresentato dalla rinnovata attestazione dei favoriti, tra cui L’Indian Accent (29° posto), il Dum Pukht (30° posto) e il Varq (32° posto).

Riconoscendo la varietà culinaria della regione, l’Asia’s 50 Best Restaurants ha inoltre conferito al Nihonbashi di Colombo (44° posto) il titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in Sri Lanka e premiato il Sarong di Bali, con il titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in Indonesia.

Della cerchia dei vincitori fa parte anche l’Ivan Li del Family Li Imperial Cuisine di Shanghai (46° posto), degno destinatario del Diners Club® Lifetime Achievement Award. Lo Chef Lanshu Chen del Le Moût di Taiwan, ha il doppio dei motivi per festeggiare: non solo il Le Moût si è posizionato al 24° posto della classifica e ha ottenuto il titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in Taiwan, ma la stessa Lanshu è stata nominata Veuve Clicquot Asia’s Best Female Chef.
Ulteriori premi assegnati:
Premio One To Watch, sponsorizzato da Peroni Nastro Azzurro: Tenku RyuGin
Mentre il Nihonryori RyuGin di Tokyo si classifica al 5° posto, il suo ristorante satellite di Hong Kong fa il suo debutto nella classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants aggiudicandosi il 50° posto. Aperto nel 2012, il Tenku RyuGin conserva la tradizione dello chef Seiji Yamamoto, servendo antichi piatti giapponesi con una dose abbondante di stile moderno ed un’impeccabile ospitalità giapponese.

Premio Highest Climber Award, sponsorizzato da Zacapa Rum: Fook Lam Moon
Il ristorante a conduzione familiare Fook Lam Moon di Hong Kong è salito di 29 posizioni, dal 48° posto del 2013 al 19°, sua posizione attuale. Il Fook Lam Moon serve piatti tradizionali cantonesi, con profondo rispetto per gli autentici sapori ed ingredienti, e continua ad attirare buongustai a livello internazionale nonchè abitanti del luogo.

Premio Asia’s Best Pastry Chef, sponsorizzato da Cacao Barry: Janice Wong
Per il secondo anno consecutivo, Janice Wong riceve questo prestigioso premio. Proprietaria del 2am: dessertbar di Singapore, Janice trae ispirazione dai suoi viaggi in Giappone, Hong Kong e Singapore, e presenta dessert dall’aspetto impeccabile, combinando abilmente sapori inaspettati.

Premio Highest New Entry Award, sponsorizzato da LesConcierges: Jung Sik
Tra i giovani chef d’avanguardia, che stanno ridefinendo il panorama della raffinata cucina coreana, Jung Sik Yim combina i tradizionali ingredienti coreani con moderne tecniche di cucina. Dopo essersi aggiudicato il 20° posto nella classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants, il ristorante Seoul, fiore all’cchiello di Jung Sik Yim, vince il premio Highest New Entry Award, sponsorizzato da LesConcierges, nonchè il titolo di S.Pellegrino Best Restaurant in Korea.

William Drew, direttore dell’Asia’s 50 Best Restaurants, ha dichiarato: “l’Asia’s 50 Best Restaurants continua ad evolversi e a crescere, come dimostra l’aggiunta di 10 nuovi ristoranti alla lista. Queste nuove entrate sottolineano la creatività, varietà e raffinatezza della mutevole scena gastronomica dell’Asia.
Come è compilata la classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants
La classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants viene creata dalla The Diners Club® World’s 50 Best Restaurants Academy, influente gruppo composto da oltre 900 leader internazionali nel settore della ristorazione, ciascuno dei quali selezionato per il suo parere di esperto nel settore della ristorazione a livello internazionale. L’Accademia rappresenta 26 diverse regioni di tutto il mondo. Ogni regione dispone della propria giuria guidata da un presidente e composta da 36 membri. La giuria è costituita da critici gastronomici, chef, ristoratori e rinomati “buongustai”, ognuno dei quali dispone di sette voti. Dei sette voti, almeno tre devono essere espressi a favore di ristoranti appartenenti ad una regione diversa dalla propria. Almeno 10 membri di ogni regione vengono sostituiti ogni anno. Nessuna figura legata alle aziende sponsor associate ai premi, incluso lo sponsor principale, può votare o avere alcuna influenza sui risultati.

