Colantuono: “Calcio d’angolo inventato e rigore idem”

L’allenatore dell’Atalanta Stefano Colantuono ha parlato ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Verona-Atalanta.


Siete usciti dal campo molto arrabbiati.
Calcio d’angolo inventato e rigore idem con patate. È normale che alla fine uno si arrabbia perché viene qui, fa una buona partita, esce senza nulla per due indecisioni che, tra le altre cose, non riguardano l’arbitro, perché De Marco secondo me ha arbitrato una buona partita, ma riguardano i suoi collaboratori, nella fattispecie il giudice di linea che doveva stare molto più attento, anche perché non erano situazioni molto difficili da valutare.
C’è qualcosa che può rimproverare alla sua squadra?
Oggi non devo rimproverare nulla alla squadra, che ha fatto quello che doveva fare.
Siamo in grandissima emergenza da parecchie settimane, abbiamo fuori sei, sette, otto giocatori, ogni tanto se ne aggiunge uno.
Questa è stata una buona gara, giocata su un campo difficile, perché il Verona ha costruito la sua classifica in casa. Abbiamo creato tre o quattro situazioni importanti, abbiamo subito due gol che potevano essere evitati se ci fosse stata un po’ più di attenzione da parte dei giudici di linea. Per noi il campionato è difficile, vorremmo giocarcelo senza avere nulla da nessuno, ma neanche essere danneggiati.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Mihajlovic: "Questa è la strada giusta"

Articolo successivo

Mazzarri: "Inter, c’è ancora da crescere"

Articoli correlati
P