22.5 C
Comune di Monopoli
venerdì 14 Maggio 2021

Kenzo, partnership con BLUE

Da leggere

Carol Lim e Humberto Leon, Direttori Creativi di KENZO, sono lieti di annunciare una partnership con Blue Marine Foundation (BLUE), un’associazione specializzata nella tutela dell’ambiente marino.
Nato e cresciuto in California, il duo creativo vive a pochi passi dalla spiaggia e dall’oceano ed ha sempre avuto a cuore la protezione di tutta la vita marina. Con una Collezione Primavera/Estate 2014, fortemente ispirata all’oceano, Carol, Humberto e KENZO hanno fatto propria la missione comune di contribuire alla lotta contro l’inquinamento marino, il depauperamento delle risorse ittiche e la distruzione della vita nel mare, attraverso una partnership con una delle associazioni più rigorose del settore.
Il declino degli oceani rappresenta un serio problema, fortunatamente risolvibile grazie anche ad un’azione e ad un sostegno decisi, così da poter riportare le cose ad un livello di sostenibilità nei prossimi 20 anni. BLUE, costituita nel 2010 dal team che ha realizzato il pluripremiato documentario
« The End of the Line », mira, entro il 2020, all’attiva ed efficace protezione del 10% degli oceani attraverso la creazione di una serie di riserve marine e di innovative soluzioni. L’associazione di beneficienza ha già lavorato per ottenere la creazione di importanti aree marine protette in diversi punti, tra cui l’Arcipelago Chagos nell’Oceano Indiano, la più grande riserva marina totalmente protetta, e l’Atollo Turneffe sulla costa caraibica del Belize, che rappresenta il più esteso frammento non protetto della seconda più grande barriera corallina al mondo. Prima della fondazione di BLUE, solo l’1% degli oceani era tutelato. Oggi, invece, il numero è raddoppiato e ha raggiunto il 2,3%. Tuttavia ancora molto deve essere fatto e BLUE si impegna per garantire che i nostri oceani non siano più lontano dai nostri occhi e dai nostri cuori, perché anche le generazioni future possano apprezzarne la bellezza e godere di risorse ittiche sostenibili per i prossimi anni.
« Volevamo lavorare con un’organizzazione con una chiara visione – hanno dichiarato Carol Lim e Humberto Leon – che parlasse di come si può vivere in armonia con l’oceano. Cercando tra le varie associazioni benefiche, abbiamo scoperto la Blue Marine Foundation, la nostra metà. Sosteniamo con tutto il cuore la loro missione che mira a creare aree di pesca sostenibile e riserve marine. Siamo estremamente eccitati per questa partnership a lungo termine tra KENZO e Blue Marine Foundation e speriamo di sensibilizzare sempre più l’opinione pubblica su questo argomento ».
« La moda costituisce uno dei mezzi di comunicazione più potenti e KENZO desiderava aiutarci a far conoscere la seria difficoltà che i nostri oceani stanno affrontando. Abbiamo bisogno di persone così idealiste come Humberto e Carol che combinino un design straordinario con un messaggio importante. » spiega Chris Gorell Barnes, Co-fondatore e Trustee di BLUE
« Siamo felici che KENZO abbia deciso di fare squadra con noi, scegliendoci tra centinaia di altre organizzazioni per la tutela dell’ambiente marino. Poche parole e più fatti: questo pensano di noi Humberto e Carol. Questa collaborazione ci ha permesso di comunicare a un pubblico molto più ampio la necessità di preservare i nostri oceani e l’importanza di tutelare un patrimonio ittico sostenibile. Non vediamo l’ora di far crescere la nostra partnership con KENZO e di fare ancora di più per trovare una soluzione al più grande problema risolvibile del nostro pianeta. » Afferma George Duffield, Co-fondatore e Trustee di BLUE
A sostegno della Blue Marine Foundation, KENZO ha lanciato una linea di maglie e t-shirt unisex con lo slogan « No Fish No Nothing ». I proventi originati dalle vendite di questi prodotti, che saranno disponibili in tutti i negozi KENZO, su kenzo.com e presso altri rivenditori, saranno devoluti alle attività della fondazione volte a tutelare gli ambienti marini di tutto il pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Recovery, Palmisano (Assobiotec): “Occasione unica per biotech, comparto vitale”

"Oggi i fondi Next Generation Eu e il Pnrr sono un’occasione unica per dare finalmente slancio al comparto biotech...

Potrebbe interessarti