Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Mazzarri: “Al gol ho esultato”

L’allenatore dell’Inter Walter Mazzarri in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD nel post partita di Inter-Milan.

Sulla vittoria.
Al gol ho esultato e poi mi sono pentito perché c’erano ancora dei minuti. Ultimamente quando siamo andati in vantaggio, dopo 5-6 minuti siamo andati subito in parità. Non si può mai abbassare la guardia. Purtroppo abbiamo gettato tanti punti perché dopo essere andati in vantaggio ci rilassiamo e gli altri ci puniscono sempre. Abbiamo buttato via troppi punti in questo modo e oggi c’era questo rischio. Sarebbe stato un peccato.
Il risultato può bastare o fino all’86’ c’erano dei cattivi pensieri per il rigore non fischiato per il fallo su Palacio?
I rigori non dobbiamo contarli perché si è visto anche oggi, era nettissimo, clamoroso. Siamo sfortunati da questo punto di vista. Comunque lasciamo perdere questo episodio, parliamo della partita. Nel primo tempo abbiamo sofferto tanto, eravamo troppo contratti. Poi, per il nostro equilibrio, l’assenza di Alvarez ha pesato molto in quanto a qualità e a sicurezza di palleggio. Avevamo troppi ragazzi contratti e loro hanno fatto un pressing feroce, avevamo paura a giocare.
Se avessimo preso gol nel primo tempo sarebbe stata dura rimontare. Probabilmente, ci poteva servire anche un cazzotto per giocare poi come abbiamo fatto nel secondo tempo. Ci siamo scossi negli spogliatoi e poi abbiamo giocato come sappiamo, come voglio che si faccia sempre. Dopo abbiamo fatto una grande gara. Anche oggi la porta sembrava stregata, abbiamo impiegato un po’ troppo tempo a metterla dentro.
L’Inter può fare più di così o a gennaio c’è assoluto bisogno di rinforzi se si vuole raggiungere il terzo posto?
Io non parlo mai di rinforzi, parlo con la Società e loro sanno cosa penso. Voi tutti sapete cosa abbiamo detto il primo giorno in cui sono arrivato. Mi sembra che questo lo facciamo nel migliore dei modi. Purtroppo, per leggerezza e ingenuità, quando abbiamo buttato via troppe vittorie tradotte in pareggi, questo ci ha portato ad avere 4-5 punti in meno di quelli che avremmo meritato. Se si pensa però a come siamo partiti c’è da essere più che soddisfatti. 

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Calcio

Il Napoli scende in campo per ricordare Diego Armando Maradona. E lo fa indossando una maglia speciale che era stata pensata già un anno...

Calcio

È morto oggi Diego Armando Maradona, el Pibe de oro. Un arresto cardiorespiratorio si è portato via, a 60 anni, una leggenda del calcio...

Calcio

La corsa allo scudetto si preannuncia combattuta e piena di sorprese quest’anno. Le squadre che si contenderanno il tricolore si sono moltiplicate nel corso...

Calcio

«Tutto ciò che è raccontato nel film – come tutto ciò che è omesso – è lo specchio di quello che Francesco trova veramente importante nella...