Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Allegri: “Martedì sarà una partita difficilissima”

L’allenatore del Milan Massimiliano Allegri ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Milan-Udinese.

Sono arrivate le risposte che ti aspettavi da questa partita?
Avevamo molti giocatori fuori, abbiamo perso Abbiati questa mattina, Balotelli per un affaticamento muscolare e dopodomani ne sapremo di più, però la squadra ha fatto una buona partita sotto l’aspetto dell’attenzione per tutti i 90 minuti. Forse nel primo tempo non abbiamo giocato benissimo, l’Udinese ci ha pressato molto e abbiamo sbagliato qualche ripartenza in fase di uscita, affrettavamo troppo la verticalizzazione, però credo che il successo sia meritato, nel secondo tempo abbiamo creato diverse palle gol, quelli che sono entrati l’hanno fatto molto bene, Niang anche se ha sbagliato molto conclusioni ha concluso molto, si è dato da fare, Kakà stesso ha dato un apporto importante a livello tecnico ma soprattutto psicologico in un momento della partita in cui potevamo soffrire un pochino. Anche Nocerino quando è entrato ha fatto bene. Dobbiamo tenere questo spirito, che all’inizio del campionato avevamo un po’ perso, infatti avevamo preso 13 gol ed eravamo poco attenti in determinate situazioni.
Manca solo il gol di Matri per chiudere il cerchio?
Si è dato da fare. Giocare da solo davanti non è mai semplice però ha lottato, ha combattuto, ha fatto un paio di conclusioni, il gol lo troverà sicuramente al più presto, l’importante è che non si abbatta anche perché ci sono momenti in cui non si riesce a fare gol, ma i gol li ha sempre fatti e continuerà a farli.
Gabriel è solo una promessa o è già l’erede designato di Abbiati, già per questo campionato?
Stasera ho scelto di far giocare Gabriel perché ho molta fiducia in lui, come ho fiducia in Amelia e in Abbiati, che è il primo portiere. In più ho valutato il fatto che Gabriel, non essendo in lista Champions, perché quando ho dovuto fare la lista aveva un problema alla spalla e non si sapeva quanto tempo sarebbe durato il suo recupero, martedì in Champions deve giocare Amelia e quindi, per non rischiare ulteriormente, visto che ultimamente ce ne capitano una dietro l’altra e visto che ho grande fiducia in lui, ho messo dentro Gabriel e ha fatto una buona partita. Secondo me ha delle ottime qualità e quindi credo sia un portiere importante per il futuro.
E’ fiducioso per la partita di martedì col Barcellona, che stasera ha pareggiato?
L’importante per noi era vincere stasera. Martedì sarà una partita  difficilissima. Bisognerà fare una prestazione perfetta per portare via un risultato importante.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Calcio

Il Napoli scende in campo per ricordare Diego Armando Maradona. E lo fa indossando una maglia speciale che era stata pensata già un anno...

Calcio

È morto oggi Diego Armando Maradona, el Pibe de oro. Un arresto cardiorespiratorio si è portato via, a 60 anni, una leggenda del calcio...

Calcio

La corsa allo scudetto si preannuncia combattuta e piena di sorprese quest’anno. Le squadre che si contenderanno il tricolore si sono moltiplicate nel corso...

Calcio

«Tutto ciò che è raccontato nel film – come tutto ciò che è omesso – è lo specchio di quello che Francesco trova veramente importante nella...