Allegri: “Martedì sarà una partita difficilissima” -

Allegri: “Voglia di mollare? Assolutamente”

L’allenatore del Milan Massimiliano Allegri ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Milan-Genoa.

La sua faccia alla fine della partita diceva più di molte parole. Cos’ha pensato al momento dell’occasione sciupata da Zapata nel finale?
Abbiamo avuto molte occasioni, sbagliato un rigore, subìto l’unico tiro in porta su calcio di rigore. Dovevamo essere più precisi e più cattivi davanti alla porta, così non è stato. E’ un momento in cui le cose non ci girano bene però stasera non era semplice giocare e nonostante questo la squadra ha giocato una partita in avanti, con grande coraggio, quando eravamo già in undici contro undici. I ragazzi non sono stati premiati, c’è amarezza per il risultato e la mancata vittoria, però non dobbiamo abbatterci, riflettere sugli errori e migliorare. Martedì abbiamo una partita di Champions importante per il passaggio del turno, bisogna continuare a lavorare e fare ancora di più perche in questo momento quello che abbiamo fatto non basta.
Cosa pensa guardando la classifica?
Non meritiamo la classifica che abbiamo però se abbiamo questi punti significa che non abbiamo fatto tanto per meritare una classifica diversa. L’impegno e la volontà c’è da parte di tutti, di riprendere di nuovo il cammino per cercare di avvicinarci a una classifica migliore e alle posizioni migliori. Stasera la squadra ci ha creduto fino all’ultimo secondo, non è andata bene quindi dobbiamo leccarci le ferite e ripartire subito perché martedì a Glasgow sarà una gara difficile.
A volte non le viene voglia di mollare tutto o di arrabbiarsi molto più di quanto faccia normalmente?
Assolutamente. Mi viene voglia e ho voglia di cercare di riportare la squadra in una buona posizione di classifica, di cercare di fare una buona Champions e di fare una buona annata. Abbiamo la Coppa Italia, d’altra parte nei miei anni al Milan fino a questo momento, abbiamo fatto un primo, un secondo e un terzo posto. Quest’anno le cose non stanno andando bene e dovremo metterci ancora più impegno per cercare di ribaltare la situazione.

Lifestyleblog.it

La redazione di Lifestyleblog.it

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P