I voti attribuiti ai ristoranti dei seguenti Paesi dell’Asia, assegnati durante il periodo di votazione per i World’s 50 Best Restaurants, costituiranno la classifica degli Asia’s 50 Best Restaurants: Bangladesh, Birmania/Myanmar, Brunei, Bhutan, Cambogia, Cina, Hong Kong, India, Indonesia, Giappone, Corea, Laos, Macao, Malesia, Maldive, Micronesia, Nepal, Pakinstan, Filippine, Singapore, Sri Lanka, Taiwan, Tailandia, Timor Est, Vietnam.

Advertisement
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

City Angels City Angels
Eventi3 ore fa

City Angels, gli angeli di Milano

Lo scorso 6 gennaio in occasione dell’Epifania i City Angels insieme alla madrina, Daniela Javarone, sono stati i protagonisti del...

Red Bull Cliff Diving 2019 Red Bull Cliff Diving 2019
Eventi3 ore fa

La Red Bull Cliff Diving a Polignano il 19 luglio 2020

La Red Bull Cliff Diving World Series 2020 inaugura la sua 12esima edizione e dà il benvenuto al nuovo decennio con tre location inedite. Quando...

Camila Raznovich Camila Raznovich
Radio e Tv4 ore fa

Kilimangiaro, la puntata del 19 gennaio

Un documentario sulla Tunisia del film maker Salvatore Braca aprirà la puntata di Kilimangiaro. Il programma di Rai3 condotto da...

Mara Venier Mara Venier
Radio e Tv4 ore fa

Domenica In: la puntata del 19 gennaio

Domenica In va in onda il 19 gennaio alle 14.00 su Rai1 condotta da Mara Venier. Ospiti e anticipazioni della...

Francesca Fialdini Francesca Fialdini
Radio e Tv4 ore fa

Da Noi A Ruota Libera: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle 17.35 su Rai1, nella nuova puntata di “Da Noi…A Ruota Libera”. Ospiti e anticipazioni della puntata Francesca...

Michele Zarrillo Michele Zarrillo
Festival di Sanremo4 ore fa

Michele Zarrillo al Festival di Sanremo 2020

Michele Zarrillo parteciperà alla 70° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in gara nella categoria Campioni, con il brano “Nell’estasi o nel fango”, scritto...

La Domenica Ventura La Domenica Ventura
Radio e Tv4 ore fa

Settimana Ventura: la puntata del 19 gennaio

Si avvicina l’appuntamento sanremese e a Settimana Ventura, nel salotto di Simona Ventura, in onda su Rai2 domenica 19 gennaio...

Massimiliano Ossini - Lineabianca Massimiliano Ossini - Lineabianca
Radio e Tv5 ore fa

Lineabianca: la puntata del 18 gennaio

Il prossimo appuntamento di Lineabianca, con Massimiliano Ossini e Giulia Capocchi, in onda sabato 18 gennaio alle 14.00 su Rai1,...

Linea Verde Life 2019/2020 Linea Verde Life 2019/2020
Radio e Tv5 ore fa

Linea Verde Life: la puntata del 18 gennaio

Il racconto di Linea Verde Life farà tappa a Rimini. Sabato 18 gennaio, alle 12.20 su Rai1, Marcello Masi e...

Uno Mattina in famiglia: Monica Setta e Tiberio Timperi Uno Mattina in famiglia: Monica Setta e Tiberio Timperi
Radio e Tv5 ore fa

Uno Mattina in famiglia (18 e 19 gennaio 2020)

Nuovo appuntamento con Uno Mattina in famiglia, in onda su Rai1 nel fine settimana. Uno Mattina in famiglia premiato dai Lifestyle...

Più Lette