Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

La Audi RS Q3: il SUV compatto ad alte prestazioni

La Audi RS Q3, prima versione RS della fortunata famiglia di modelli Q di Audi, concilia grande praticità con prestazioni di guida dinamiche. Lo sprint da 0 a 100 km/h avviene in 5,2 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata elettronicamente a 250 km/h. Il cinque cilindri turbo da 2,5 litri eroga ben 310 CV (228 kW), ma consuma in media solo 8,8 litri di carburante ogni 100 chilometri.

La RS Q3 porta la filosofia Audi delle alte prestazioni nel segmento dei SUV compatti e apre, così, una nuova classe di potenza. Il SUV compatto ad alte prestazioni viene prodotto nello stabilimento spagnolo di Martorell. È la quarta RS lanciata quest’anno dalla quattro GmbH, la consociata di AUDI AG che produce i modelli ad alte prestazioni.

Ogni dettaglio della RS Q3 esprime tutta la filosofia sportiva che si cela nelle versioni RS. Il motore della RS Q3 è un 2.5 TFSI che ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Una giuria composta da esperti internazionali ha eletto il cinque cilindri per quattro volte di seguito dal 2010 “Motore dell’Anno” nella sua categoria. Da una cilindrata di 2.480 cm³, il motore turbo a iniezione diretta eroga una potenza massima di 310 CV (228 kW) e sviluppa una coppia di 420 Nm, disponibile tra 1.500 e 5.200 giri. Con questi valori la RS Q3 non ha rivali nella sua categoria.

La Audi RS Q3 accelera da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi, la velocità massima è autolimitata elettronicamente a 250 km/h. Tecnologie all’insegna dell’efficienza come il sistema Start&Stop (di serie) e una pompa dell’olio regolata in base al fabbisogno contribuiscono a contenere i consumi, che in media si attestano a 8,8 litri di carburante ogni 100 chilometri (emissioni di CO2: 206 g/km). Il sistema di regolazione della dinamica di marcia “Audi drive select”, di serie, permette di modificare le curve caratteristiche di acceleratore e sterzo grazie a tre modalità operative. Anche le sonorità del motore vengono modificate in questo modo.

La trasmissione prevede un cambio compatto S tronic a 7 rapporti. Il guidatore può optare per una modalità automatica del cambio a doppia frizione (programmi D e S) oppure può scegliere di cambiare personalmente le marce con i bilancieri al volante o con la leva specifica RS. La frizione a lamelle a gestione idraulica e a regolazione elettronica costituisce il cuore della trazione integrale permanente quattro. In condizioni di marcia normali la coppia viene trasmessa per lo più alle ruote anteriori, ma in caso di bisogno può essere rapidamente trasmessa in parte o integralmente alle ruote posteriori.

Tra i vantaggi della Audi RS Q3 spiccano la maneggevolezza all’insegna del dinamismo e della stabilità, senza trascurare il comfort. Lo sterzo a cremagliera elettromeccanico dà un feedback diretto e preciso. Anche il freno di stazionamento è a comando elettromeccanico. Le ruote posteriori hanno sospensioni a quattro bracci. Grazie all’assetto sportivo RS la carrozzeria è ribassata di 25 millimetri.

I dischi freno anteriori hanno design “Wave”, che contribuisce a contenere il peso. Con un diametro di 365 millimetri, hanno pinze a otto pistoncini verniciate in nero con logo RS. Il controllo elettronico della stabilizzazione (ESC) è dotato di una modalità sportiva e può essere disinserito completamente. Di serie la Audi RS Q3 viene commercializzata in Germania con cerchi da 19 pollici; in alternativa sono disponibili a richiesta anche cerchi da 20 pollici.

Dettagli di design che non passano inosservati

Alcuni elementi estetici testimoniano la particolarità della Audi RS Q3. I più evidenti sono i paraurti RS, la scritta quattro nella presa d’aria centrale, i mancorrenti al tetto in alluminio, il lungo spoiler al tetto, il diffusore nella grembialatura posteriore e il grande terminale di scarico ovale. Due pacchetti di equipaggiamenti estetici permettono di personalizzare ulteriormente il SUV compatto ad alte prestazioni.

L’abitacolo riprende la linea dinamica degli esterni. I sedili sportivi con la scritta RS Q3 sono rivestiti in Alcantara nera e pelle. Il cruscotto ha quadranti grigi con cifre bianche e lancette rosse; il volante multifunzione è appiattito nella parte inferiore. Il display del sistema d’informazione per il conducente, a colori, visualizza nello speciale menu RS la pressione di sovralimentazione, la temperatura dell’olio e un cronometro.
I pedali e i poggiapiedi sono in look alluminio, gli inserti in lacca lucida nera. Il cielo dell’abitacolo nero è di serie.

Della dotazione di serie della Audi RS Q3 fanno parte anche il sistema di ausilio al parcheggio “plus”, l’“Audi sound system”, i fari xeno plus e i gruppi ottici posteriori in tecnologia LED. A richiesta sono disponibili modernissimi sistemi d’assistenza e d’infotainment come il sistema di navigazione MMI plus, l’Audi connect con telefono veicolare e il sistema Bose Surround Sound. Le consegne inizieranno a novembre 2013.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Motori

Nel 2018, Audi ha lanciato sul mercato la prima generazione di Audi SQ2. Ora, il SUV compatto sportivo evidenzia ulteriormente il proprio carattere grintoso...

Motori

Nissan presenta la nuova gamma Micra, evoluzione dell’iconica berlina compatta a 38 anni dal debutto in Europa. La gamma 2021 migliora l’offerta con cinque...

Motori

Incisiva, grintosa e ispirata esteticamente alla mitica Audi ur-quattro, la seconda generazione di Audi A1 Sportback è caratterizzata da sistemi d’infotainment e assistenza al...

Motori

La spesa per mantenere la propria auto nel 2020 in Italia è in calo del -7.4% rispetto ai dati del 2019. La conferma arriva dal nuovo Osservatorio di SOStariffe.it: un’auto comporta spese...