Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Eventi

Torna la versione Winter del Locus Festival

Reduce dal successo della scorsa edizione, Il Locus Winter 2013 si svolgerà dal 26 al 29 dicembre con performance live, incontri culturali e dj set, tutti ad ingresso libero e distribuiti in diverse location nel tradizionale centro storico di Locorotondo.
Confermando l’intuizione originale che lo rende un appuntamento imperdibile per gli amanti della buona musica in Puglia, l’edizione “Winter” del Festival offre un percorso musicale eterogeneo e di qualità, nello speciale clima creato dalle festività natalizie, restando fedele all’eccellenza delle proposte che da sempre contraddistinguono il nome e le produzioni di Locus Festival.
Il programma della seconda edizione del Locus Winter Festival riserva al suo pubblico quattro serate di intense emozioni, tutte a ingresso gratuito: artisti della scena nazionale e internazionale si esibiranno in performance live, puntellate da aperitivi e da momenti dedicati alle buone letture.
Si parte giovedì 26 dicembre alle 18 presso il locale Docks 101 con la presentazione di “BAM, il jazz oggi a New York“, il libro di Nicola Gaeta che ricostruisce tra le strade e i club newyorkesi una scena multiforme quale è quella della musica afroamericana nella Grande Mela. Si prosegue alle 21 con la BAM live session, esibizione dal vivo della trombettista Fabio Morgera, molto attivo e apprezzato nella scena di New York, supportato eccezionalmente da un inedito combo made in valle d’Itria Giovanni Angelini, Vinx Abbracciante, Camillo Pace.
Intrigante l’appuntamento del 27 dicembre: presso la Chiesa della Madonna della Greca di Locorotondo si esibiranno in una collaborazione inedita ed eccezionale Giulia Mazzoni, talentuosa pianista e compositrice, e il Vertere String Quartet, formazione pugliese con alle spalle prestigiose collaborazioni in ambito jazz e pop. Un progetto live in anteprima assoluta.
Si prosegue sabato 28 dicembre, sempre presso la Chiesa della Madonna della Greca, con l’evento clou: si parte alle 21 con due dei jazzisti italiani più apprezzati all’estero, il trombonista Gianluca Petrella e il pianista Giovanni Guidi, che si esibiscono per la prima volta in Puglia nel progetto Soupstar. La serata prosegue alle 23 in piazza Vittorio Emanuele con la Silent Disco condotta da Michele Caporosso aka “Dj Wad Suxxx” e Dj Z.i.p.p.o..
Ultimo appuntamento domenica 29 dicembre presso il Laboratorio Urbano G-Lan, dove alle 18 verrà inaugurata la Mostra “Taranto New Wave” – Dalla byte generation al Great Complotto”, cui seguirà la presentazione dell’omonimo libro con Sergio Natale Maglio, Girolamo De Michele, Onofrio Romano, Gianluigi Trevisi. Alle 21 parte il dj/vj set di EffettoZERO.
Il Locus Winter Festival 2013 è una produzione Bass Culture srl ed è realizzato con il supporto del Comune di Locorotondo, Banca di Credito Cooperativo – Locorotondo e delle prestigiose Cantine Apollonio. In collaborazione con Docks 101, Laboratorio urbano G-Lan, Associazione culturale Il Tre Ruote Ebbro e Liolà eventi.

 

Altre info e aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale: www.locusfestival.it.

Visita anche la pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/locusfestival

 

PROGRAMMA

 

GIOVEDI 26 DICEMBRE – incontro di apertura

 

Docks 101 – via Nardelli 101

ore 18 : Aperitivo / Presentazione libro

BAM, IL JAZZ OGGI A NEW YORK

con Nicola Gaeta, Fabio Morgera

 

ore 21: Live set

BAM LIVE SESSION!

Con FABIO MORGERA (tromba)

Feat. Giovanni Angelini (batteria)

Vinx Abbracciante (piano),

Camillo Pace (contrabasso)

Evento a cura di: Docks 101

 

Mirabile lavoro frutto di un viaggio fra le strade e i club di New York realmente compiuto dall’autore Nicola Gaeta (medico, critico musicale, conduttore radiofonico e attualmente collaboratore di testate quotidiane e specializzate come «Jazz Magazine» e «Musica Jazz»), “BAM, il jazz oggi a New York” ricostruisce come in un mosaico, attraverso 63 interviste realizzate a musicisti attivi nella scena newyorkese del jazz, la scena della musica afroamericana nella Big Apple. BAM, infatti, è un acronimo che sta per Black American Music, la sigla con cui molti artisti afroamericani stanno attualmente ridefinendo la loro musica per distinguerla dal mainstream bianco ed esaltarne le radici. L’autore presenta il libro insieme a uno degli artisti intervistati, Fabio Morgera, uno dei migliori trombettisti, compositori e arrangiatori jazz italiani e da oltre vent’anni residente a New York.

A seguire la presentazione del libro, un trio tutto made in Puglia affiancherà in una coinvolgente ed inedita live session dal sapore esclusivamente jazz la special guest della serata, il trombettista Fabio Morgera (musicista italiano molto attivo e conosciuto nella scena newyorkese): il batterista Giovanni Angelini alle percussioni, originario di Locorotondo, Vinx Abbracciante, fisarmonicista originario di Ostuni di indiscussa fama internazionale, e Camillo Pace, contrabbassista-compositore di Martina Franca.

