Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Galliani: “Balotelli è la nostra stella e con lui andremo avanti per parecchi anni”

L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel pre partita di Milan-Lazio.

Balotelli non si muove, né a gennaio né a giugno.
Assolutamente. Balotelli è la nostra stella e con lui andremo avanti per parecchi anni. Ha 23 anni, ha ancora una vita davanti, quindi non se ne parla. Non c’è nessun problema particolare. È che veramente su Balotelli c’è una pressione mediatica, come succede per tutte le grandi star, che è straordinaria. Oggi commentavamo, eravamo in conferenza stampa per presentare un  nuovo sponsor, che fa tutt’altre cose, ma persino da un tablet o da uno smartphone salta fuori Balotelli, quindi è qualcosa di irresistibile. Devo dire che non so cos’abbia questo ragazzo per attirare così tanta attenzione da tutto il mondo. Bisognerà forse essere un sociologo per capirlo.
Chi decide il look di Balotelli?
Decidono Balotelli, Raiola e Galliani.
Come mai ha tirato fuori la cravatta gialla?
Ho cambiato colore stasera, siccome le cose vanno bene non c’è più bisogno di scaramanzia (ride, ndr).
Balotelli e Kakà.
L’esperienza di tanti anni mi ha insegnato che i momenti nel calcio vanno e vengono. Se pensiamo alla Roma che, nel giorno in cui ha perso la finale di Coppa Italia con la Lazio, sembrava finita, la Roma era morta, adesso è cambiato tutto. Nel calcio bisogna avere la pazienza, poi passa tutto, gira. Ho visto i dati: nell’ultima mezzora del secondo tempo, dal 60esimo minuto al 90esimo minuto, abbiamo avuto noi il 73% di possesso palla, il Parma il 27%. Il calcio è questa roba qua.
Arriva Shevchenko.
Non gioca, ma volendo si potrebbe anche far giocare perché, non essendo tesserato, può essere tesserato fino al prossimo 31/3. È il giocatore che ha fatto più gol nel Milan, a parte Nordahl, che giocava negli anno ’50, è il capocannoniere numero uno del Milan di tutti i tempi, quindi quando vedo Shevchenko, come quando vedo Van Basten e altri, mi metto sull’attenti perché sono la nostra storia, sono i giocatori che ci hanno reso grandi in questi anni.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Calcio

Il Napoli scende in campo per ricordare Diego Armando Maradona. E lo fa indossando una maglia speciale che era stata pensata già un anno...

Calcio

È morto oggi Diego Armando Maradona, el Pibe de oro. Un arresto cardiorespiratorio si è portato via, a 60 anni, una leggenda del calcio...

Calcio

La corsa allo scudetto si preannuncia combattuta e piena di sorprese quest’anno. Le squadre che si contenderanno il tricolore si sono moltiplicate nel corso...

Calcio

«Tutto ciò che è raccontato nel film – come tutto ciò che è omesso – è lo specchio di quello che Francesco trova veramente importante nella...