22.5 C
Comune di Monopoli
venerdì 14 Maggio 2021

Luigi Di Fiore: “Provaci ancora Prof! Esperienza positiva”

Da leggere

Bruno Bellini
Bruno Bellini
Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

Ha interpretato il ruolo del professor Pellegrini nella quinta stagione di Provaci ancora Prof! Stiamo parlando di Luigi Di Fiore, attore italiano conosciuto anche per averlo visto al cinema ed in tv a Un Posto al Sole, I Cesaroni, Distretto di Polizia, Don Matteo… giusto per citare alcune delle sue tante esperienze.

Di recente ti abbiamo ammirato nella fiction Provaci ancora Prof! 5, su Raiuno. Come valuti questa tua esperienza?
La valuto in modo assai positivo. Tiziana Aristarco (la regista) così come il resto del cast mi hanno accolto con grande calore per cui è stato assai divertente interpretare quel fuori di testa di Pellegrini.

Tra te ed il professor Pellegrini, che hai interpretato nella fiction, ci sono delle analogie?
Direi proprio di no. E’ stato divertente interpretarlo. Chi di noi non ha avuto un Prof. fuori di testa?

Chiusa questa esperienza, cosa c’è in progetto per il futuro?
Comincio a breve il nuovo film per la televisione di Cinzia TH Torrini “Un’altra vita” e contemporaneamente “La bella e la bestia” per la regia di Fabrizio Costa.

Non solo tv o cinema ma anche a teatro. Di recente all’opera con La sonata a Kreutzer in quel di Roma. Com’è andata?
Devo dire che è stata un’esperienza magnifica, assai gratificante. Grande successo di pubblico e di critica. Un buon punto di partenza per proseguire ed andare oltre.

Ritieni il teatro come un percorso fondamentale per chi debba recitare?
Nella maniera più assoluta. Il mestiere lo si impara a Teatro. se non sei passato dal Teatro non puoi considerarti un attore. Qualunque altra cosa ma non un attore.

Luigi e il tempo libero: cosa ami fare quando non lavori?
Un attore non smette mai di studiare, di leggere, di informarsi, di essere curioso. Il resto del tempo lo passo con chi amo, la mia compagna, mia figlia, gli amici.

Il tuo rapporto con i social network?
Buono, lo considero buono. Mi informo tramite il web, gioco a scacchi e sono su FB. Tutto senza esagerare.

Il tuo sogno nel cassetto?
Tanti. Ma il più ricorrente è quello di ritirarmi in campagna, vicino al mare. Vivere dei frutti della terra ed attendere con serenità l’esame finale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Recovery, Palmisano (Assobiotec): “Occasione unica per biotech, comparto vitale”

"Oggi i fondi Next Generation Eu e il Pnrr sono un’occasione unica per dare finalmente slancio al comparto biotech...

Potrebbe interessarti