Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Infiniti Q50 Eau Rouge: Determinata, elegante e imponente

Al NAIAS 2014, al Salone dell’Automobile di Detroit, è stata presentata Infiniti Q50 Eau Rouge, la concept car che esprime filosofia di design alla base della variante ad alte prestazioni della Q50, la berlina sportiva premium di Infiniti.

Infiniti Q50 Eau Rouge incarna le caratteristiche costruttive accattivanti della berlina sportiva premium Q50 e lo spirito seducente della Formula Uno.

Una vettura realizzata con una carrozzeria aerodinamica in fibra di carbonio studiata ad hoc, che conferisce a Infiniti Q50 Eau Rouge un aspetto più basso ed allargato e una presenza imponente sulla strada. Il suo splendido design si ispira alle linee forti, aerodinamiche, ma anche all’eleganza e alla potenza innata.

“Se avessimo costruito quest’auto, ci si sarebbe potuti aspettare una potenza di 500 CV e una coppia superiore a 810 Nm.  Attraverso la nostra rete di partner abbiamo accesso a un’ampia gamma di motori dotati di queste capacità prestazionali che, con una discreta dose di sforzi ingegneristici, potranno essere elaborati per mostrare il carattere autentico di Infiniti ed essere inseriti nel vano motore della Q50. Il motore che stiamo testando per Infiniti Q50 Eau Rouge possiede una maggiore personalità e un cilindro a V a induzione forzata. Credo che i nostri ingegneri attendessero da tempo un progetto come questo,” ha affermato Johan de Nysschen, Presidente di Infiniti Motor Company Limited.
Anticipazioni sull’Intento Straordinario

Infiniti Q50 Eau Rouge è nata dalle competizioni che si svolgono all’apice del motorsport, con componenti che rispecchiano l’auto da corsa vincente RB9.

Quasi tutti i suoi pannelli esterni sono stati realizzati su misura, mentre sono stati mantenuti come unici componenti standard le porte centrali e il profilo dei montanti del tetto.

La sagoma visibilmente appiattita della vettura ne rivela il carattere determinato e coraggioso. I nuovi parafanghi anteriori e posteriori più larghi di 20 mm vanno ad ampliare la già ampia sezione posteriore della Q50, mentre lo spoiler posteriore crea maggiore deportanza. Tutta questa abbondanza dinamica è racchiusa da un rivestimento esclusivo di vernice rossa appositamente realizzata per la vettura.

Facendo da contorno alla verniciatura del corpo atletico dell’auto, le rifiniture scure cromate di Infiniti Q50 Eau Rouge rimpiazzano le lavorazioni cromo chiaro della Q50 di serie, conferendo un tocco marcatamente più scuro al carattere della concept car.

Anche la distintiva doppia griglia frontale di Infiniti Q50 presenta rifiniture scure cromate  opache, così come tutti i bordi perimetrali dei vetri della vettura, le maniglie delle portiere e i contorni dello spoiler posteriore. La cappotta è invece dotata di due prese d’aria, a ulteriore riprova delle prestazioni e della versatilità di Infiniti Q50 Eau Rouge.

“Dalla nostra passione condivisa con Infiniti Red Bull Racing per le prestazioni è nato il comune desiderio di realizzare uno studio progettuale ambizioso e importante su Infiniti Q50.  Il design complessivo trasmette una sensazione di muscolosità raffinata,” ha affermato Alfonso Albaisa, Direttore Esecutivo del Design Infiniti.

“Un design che rivela numerosi segni distintivi ispirati dalla Formula Uno. In particolare, l’assemblaggio della robusta aletta anteriore e la struttura aerodinamica posteriore sono tipici dell’auto da corsa RB9. Il sistema antinebbia posteriore è un inconfondibile richiamo alla Formula Uno.

“Infiniti Q50 Eau Rouge è frutto della combinazione tra le linee seducenti della Q50 e la volontà di un design dal carattere più aggressivo perfettamente in linea con i tratti di una vettura ad alte prestazioni. Infiniti Q50 Eau Rouge è la potenza Infiniti moltiplicata per quattro: una belva dai muscoli contratti, con le sembianze di una vettura Infiniti.”
Tra le varie finiture esterne, non dobbiamo dimenticare i leggerissimi cerchi da 21” forgiati in lega di alluminio che riempiono i passaruota ancora più ampi.

Interni Premium di Ispirazione Sportiva

Per accentuare ulteriormente il carattere sportivo che sta alla base dello studio progettuale, gli interni della vettura sono stati pensati per garantire controllo e comfort.

Un controllo che si fa ancora più preciso grazie al volante sportivo ad alta aderenza e alle levette del cambio in stile Formula Uno.

I dettagli in fibra di carbonio impregnati di colorante rosso presenti sulle portiere e sulla consolle centrale si raccordano con lo stile degli esterni, mentre la cromatura scura prende di nuovo il posto dell’argento cromo all’interno dell’abitacolo rosso.

L’entità e la potenza delle prestazioni sono evidenti: Infiniti Q50 Eau Rouge è un concetto di design che indica chiaramente cosa avrebbe raggiunto Infiniti se avesse creato una variante ad alte prestazioni della berlina sportiva Infiniti Q50.

“Le prestazioni sono un elemento chiave nelle vetture Infiniti come la berlina sportiva Infiniti Q50. Il nostro coinvolgimento in Formula Uno stimola la creatività e favorisce l’eccellenza dei nostri progettisti e ingegneri.  Infiniti Q50 Eau Rouge non offre solo uno sguardo su una filosofia di design, ma anche un’anticipazione sulla capacità prestazionale che caratterizzerà la nostra serie speciale di auto del futuro,” ha aggiunto de Nysschen.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Motori

Nel 2018, Audi ha lanciato sul mercato la prima generazione di Audi SQ2. Ora, il SUV compatto sportivo evidenzia ulteriormente il proprio carattere grintoso...

Motori

Nissan presenta la nuova gamma Micra, evoluzione dell’iconica berlina compatta a 38 anni dal debutto in Europa. La gamma 2021 migliora l’offerta con cinque...

Motori

Incisiva, grintosa e ispirata esteticamente alla mitica Audi ur-quattro, la seconda generazione di Audi A1 Sportback è caratterizzata da sistemi d’infotainment e assistenza al...

Motori

La spesa per mantenere la propria auto nel 2020 in Italia è in calo del -7.4% rispetto ai dati del 2019. La conferma arriva dal nuovo Osservatorio di SOStariffe.it: un’auto comporta spese...