Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Montella: “Vittoria da grande squadra”

L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD nel post partita di Sassuolo-Fiorentina.

La partita.
Il primo tempo è stato in difficoltà perché il Sassuolo concedeva pochissimi spazi e sapeva come ripartire in contropiede. Noi non abbiamo avuto una qualità di gioco fluida anche perché il campo non lo permetteva e perché sono stati bravi i giocatori del Sassuolo. Nel secondo tempo, inevitabilmente le squadre si sono allungate ed è venuta fuori un po’ più di qualità. Complimenti al Sassuolo, ma credo che la squadra abbia meritato la vittoria nel computo generale, anche perché sono venute in campo quelle capacità di squadra, di spessore e di giocatori di esperienza che hanno fatto la differenza.
Con un risultato così, a tre punti da Napoli, si può veramente puntare in alto?
Questo non lo so, sicuramente ci avviciniamo alle festività con più serenità e noi che non dobbiamo giocare mangeremo qualche panettone in più! Mi auguro che i giocatori non lo facciano perché ci aspettano tre partite consecutive ravvicinate, dove possono segnare, visto anche cosa non abbiamo fatto l’anno scorso in termini di risultati.    
Sembra che stia crescendo bene Neto.
Per lui non è stato facile iniziare questa stagione perché c’era tanto scetticismo da parte di tutti, dell’ambiente e non certo da parte del sottoscritto, quantomeno della Società. Lui sta crescendo, oggi mi è piaciuto particolarmente perché è stato sempre alto, ha corso qualche rischio, quando la difesa era alta si è sempre fatto trovare pronto, poi ci dobbiamo chiedere  perché abbia corso quel rischio con i piedi. Probabilmente alleniamo troppo con i piedi e anche questo è sbagliato, si è sentito un po’ troppo sicuro di sé.
Sono queste le partite che una grande squadra deve vincere?
Ovviamente sì, l’abbiamo vinta da grande squadra e i giocatori l’hanno interpretata da grandi giocatori perché era difficile. La squadra ha saputo aspettare, ha giocato con tenacia e, da allenatore, questa vittoria mi rende particolarmente orgoglioso perché posso contare, oltre che su dei giocatori, su degli uomini e questo ci fa sicuramente ben sperare per il futuro.
Ilicic.
Ha fatto una grandissima prestazione. Sul piano del gioco ha dato la sensazione di essere il giocatore che poteva farci vincere la partita. Ha avuto continuità nella stessa partita e sono particolarmente soddisfatto della sua prestazione anche come continuità.
È ancora indispensabile Pizarro?
A un giocatore come Pizarro si rinuncia sempre mal volentieri. Oggi quando è entrato, sembrava che avesse sbagliato i tacchetti, ma è entrato con lo spirito giusto, cercando di darci qualcosina in più. Mi è piaciuto molto come ha interpretato questi 30’, è andato a esultare perché ci teneva particolarmente a questa vittoria.
In prospettiva, le preoccupazioni quali sono?
La nostra dimensione non la dobbiamo mai dimenticare. Abbiamo bisogno di far crescere i giovani che possono essere risorse importanti per il presente e per il futuro, oggi mancavano 4 giocatori insostituibili come Gonzalo, Rodriguez, Gomez e Cuadrado, Pizarro non era nelle condizioni ottimali. Certo, se dovesse arrivare qualche giocatore in più dello stesso livello non mi dispiacerebbe, anzi.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Calcio

È morto oggi Diego Armando Maradona, el Pibe de oro. Un arresto cardiorespiratorio si è portato via, a 60 anni, una leggenda del calcio...

Calcio

La corsa allo scudetto si preannuncia combattuta e piena di sorprese quest’anno. Le squadre che si contenderanno il tricolore si sono moltiplicate nel corso...

Calcio

«Tutto ciò che è raccontato nel film – come tutto ciò che è omesso – è lo specchio di quello che Francesco trova veramente importante nella...

Calcio

Manca ormai poco all’inizio del nuovo campionato: oltre ai movimenti di mercato c’è grande interesse per le maglie da calcio della Serie A 2020/2021....