Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Radio e Tv

La Marchesa di Pechino stravince contro i “nemici” a colpi d’ombrello!

Grande lezione di televisione e vita, domenica pomeriggio su Rai 2 nel contenitore “Quelli che il calcio”. Ospite l’attesissima Marchesa Daniela Del Secco D’Aragona su cui i più cattivelli avevano inutilmente sparlato tentando di rubarne scampoli di meritata popolarità. Lei, bellissima, soave, distante eppur vicina ha donato la sua magnetica aurea di positività per l’ irresistibile rimonta della Fiorentina, diventando prezioso monile portafortuna del Carlo Conti nazionale ( l’accoppiata funziona e se un destino nel cognome c’è la dove i Conti non tornano risolve la Marchesa ). Poi ha battezzato a favor di telecamera l’arguto giudice di “Ballando con le stelle” Fabio Canino facendo scoprire ai più l’esistenza di Motta Follona, un paesino dell’entroterra calabrese di cui ora il Canino è ufficialmente Principe e Signore! ( Chiediamo per entrambi la cittadinanza onoraria ). E per finire ha lanciato una disneyana “maledizione” tenendo rigorosamente chiuso l’ombrello, così comedesiderato dal conduttore, verso la giornalista in collegamento da Roma vera materializzazione del detto:“Dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io”. Tanti sono i punti da sottolineare e di cui dobbiamo ringraziare in maniera imperitura la Marchesa:

1-Era dagli anni di Ambra a “Non è la Rai” che non si vedeva l’auricolare in tv e Nicola Savino lo indossa.

2-Potrebbe benissimo assurgere a presentatrice senza colpo ferire, elogiare gli occhi verdi di Savino è un coup de théâtre inimmaginabile!

3-Le bugie hanno le gambe corte, i fianchi grossi ed un decolté prontamente ribattezzato da chi assisteva “Titanic” ( parliamo della sedicente amica in collegamento ). A che pro simulare un rapporto d’intimità se al contempo lo si demolisce con ineleganza ? Perché poi prendersi i meriti della scoperta di un personaggio trionfante quando si è invece fatto di tutto per screditarlo ?  Siamo andati a leggere il sito in questione e non c’è nulla di rilevante, neanche viene resa nota la firma onde evitar querela! La Marchesa vive a prescindere e non deve rendere merito a nessuno se non a se stessa. Ha partecipato ad un duro reality scrivendosi ogni giorno la parte e recitando un copione originale ed inedito che da ottima commediante dell’arte esisteva di improvvisazione pura. Ecco il perché della scelta di Gregory. Un maggiordomosilente al quale rivolgersi sempre e comunque! L’arguzia della bionda dama appare a noi come un pozzo senza fondo, foriero di eventi imprevedibili destinati ad accrescersi con il passare dei giorni e dei mesi.

Sappiamo per certo delle numerose produzioni televisive, cinematografiche e teatralipronte ad affidarle un progetto, così come di case editrici predisposte a raccoglierne le memorie per l’imperdibile Instant Book. D’altronde la Marchesa è una formidabile creazione gestita in esclusiva da Walter Garibaldi, squisito agente, Talent Scout, regista ed autore. E forse è a lui che dovrebbero andare applausi ed onorificenze, Marchesa ed ombrellino permettendo! P.S. Ultimo ed accorato appello a chiunque lavori nel mondo della comunicazione, il filone potete considerarlo consumato: blasoni, maggiordomo, contributi versati o da versare, palazzi, parchi o scalcagnate e vecchie Fiat 126, hanno esaurito qualsiasi appeal! Concentratevi sulla grande donna che la Marchesa è perché la Marchesa è una grande donna!

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Radio e Tv

Continua la crescita di ascolti per Uno Mattina in Famiglia. Programma che continua a migliorare in termini di numeri e riesce a far meglio...

Radio e Tv

Domenica 29 novembre con Uno mattina in famiglia e grandi ospiti. Domani mattina Monica Setta e Tiberio Timperi faranno il punto sull’attualità giornalistica e...

Radio e Tv

Dopo il successo della scorsa edizione, da lunedì 30 novembre a venerdì 11 dicembre torna la nuova stagione di ALESSANDRO BORGHESE KITCHEN DUEL, il...

Radio e Tv

A “Quelli che il calcio” di domenica 29 novembre, alle 14.00, su Rai2, il ricordo di Giorgio Terruzzi, Demetrio Albertini e Pasquale Bruno per...