Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Conte: “I ragazzi stanno facendo qualcosa di veramente importante”

conte - Conte: "I ragazzi stanno facendo qualcosa di veramente importante"

L’allenatore della Juventus Antonio Conte ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Livorno-Juventus.

E’ record di punti della Juventus nella gestione Conte con 34 punti in 13 giornate
Sicuramente è un ruolino di marcia interessante. I ragazzi stanno facendo qualcosa di veramente importante, anche se siamo solo alla tredicesima giornata. E quindi stiamo mettendo dei mattoni per qualcosa d’importante che ci auguriamo arrivi alla fine del campionato. Ma ci sono anche la Roma, e il Napoli stesso, a parte la battuta d’arresto di ieri, che viaggiano a ritmi vertiginosi. Noi stiamo facendo molto bene. La squadra anche oggi mi è piaciuta perché in partite come queste, quando vieni da partite col Real Madrid e col Napoli, un minimo di superficialità e presunzione può entrare nella testa dei calciatori. Invece, mi è piaciuto l’approccio, siamo stati bravi, alla distanza abbiamo fatto nostra la partita rischiando veramente nulla e ottenendo una vittoria che in questa fase del campionato è importante.
Vidal ha fatto una grande partita in difesa, anche se alla fine l’ha fatta arrabbiare?
Sì, perché alla fine ha fatto questo stop un po’ superficiale ed era importante continuare anche a non prendere gol. Oggi a livello difensivo la squadra si è comportata molto bene, nonostante ci fossero delle defezioni e Vidal, che secondo me alla fine forse quello è il vero ruolo suo, invece che centrocampista (ride, ndr). No scherzo, però è un giocatore duttile. Così poi risolvo il problema, quando mi dicono che devo far giocare tutti i centrocampisti. A questo punto lo metto dietro e faccio giocare lo stesso tutti i centrocampisti. A parte gli scherzi, Vidal ha fatto molto bene.
A proposito di Andrea Luci, capitano del Livorno
Ho parlato anche con Andrea, gli ho detto che siamo tutti dei papà, con dei figli, e sappiamo l’amore che proviamo nei confronti dei nostri bambini. Siamo molto vicini ad Andrea, che è un ragazzo che conosco molto bene, perché quando io giocavo lui era nella Primavera della Juventus, e quando ho iniziato ad Arezzo mi sarebbe piaciuto farlo venire lì insieme a me, anche nelle successive esperienze a Bari e Siena ho sempre cercato di portarlo in squadra perché è un giocatore che oltre ad essere bravissimo tecnicamente e tatticamente ha sempre un grande cuore. Siamo vicini ad Andrea e gli auguriamo il meglio, a lui e alla sua famiglia.
Che percentuale avete di passare agli ottavi di Champions?
Sta a noi. E’ una bella situazione perché è in mano nostra. Non dipendiamo da nessuno. A me è capitato altre volte, quando ero calciatore, di dipendere da altre squadre, ed è una situazione sicuramente non piacevole. Dipende da noi, abbiamo noi in mano tutto. Se saremo bravi, andremo avanti, altrimenti se saremo meno bravi significa che bisogna migliorare e riprovarci. La squadra ha voglia di continuare questa esperienza in Champions e faremo di tutto per continuarla.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Calcio

Manca ormai poco all’inizio del nuovo campionato: oltre ai movimenti di mercato c’è grande interesse per le maglie da calcio della Serie A 2020/2021....

Calcio

Il calcio è una forma d’amore unica e privilegiata che solo in pochi vivono con l’ardore e la passione che merita. Se per molti...

Calcio

Mercoledì 17 giugno, all’Olimpico di Roma, si assegna la Coppa Italia 2019-2020. Il primo trofeo stagionale vedrà di fronte Napoli e Juventus. Napoli –...

Calcio

E’ ormai pronto il nuovo calendario della serie A. Il massimo campionato di calcio italiano sta per ripartire dopo l’emergenza Coronavirus che ha colpito...