Evento a cura di: Docks 101

……………………………………………………………………………………………

 

VENERDI 27 DICEMBRE

 

Chiesa della Madonna della Greca

ore 21: Live set

GIULIA MAZZONI & VERTERE STRING QUARTET

Giulia Mazzoni (piano)

Giuseppe Amatulli (violino)

Rita Paglionico (violino)

Domenico Mastro (viola)

Giovanna Buccarella (violoncello)

 

Una performance live in anteprima assoluta nella suggestiva location della Chiesa della Madonna della Greca: la 24enne pianista e compositrice toscana Giulia Mazzoni, che ha suscitato grande interesse da parte di media e social network grazie al suo primo album da solista “Giocando con i bottoni” lanciato lo scorso giugno e contenente 14 composizioni che si muovono tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) e tradizione (con influenze romantiche, impressioniste, ma anche minimaliste), duetterà per la prima volta con il Vertere String Quartet, il quartetto di musicisti pugliesi formato da Giuseppe Amatulli e Rita Paglionico al violino, Domenico Mastro alla viola e Giovanna Buccarella al violoncello, dal repertorio che spazia dal classico al contemporaneo, con alle spalle esperienze e collaborazioni svolte con prestigiose orchestre ed artisti di chiara fama internazionale.

 

……………………………………………………………………………………………

 

SABATO 28 DICEMBRE

 

Chiesa della Madonna della Greca

ore 21 : Live set

GIANLUCA PETRELLA & GIOVANNI GUIDI in “SOUPSTAR”

Gianluca Petrella (trombone), Giovanni Guidi (piano)

 

Il duo jazz formato dai musicisti Gianluca Petrella e Giovanni Guidi rappresenta uno dei più interessanti attualmente attivi nella scena musicale italiana. Il loro progetto Soupstar, lanciato nell’ottobre 2012, coniuga l’evidente talento e la capacità d’improvvisazione dei due artisti, attraverso un’operazione di innovazione, destrutturazione e ricomposizione, per un risultato finale di perfetta fusione tra il pianoforte di Guidi e il trombone di Petrella. Soupstar rappresenta l’equilibrio tra la libertà di esplorare molteplici linguaggi e dimensioni e il forte approccio all’improvvisazione: un duo dinamico, quindi, ricco di idee e di sfumature, che realizza live dall’evidente sintonia emotiva, artistica e umana coniugando il delicato mondo espressivo e il lirismo poetico del trombonista Petrella con la feroce estroversione del pianista Guidi. Attualmente membro anche del RAVA NEW QUINTET, Giovanni Guidi ha alle spalle una carriera fatta di una progettualità unica e una lucida consapevolezza nelle scelte artistiche, che lo hanno portato ad affermarsi come uno dei migliori giovani pianisti in Italia grazie anche al progetto Unknown Rebel Band, alle prestigiose collaborazioni internazionali e ai numerosi concerti e festival. Lo stesso si può dire di Petrella, trombonista eclettico, tra i nomi più accreditati nel jazz e nella musica contemporanea, dallo stile particolare che lo ha portato ad essere il primo italiano a vincere nel 2006 il celebre Critics Poll della rivista Down Beat, nella categoria artisti emergenti.

 

 

ore 23 – Piazza Vittorio Emanuele

SILENT DISCO feat. DJ WAD SUXXX, Z.I.P.P.O

Un’invasione musicale silenziosa e surreale con Michele Caporosso aka Dj Wad Suxxx, scrittore e giornalista, contributor per importanti testate come «Rolling Stone», «Vogue» e «L’Espresso», conduttore di una trasmissione su Radio Popolare Network e parte di Rockit, il punto di riferimento per la nuova musica italiana, e Giuseppe Maffei, in arte Z.I.P.P.O, con proposte di sonorità che spaziano dalla house alla techno sfiorando sfumature disco ed elettroniche.

 

……………………………………………………………………………………………

 

DOMENICA 29 DICEMBRE – incontro di chiusura

 

Laboratorio Urbano GLAB – via Giannone 4

Presentazione del libro e mostra

TARANTO NEW WAVE” Dalla byte generation al Great Complotto

 

ore 18 : Aperitivo, apertura Mostra.

ore 20 : Presentazione del libro.

Con Sergio Natale Maglio, Girolamo Di Michele, Onofrio Romano, Gianluigi Trevisi.

 

ore 22 : dj/vj set di EffettoZERO.

Evento a cura di: Associazione culturale Il Tre Ruote Ebbro e Laboratorio Urbano g.lan.

Attraverso le pagine del volume “Taranto New Wave” l’autore Sergio Natale Maglio scandaglia con i suoi ricordi la storia di Taranto negli anni ‘80 avventurandosi in una ricostruzione storico-culturale che parte dalla New Wave e giunge fino al Great Complotto. Nel corso dell’incontro interverranno insieme all’autore Girolamo De Michele, affermato scrittore e redattore del magazine online www.carmillaonline.com e autore della prefazione del libro, Onofrio Romano, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bari, e Gianluigi Trevisi, ideatore del festival musicale pugliese Time Zones.

In chiusura, dj set a cura di EffettoZERO.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Eventi

Sono stati tantissimi i vip che, prima della “chiusura light”, si sono dati appuntamento alla Hollywood Lounge, la gift room allestita all’Hotel Donna Laura...

Eventi

La nona edizione del prestigioso Premio Letterario Caccuri si è conclusa con la vittoria del libro “Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza” (Feltrinelli) di...

Eventi

Cresce l’attesa per la sesta edizione del Premio Ausonia, evento ideato da Antonio Maria D’Amico e dalla FITA Cosenza in collaborazione con la FITA Nazionale...

Cinema e Spettacolo

Grande successo per la cerimonia di premiazione del premio collaterale della Biennale “Sorriso Diverso Venezia Award” tenutasi venerdì 11 Settembre all’Hotel Excelsior nell’ambito della...